The Legend of Zelda Breath of the Wild Recensione

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un grande gioco open-world su Wii U e Nintendo Switch. È uscito nel marzo 2017.

Pensavi che Legend of Zelda: Ocarina of Time fosse epico? Questo gioco cambia la soglia del gioco fin dall’inizio. In Breath of the Wild, gli schemi sono cambiati e le regole sono state infrante. In realtà, le regole sono quasi inesistenti.

Il mondo di Zelda si chiama Hyrule, un luogo dove la scienza e la natura portano il giorno. Sperimenterete la perfetta duplicazione della natura che si presenta con momenti elettrizzanti che non avrebbero mai potuto far scattare la scintilla nei giochi di Zelda del passato. Qui, quando sentirete un temporale improvviso, è il momento di liberarsi della vostra armatura di metallo per evitare l’ira dei fulmini che attraverso le vostre armi conduttive.

Hyrule è cambiata. Mentre sudate nel caldo soffocante, esaurite la vostra energia sulle montagne scoscese o brandite un’arma consumata dalla battaglia, vi renderete conto che chi vi circonda è vostro amico o nemico.

Cosa faresti se respiri nella natura? Cosa immaginate? La tua immaginazione è valida in questo caso. È fondamentale per la sopravvivenza, per risolvere i rompicapi e per gli esperimenti divertenti.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild Recap

Circa 30 anni fa, i creatori di Legend of Zelda hanno pensato alla possibilità di esplorare un mondo senza limiti. La tecnologia allora era limitata, e noi dovevamo creare questo mondo nella nostra mente a partire da semplici suggerimenti. Quel gioco originale può essere antiquato oggi, ma ne ha posto le basi.

Nel 2017, la Leggenda di Zelda: Breath of the Wild non solo suggeriva un vasto deserto, ma lo forniva anche. Senza preavviso, le tradizioni seguite religiosamente in passato sono state abbandonate. Questo, credo, è ciò che i creatori di Zelda avevano in mente tre decenni fa. Come faranno a superare questo nel seguito?

Sei spontaneo e avventuroso? Il gioco non riguarda più quello che non si può più fare, ma più quello che si può fare. Quando la distesa di Hyrule si dispiega non appena esci dalla grotta, trova sempre il modo di suscitare il tuo interesse. Fin dall’inizio, si ha la sensazione che questo sia un passo avanti per il celebre sequel Nintendo.

Enigmatici punti di riferimento, enigmatici enigmi nascosti e accampamenti nemici con una generosa scorta di armi e tesori costellano il vasto paesaggio. Ancora più degno di nota è il fatto che è possibile deviare per esplorare queste cose e mantenere comunque la propria ricerca globale.

Il modo in cui i diversi componenti di Breath of the Wild si fondono con grazia per creare un intricato gioco di sopravvivenza è notevole. Anche dopo 50 ore, sarete ancora impressionati dal numero di eleganti misteri e di complessi enigmi che potrete rintracciare.

La portata di questa ricerca è sorprendente. Hyrule è al centro di questo gioco. La sua bellezza e la sua vastità a parte, il variegato insieme di situazioni, dalle vaste praterie alle aspre montagne d’alta quota, vi attira. Breath of the Wild è intuitivo, e il vostro ingegno sarà fondamentale in questo gioco.

La creatività, la prudenza e l’intraprendenza sono essenziali nel vostro sforzo per sopravvivere. Quando iniziate, l’unica arma che avete è il vostro scudo. Cibo, pozioni, armi e amici (pensate a cani e cavalli) provengono dalla natura. Queste sostanze reagiscono anche alle forze magnetiche o al fuoco, come ci si aspetta in natura. Ci sono anche molti oggetti che potete raccogliere nei vostri viaggi, dai minerali ai frutti. Trovate un fuoco e avrete a disposizione uno spuntino dolce o una potente pozione.

