Migliori scrivanie in piedi

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Non ci sorprenderemo se state leggendo questo articolo in piedi. Ormai è risaputo che una seduta prolungata ha diversi effetti negativi sul vostro corpo. È diventato uno dei più grandi nemici sia dei lavoratori d’ufficio che dei giocatori più accaniti. Aumenta il rischio di malattie cardiache, diabete di tipo 2, cancro, obesità, lesioni alla schiena e una miriade di altri problemi di salute. Ed è per questo che le scrivanie in piedi sono di gran moda al giorno d’oggi. Con le sue promesse di miglioramento della postura e altri benefici per la salute, sempre più persone sono convinte di usarlo quotidianamente.

Il concetto di una scrivania in piedi è semplice: è una scrivania che permette di lavorare in piedi. E’ dimostrato che farlo ha diversi vantaggi rispetto al semplice stare seduti mentre si lavora o si gioca. Quindi, se siete come i tanti altri che sono sulla strada per cambiare il loro stile di vita, questo è un ottimo punto di partenza. In questo articolo parleremo dei vantaggi e dell’uso corretto delle scrivanie in piedi. E, condivideremo con voi anche la nostra lista dei migliori stand disponibili oggi.

Guida all’acquisto delle migliori scrivanie in piedi

Ci sono così tante scelte là fuori; non vogliamo che finisca per comprare quella sbagliata. Ecco le qualità che costituiscono un ottimo banco in piedi.

Facilità d’uso

Le migliori scrivanie in piedi possono essere sollevate e spinte verso il basso senza sforzo. Non si vuole una scrivania che sia una tale seccatura da regolare, perché sarà più difficile di quanto valga la pena. Non prendete una scrivania che potrebbe anche finire per farvi male mentre cercate di cambiare posizione. Alcune scrivanie manuali in piedi tendono a farlo.

Ecco perché pensiamo che un tavolo in piedi elettrico valga l’investimento. È facile da usare e affidabile, il che significa che non avrete scuse per usarlo! Se il vostro budget vi permette di ottenere solo un tavolo fisso manuale, assicuratevi che non ci vorrà molto sforzo per regolarlo. Se lo farete, potreste finire per non voler più regolare la scrivania, il che è in qualche modo controproducente.

Deve essere adatta anche per sedersi.

Quando ottenete una scrivania in piedi, tenete presente che non si tratta di stare in piedi per ore e ore mentre lavorate o giocate. La chiave è muoversi – non rimanere in una posizione specifica per lunghi periodi.

Quindi, non prendete una scrivania in piedi che si preoccupa solo della vostra posizione in piedi. Questo è ciò che molti marchi danno per scontato. Alcuni produttori si concentrano troppo sull’aggiustamento della scrivania in modo da renderla ideale per lavorare in piedi. Ma, quando è il momento di sedersi, la scrivania non scende abbastanza in basso per attività regolari come scrivere o scrivere a macchina.

Ricordate, non si tratta solo di stare in piedi, ma soprattutto della possibilità di cambiare posizione ogni volta che il vostro corpo ne ha bisogno. Quando si ottiene una scrivania in piedi, procuratene una facilmente regolabile in modo da poter lavorare correttamente sia da seduti che in piedi. Sarà controproducente ottenere una scrivania in piedi che soddisfi solo la metà dell’obiettivo. Se siete pronti a investire in uno di questi, assicuratevi che serva allo scopo a cui è destinato.

Ergonomia

Hai già sentito parlare di questa parola, ma cosa significa? Ergonomia si riferisce a quanto sia facile e comodo l’uso di un prodotto in relazione al proprio corpo. Quando si parla di scrivanie in piedi, una buona ergonomia significa che si può lavorare comodamente indipendentemente dalla propria posizione. Una buona ergonomia implica che non c’è alcuna possibilità di ferirsi quando si usa la scrivania. Quindi, sia che siate seduti o in piedi, la scrivania in piedi non deve provocare la sindrome del tunnel carpale o lesioni alla colonna vertebrale e al collo.

Negli Stati Uniti, l’altezza media delle donne è di 5’4″, mentre la media dei maschi è di 5’10″. Con queste misure, le altezze ideali per le scrivanie in piedi sono 24,5″ da seduti e 41,3″ in piedi per le femmine; e 26,5″ da seduti e 44,8″ in piedi per i maschi. Ma naturalmente, non tutti si adattano a queste misure, quindi è necessario ottenere una scrivania in piedi che possa essere regolata da 22,5″ a 48,5″.

Oltre all’altezza complessiva, è necessario considerare anche la posizione della tastiera e del monitor. Le migliori scrivanie in piedi dovrebbero permettere ai vostri polsi di essere in posizione neutra durante la digitazione. D’altra parte, il monitor dovrebbe essere posizionato all’altezza degli occhi. Questo non solo favorirà una buona postura, ma ridurrà le tensioni sui polsi, sul collo, sulle braccia, sulle spalle e sugli occhi.