La morte ti aspetta in Sputo del Selvaggio. È difficile prevederla per la prima volta. La mano crudele dei vostri nemici, un errore di calcolo, o un capitombolo giù per la montagna vi farà riconsiderare quasi tutto quello che sapete dei precedenti giochi di Zelda. Eppure, Breath of the wild conserva il brivido e la suspense per tutta la durata del vostro viaggio.

È possibile ottenere frutti dagli alberi, dare fuoco all’erba e sperimentare diverse ricette. Diavolo, puoi anche friggere il tuo nemico disarmato lanciando la tua spada davanti a loro e lasciare che il fulmine faccia il resto.

Tuttavia, Link deve fare i conti con i limiti fisici e il tempo imprevedibile. Vestiti più caldi lo aiutano a combattere il freddo, e l’equipaggiamento ignifugo lo salva dalle ceneri vulcaniche quando la Montagna della Morte lo chiama.

Il selvaggio mondo aperto del gioco è facilmente il migliore tra i suoi contemporanei. Ci si può muovere in qualsiasi direzione, scalare le montagne o visitare i villaggi. Nei vecchi giochi di Zelda, il tuo equipaggiamento determinava i tuoi progressi. Non in Breath of the Wild. La varietà di armi che incontrerete man mano che progredite è stupefacente. Non affezionatevi a nessuna arma perché, in questo gioco, sono deperibili. Tuttavia, per ogni arma distrutta dal vostro avversario più forte, ne otterrete una migliore dai nemici che sconfiggerete.

Reazioni rapide vi salveranno qui. I nemici in Breath of the Wild sono acuti, e a volte la difesa dello scudo diventa inutile. Studiate i diversi stili di combattimento dei combattenti. I nemici più semplici possono essere superati con lo scudo. Tuttavia, per i più cattivi, dovete imparare a schivare i loro colpi. L’anatra li blocca momentaneamente, permettendo al giocatore di scatenare una serie di attacchi sul suo lato indifeso. Queste mosse sono essenziali, e richiedono un’esecuzione molto precisa. Più si affrontano nemici imprevedibili, meglio è.

Non c’è una linea guida per la maggior parte del viaggio. Per esempio, scoprirai da solo che le frecce dei combattenti che colpiscono il tuo scudo di legno sono aggiunte al tuo arsenale. O che dovreste tenere il fuoco lontano dalle armi di legno del vostro nemico. Tutto ciò che è di legno è un fuoco in attesa di accadere, e tutto ciò che è di metallo ti trasforma nel tiro al bersaglio del fulmine.

La maggior parte dei giochi dispone tutti i passi per voi, ma questo gioco è un gioiello. Ti dà spazio per provare qualcosa che nessun recensore o amico ha provato.

Le missioni secondarie sulla strada per sconfiggere Ganon possono incoraggiarti, ma non farti ingannare. Anche quando avete la capacità di sconfiggere il cattivo, ci sono ancora nemici formidabili e strategie intricate da imparare.

Lo stupore per la scoperta e il potenziale pericolo danno a questo gioco un vantaggio come nessun altro. Il parapendio vi darà la rara possibilità di scansionare la mappa di Legend of Zelda: Breath of the Wild. È anche un trasporto più veloce attraverso i laghi dalle montagne. Concedetevi qualche momento prezioso per riflettere sulla vostra prossima mossa o per cercare nuovi luoghi e indizi mentre planate nel cielo. La vista a volo d’uccello offre anche un punto di osservazione privilegiato. È un’occasione per pianificare ed entrare con l’attrezzatura giusta.

Il tuo scudo può essere usato anche come snowboard per una discesa in montagna. C’è qualcosa di agitato come goccioline fredde che ti colpiscono in faccia mentre corri in discesa contro il vento?

Più aumenterete le capacità di Link e il misuratore di energia, meglio ve la caverete in condizioni estreme. Una maggiore competenza non dovrebbe cullarvi. Non sei mai invincibile. Hyrule trova sempre il modo di ricordarvi quanto la natura possa essere spietata. La pioggia e i temporali vi sfiniranno. E mentre vi prosciugate, gli elementi della terra cercano di uccidervi.

Il ciclo del giorno e della notte è un altro elemento che devi padroneggiare. Di notte i mostri emergono dalla terra. Trovi anche insetti, piante e persone che ti aspettano per darti i segreti che contengono.

E chi non ama la magia? Ci sono abilità magiche chiamate rune che sono a disposizione di Link. Possono essere usate in modo creativo per avere un vantaggio nelle battaglie o nella decrittazione di puzzle. Usate la magia per congelare i nemici per un istante. Congelare un oggetto fa sì che assorba energia mentre giace dormiente. Quando si scongela, tutta l’energia accumulata esplode e porta sfortuna ai nemici vicini. È utile anche quando si spostano grandi ostacoli.

Gli enigmi ti fanno passare nei dungeon. Le vostre abilità di combattimento sono ancora utili, ma non così spesso come in natura. L’obiettivo è quello di superare in astuzia il dungeon in modo che possa trasformarsi in una forma che vi permetta di accedere alle aree cruciali. Questo è un fantastico cambiamento rispetto ai vecchi dungeon di Zelda.

I quattro dungeon principali possono essere emozionanti, ma i 100 mini-dungeon sparsi per Hyrule sono elettrizzanti. Mettono alla prova i limiti delle capacità magiche di Link. Mettete alla prova il vostro ingegno al massimo, ma è comunque una tregua dalla dura natura selvaggia e la possibilità di mettere alla prova le vostre capacità di risolvere i rompicapi.

Capirete cosa fare, senza dubbio. Ma sarete in grado di eseguire il vostro piano con precisione? Alcuni di questi enigmi sono facili da risolvere. Altri enigmi richiedono un approccio a più livelli.

Questa recensione di This Legend of Zelda: Breath of the Wild è incompleta senza menzionare l’ambiente rurale che conferisce alle città e alle spiagge di Hyrule un’aura ospitale. Gli escursionisti, che vi faranno sorridere con le loro battute spiritose, punteggiano i sentieri. Potreste anche trovare una loro domanda secondaria. Concedetevi il tanto atteso sollievo dalla lotta per la sopravvivenza. Queste piacevoli distrazioni offrono a volte eventi memorabili lontano dalla missione principale.

Nella vita reale, poche cose sono all’altezza dell’impennata di vitalità che un’escursione nella natura ti regala. Senti persino il peso della vita moderna che ti lascia la mente ad ogni passo che fai nella natura selvaggia. Il gameplay di The Legend of Zelda: Breath of the Wild ti dà questo senso di audacia e tranquillità mentre esplori la natura selvaggia e i Santuari.

Tutto sembra essere incluso di proposito per esaltare i vostri sensi. La danza dei fili d’erba mentre ci si aggira, le note puntuali del pianoforte e il senso di una scoperta imminente è sufficiente per lasciare a chiunque una gioia infantile.

Il Respiro del Selvaggio è costruito intorno alla premessa dell’esplorazione e dell’innovazione. Giocate con la gravità, l’inerzia e le leggi della fisica nella vostra ricerca per superare la natura selvaggia e gli enigmi. Ci sono casi in cui si sente di essersi allontanati dalla missione. Non fatelo.

18 Fattori che fanno risaltare un gioco Open-World (elenco aggiornato)

Ogni giocatore vuole un gioco più grande della vita. Ci sono diversi consigli che possono essere utili quando si acquista un gioco. Ecco la lista.

  1. Sfida costante.
  2. Trama avvincente.
  3. Flessibilità.
  4. Risultati immediati e pratici.
  5. Miscela di divertimento e realismo.
  6. Grandi controlli.
  7. Tema e grafica di prim’ordine.
  8. Buon suono e musica.
  9. Ottimo gameplay.
  10. Solido avanzamento di livello.
  11. Caratteri memorabili.
  12. Distintivo.
  13. Grande multiplayer.
  14. Decenti applicazioni di dettagli.
  15. Battaglie epiche di boss.
  16. Esperienza utente.
  17. Glitch minimi.
  18. Ottime recensioni.
  19. Modalità Storia lunga.

Come Legend of Zelda: Breath of the Wild Fares in termini di fattori

1. Sfida costante

Respiro nel mondo è l’epitome di un gioco impegnativo. Link inizia il suo viaggio con nient’altro che un ramo per sconfiggere i suoi nemici. Nulla ti viene consegnato, e qui la natura può essere tanto generosa quanto esigente.

Le continue prove e sperimentazioni ti fanno riflettere e ripensare le tue strategie.

Oh, e l’arte della cucina? I pasti gustosi sono in arrivo, e Link ha bisogno delle vostre abilità culinarie per rinnovare la sua resistenza. Il cibo è una caratteristica relativamente piccola, ma si ha la sensazione che ogni pezzo di questo gioco sia stato fatto per farvi sentire vivi.

Ogni azione ha una reazione che obbedisce alle leggi della natura. Il gioco è una prova della tua forza e del tuo cervello, e tutto si costruisce per il momento epico finale.

2. Trama avvincente

La trama è un altro forte in cui fiorisce Respiro del Selvaggio. La premessa del gioco rimane la stessa. Tuttavia, la trama avvolgente mentre si viaggia verso l’ultimo momento epico è affascinante.

Il gioco è accattivante dal momento in cui Link viene svegliato da una voce familiare nel Santuario della Resurrezione. È un luogo di mistero con i suoi simboli profondi e la sua sorprendente tecnologia futuristica. In questo gioco, Link si sveglia senza alcun ricordo. Quando esce dal Santuario della Resurrezione e si addentra nella distesa, inizia la vostra ricerca, ma lui non ne sa niente quanto voi.

3. Flessibilità

La rigidità è nemica del divertimento, e questo gioco ha un approccio semplice a come si impara a giocare.

Respiro del Selvaggio non è lineare, dando ai giocatori la scelta di muoversi in qualsiasi direzione. L’unica regola è che se la logica lo impone, funziona. Non hai bisogno di Zora Slippers per nuotare, Power Gloves per sollevare i massi, o Hookshot per attraversare gli spazi vuoti.

È il luogo dove funziona il divertente o l’oltraggioso. È un livello di indipendenza che non si vede in nessun gioco. Ed eleva il gioco in modo considerevole.

4. Risultati immediati e pratici

Ogni azione in questo gioco ha un risultato diretto. Ogni volta bisogna trovare soluzioni pratiche. La regione di Edin, per esempio, è la patria della Montagna della Morte, che emana cenere vulcanica ardente. Diverse strategie possono farti passare. Si possono preparare cibi e pozioni che trasformano Link in un essere ignifugo. Un’altra opzione è quella di trovare un personaggio non giocatore (PNG) che vi dia un equipaggiamento ignifugo. I Gorons possono anche vendervi attrezzature ignifughe quando raggiungete il loro villaggio. In alternativa, potete evitare del tutto la Montagna della Morte.

Cose come imparare a localizzare le Torri Sheikah sono gratificanti perché ti aiutano a ottenere maggiori informazioni sulla mappa e a trovare i santuari. I santuari sono mini-puzzle che hanno un oggetto. Guadagnate quattro di questi oggetti e potrete migliorare le vostre abilità.

5. Un mix di divertimento e realismo

È difficile per gli sviluppatori di giochi trovare il giusto equilibrio tra i due.

Legend of Zelda: Breath of the Wild è divertente e realistico allo stesso tempo. Mi sono piaciute molto le armi deperibili, anche se alcune recensioni l’hanno valutato negativamente. L’armatura a vita breve, per me, era l’incarnazione dell’esplorazione.

Il fatto di non conoscere la durata di un’arma mi ha tenuto sul filo del rasoio, in senso buono. E naturalmente, ci sono armi migliori da trovare man mano che si procede.

La vulnerabilità di Link è anche un altro perfetto mix di divertimento e realismo.

6. Controlli

Breath of the Wild ha un insieme di input più ampio rispetto ai precedenti giochi di Zelda. Si inizia con controlli più semplici, poi la complessità di questi controlli aumenta gradualmente. L’adattamento può richiedere tempo, ma una volta che li padroneggiate, schiaccerete i nemici con facilità.

Un controllo aggiuntivo che cattura l’attenzione è la capacità di cambiare rapidamente le armi. È possibile passare da frecce, lancia, scudi, spade e poteri rune senza andare al Menu. Credo che questo aspetto del gameplay abbia anche compensato la deperibilità delle armi.

7. Tema e immagini

Nel gioco nascono vari temi. L’idea centrale è quella di liberare le Bestie Divine che erano state sconfitte da Ganon 100 anni prima quando Link fu messo a dormire. Questa volta non si impedisce una presa di potere ostile, ma si cerca di riprendersi il mondo.

La grafica del gioco è ciò che i giocatori vedranno in tutto il gioco, e la grafica dovrebbe essere sorprendente. La grafica di Breath of the World è straordinaria.

8. Musica e suono

I toni della musica e del pianoforte risuonano bene nell’ambiente circostante per intensificare la vostra attesa. Questi effetti sonori hanno reso i personaggi virtuali e il selvaggio più realistici e realistici. La musica evoca emozioni, e questa serie ne ha fatto buon uso.

Non tutti i toni in Breath of the World sono memorabili, ma suscitano comunque emozioni durante il gioco. Gli effetti sonori di questa release, tuttavia, non hanno raggiunto i livelli che i precedenti giochi di Zelda avevano impostato.

9. Great Gameplay

Ora ecco un fattore che fa sì che questo gioco superi altri giochi del genere e le precedenti versioni di Zelda. Ha un gameplay superbo, e non c’è un solo momento di noia. Quando non è in linea, ci si ritrova a contare le ore fino a quando non si può giocare di nuovo.

Come ho accennato prima in questa recensione di Legend of Zelda: Breath of the Wild, il gioco ti passa le redini. Devi guidare il tuo gioco come vuoi tu. All’inizio può sembrare strano, ma presto vi immergerete completamente nel nuovo mondo di Zelda.

Si controlla anche il modo in cui si fa amicizia. Per esempio, devi fare del cavallo o del cane il tuo compagno. I cavalli selvaggi qui (che si trovano intorno al lago di Hylia, alle montagne dell’Hebra o al Dueling Peak) sono realistici e hanno temperamenti e forze diverse a seconda della razza. Dovrete imparare ad addestrarli. Anche i cani devono essere corrotti.

Divertitevi su questo.

10. Solid Level Progression

Un gioco che ti porta in cerchio o si mantiene sullo stesso livello o scenario per troppo tempo è monotono. Come fanno i creatori a bilanciare la necessità di una sfida, che è insita nelle persone, e il livello di difficoltà? È difficile. Rendete un gioco troppo facile e la gente perderà interesse.

Renderlo irrisolvibile, e lo stesso accade.

Breath in the Wild ha il giusto equilibrio in questo senso. Troverete alcuni enigmi complessi, senza dubbio, ma possono essere decifrati, a volte con la logica più diretta.

Nei vostri viaggi potreste incontrare un santuario con un piccolo labirinto. Il labirinto contiene una piccola palla che dovete spostare fuori dal labirinto in un imbuto chiuso. Usate i comandi dei movimenti e lasciate che la gravità faccia passare la palla attraverso ogni passaggio. La palla cade così tante volte che si vuole uscire.

Poi ti rendi conto che la palla cade da una camera soprastante per sostituire quella che hai fatto cadere. Un modo alternativo ingegnoso per ottenere la palla sarebbe quello di capovolgere il labirinto a testa in giù. La superficie piana tiene la palla. Poi si inclina la superficie verso l’imbuto e voilà! Avete fatto progressi.

11. Personaggi e luoghi memorabili

I personaggi, sia maggiori che minori, devono essere simpatici e notevoli per attirare l’attenzione del giocatore. Zelda, Link, i boss nemici e gli abitanti della città sono piuttosto sorprendenti a questo proposito. Non è necessario ricordare i nomi di ogni persona o gruppo di persone che si incontrano. Tuttavia, quando un amico vi descrive uno scenario anche dopo anni, lo individuerete.

I luoghi che scoprite mentre viaggiate sono memorabili come gli eventi che accadono. Non dimenticherete presto i boschi perduti, l’isola di Tingel, le rovine della cittadella di Ankala o il Grande Altopiano.

È anche improbabile che dimentichiate una cavalcata su un orso o una catapulta che avete costruito per spingervi oltre una barriera. Che ne dite di lanciare un cuculo ai vostri nemici, e avere lo stormo di uccelli arrabbiati vi aiuta? Sicuramente creerete il vostro momento.

12. Distintività

Breath of the World ha ideato un concetto distinto sia dalle loro versioni precedenti che da altri giochi del genere. Questo è impressionante. Il concetto di gioco open-world non è unico per questo gioco, ma lo ha rivoluzionato e personalizzato per adattarsi al gioco. La maggior parte dei recensori è unanimemente d’accordo sul fatto che si tratta di un concetto innovativo. Il livello del gioco è molto alto per il prossimo sequel.

L’originalità è evidente anche nella trama e nell’incorporazione delle leggi della natura. Il gioco dà la sensazione di inventare qualcosa di grandioso.

13. Grande Multiplayer

Questo franchise di gioco è un’avventura per un solo giocatore. Non c’è nessun aspetto del gioco che richieda due giocatori. Manca questo fattore, ma mantiene comunque la sua credibilità. I fan, tuttavia, hanno trasformato Breath of the World in un gioco per due giocatori su un emulatore per PC Wii U conosciuto come CEMU.

14. Eccellente applicazione dei dettagli

L’ho già detto in questa recensione di Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Le piccole azioni a volte danno risultati significativi. Anche il cibo che cucini è importante. Diversi cibi sono destinati a riempire o migliorare vari aspetti del corpo di Link. Lo stesso vale per le pozioni.

Ho menzionato la natura selvaggia, le montagne, le città e gli animali? Posso continuare all’infinito.

Nel gioco si acquista la merce che si vuole in un negozio. L’acquisto di prodotti e attrezzature è un allontanamento dalla selezione del menu, ed è una grande mossa. Si ottiene anche un’interazione reale con l’addetto.

15. Classico Boss Battles

Il sequel di Zelda è noto per le tese battaglie dei boss contro forze più forti. Breath of the Wild ti dà un assaggio di questo quando incontri il mostro di roccia chiamato Steppe Laus all’inizio. Non sarà una battaglia facile.

Altri capi stanno aspettando, e la cosa buona è che se non puoi batterli, puoi sempre scappare. Si può poi tornare quando si è un guerriero temprato dalla battaglia.

Nintendo ha mantenuto la sua classificazione orientata alla famiglia evitando bestemmie, gore, violenza e nudità. I bambini a sette anni possono giocare.

16. Glitch minimi

Il gioco offre un’esperienza di gioco semplificata per tutta la durata del gioco. Raramente si verificano interruzioni improvvise. La telecamera all’interno del gioco a volte può avere dei problemi. La telecamera in-game è ottenuta in uno dei santuari come ricompensa. Link la usa per scattare e salvare le foto.

17. Esperienza utente innovativa

La sottigliezza con cui vengono introdotte diverse componenti durante il gioco è metodica, ma non ve ne accorgerete nemmeno. Fin dall’inizio vengono aggiunti piccoli dettagli. Vi daranno un’idea di cosa fare quando incontrate un ostacolo.

L’esperienza dell’utente c’è, ma è come se la si stesse inventando.

18. Valutazioni eccezionali

Internet trabocca di recensioni di Legend of Zelda: Breath of the Wild. Recensori di fama come GameSpot, IGN, Reddit, GamesRadar e Metacritic hanno dato al gioco acclamazioni positive. Deve essere un gioco meraviglioso, davvero.

Cosa non ti piacerà

Alcuni aspetti potrebbero essere migliorati. Tuttavia, devo notare che questi contro sono trascurabili. Non tolgono la bellezza di questo gioco.

1. Grafica

Troverete che alcuni personaggi non sono molto attraenti. Non è un grosso problema, ma quando si guarda il mondo dettagliato che c’è in giro, si sente che avrebbero dovuto fare lo stesso sforzo anche per i personaggi.

2. Semplici Big Boss

I combattimenti con i grandi capi sembrano semplici, soprattutto dopo il feroce selvaggio. I primi due combattimenti possono essere duri, ma si diventa bravi, e il resto sembra semplice.

C’è anche poca variazione tra i nemici. Cambiano i luoghi in modo sorprendente, ma i nemici non cambiano molto.

3. Meccanica e sistema

Il Localizzatore di Santuari può essere un po’ rumoroso.

What You Will Enjoy

I pro che ho citato in questa recensione di Legend of Zelda: Breath of the Wild possono riempire un libro. Breath of the Wild combina semplicità e complessità in un modo che pochi hanno fatto prima. Le abilità necessarie per sopravvivere nel gioco sembrano facili, ma sono comunque impegnative.

1. The World of Breath of the Wild

C’è una bellezza infinita in Hyrule. L’aura e la serenità di ogni luogo che si visita sono incantevoli. Il paesaggio dai punti più alti vi attira. Non c’è bisogno di essere un appassionato del gioco open-world per amare questo gioco. Ho menzionato così tante cose che si possono fare nel gioco che sento che aggiungerne una in più vi rovinerà il divertimento.

2. The Detailed World

I creatori hanno reso il gioco così dettagliato che senti di farne parte. Puoi dedurre la cultura e lo stile di vita di villaggi, città, spiagge o luoghi abbandonati. Questi luoghi trasudano la personalità e l’architettura dei personaggi non giocabili (PNG).

Ci sono anche piccoli frammenti di storia che, se combinati, daranno la storia di un luogo o di Hyrule stessa. I progettisti del gioco hanno anche messo un eccellente dettaglio sugli animali e sugli elementi atmosferici. Gli animali reagiscono come farebbero in natura, e sembra realistico.

3. Puzzle

Ci sono molte missioni, e ognuna di esse è divertente.

4. Meccanica e struttura

Gli amanti dello stealth avranno una giornata campale qui. Ci vorrà qualche morto per imparare le basi, ma una volta fatto, si può attraversare un intero villaggio senza essere notati. Vi piaceranno anche i combattimenti con la spada. Sentite di farne parte. Ci sono ricompense per l’eccellente anatra, e il gioco vi permette di avanzare nella vostra abilità di spadaccino.

VERDETTO FINALE

Avete già intuito la conclusione dal tono di questa recensione di Legend of Zelda: Breath of the Wild. Il gioco è stupefacente dal quadro generale al più piccolo dei dettagli. È anche possibile acquistare Nintendo Switch per giocare a questo gioco.

0 Shares:
You May Also Like
Read More

Cos’è il DPI del mouse

Ricordate i giorni in cui dovevate lavorare solo con un mouse meccanico per navigare sul vostro PC? Quello…
Read More

Migliori giochi di puzzle

I giochi di puzzle sono divertenti, impegnativi e di facile accesso, anche se il tempo a disposizione è…
Read More

I migliori giochi MMO

Ai tempi, i videogiochi si giocavano per lo più da soli in salotto o con un paio di…
Read More

Migliori casi ventilatore

Le ventole del caso sono essenziali per mantenere tutti i componenti del computer freschi e funzionanti al meglio.…