Qualità e stabilità

Le migliori scrivanie in piedi sono realizzate con la massima qualità di costruzione e con i materiali più resistenti. Queste scrivanie sono stabili e non vacillano, indipendentemente dalla loro posizione.

Servizio clienti

Questo è un aspetto essenziale che la maggior parte delle persone tende a dare per scontato. Un tavolo in piedi adatto viene da un marchio con un servizio clienti affidabile – un gruppo di persone che vi assisteranno durante l’ordine e la consegna, e vi aiuteranno con le riparazioni e i resi.

Montaggio

La maggior parte dei convertitori da tavolo sono pronti all’uso, ma la maggior parte dei tavoli fissi hanno bisogno di un po’ di montaggio. I migliori sono facili da montare e hanno manuali semplici.

Regolazione della velocità di regolazione dell’altezza

Le migliori scrivanie in piedi passano dalla posizione seduta a quella in piedi e viceversa piuttosto rapidamente. Questa caratteristica è misurata in pollici al secondo.

Livello di rumore

Questa è una caratteristica essenziale quando si lavora in un ufficio tranquillo. Questo è dettato dalla qualità e dal numero di motori in una scrivania in piedi (idealmente, dovrebbero essercene due). Il livello di rumore viene misurato in decibel.

Superficie

Le scrivanie in piedi sono disponibili in diverse superfici. Non esiste una dimensione migliore in quanto dipende dalle vostre esigenze.

Capacità di peso

Più pesanti sono i vostri articoli, maggiore dovrebbe essere la capacità di peso della scrivania. Le scrivanie hanno una vasta gamma di capacità di sollevamento, da 20 libbre a 360.

Garanzia

Più alta è la qualità della scrivania, più lunghe e migliori sono le garanzie.

Sedersi contro stare in piedi

I rischi di una seduta prolungata

Il corpo umano non è progettato per stare seduto tutto il giorno. Sono finiti i giorni in cui gli esseri umani lavoravano nelle fabbriche o nei campi. Nel mondo di oggi, pieno di lavori d’ufficio, spesso finiamo per stare seduti per ore, senza alcuna colpa.

E, se pensi che l’unico momento in cui ti siedi è quando lavori, ripensaci. Mentre andate al lavoro, sia che stiate guidando o facendo i pendolari – siete seduti. Sulla via del ritorno a casa, sei di nuovo seduto. Quando mangi, a casa o al ristorante, sei seduto. Quando ti riposi e guardi la TV, sei seduto. Quindi, se ci pensate, non state seduti solo per 9 ore, ma per la maggior parte della giornata!

Ma il fatto è che, che ce lo meritiamo o meno, non possiamo evitare di sentire troppo spesso le dure conseguenze dello stare seduti. Ci sono così tante cose che potrebbero andare storte nel nostro corpo quando stiamo seduti troppo a lungo. Alcuni dicono addirittura che lo stare seduti è il nuovo fumo.

Sapevi che nel momento in cui ti siedi, il tuo corpo non brucia così tante calorie come dovrebbe? Anche i muscoli iniziano a rallentare. E, se lo tieni su per 6 ore al giorno per due settimane, aumentano anche la tua molecola grassa, la resistenza all’insulina e i livelli di colesterolo. La glicemia aumenta e i muscoli diminuiscono, con un conseguente aumento del rischio di aumento di peso e di diabete. Per non parlare della pletora di problemi alle ossa a cui sarete soggetti.

E, proprio quando pensi che non potrebbe peggiorare, succede. Se mantieni questo stile di vita per dieci anni, il rischio di sviluppare un cancro al seno o alla prostata aumenta del 30% e di morire di malattie cardiache del 64%. Non so voi, ma non mi sembrano numeri buoni.

I benefici dello stare in piedi

Ora, se pensate che tutte queste conseguenze dannose potrebbero essere annullate dall’allenamento quotidiano, vi sbagliate di grosso. La verità è che non importa se vi allenate o mangiate in modo sano – se state seduti per lunghi periodi, è probabile che sentirete comunque i suoi effetti collaterali dannosi prima o poi.

Per fortuna, c’è ancora speranza di negare tutte quelle brutte conseguenze che una seduta prolungata può portare. E la soluzione non è poi così difficile da trovare. Se cammini o stai in piedi per 10 minuti per ogni ora di seduta, starai bene.

Potrebbe essere troppo noioso e difficile da ricordare all’inizio, quindi iniziate a impostare la sveglia sul vostro telefono per ricordarvelo. Se lo fate ogni giorno, alla fine si trasformerà in un’abitudine che non avrà bisogno di essere ricordata.

Ciò che fa camminare o stare in piedi è che impedisce al vostro corpo di andare in modalità inattiva. Quindi, se volete dare al vostro corpo una possibilità di combattere l’obesità, il diabete di tipo 2, le malattie cardiache e il colesterolo alto, cosa sono pochi minuti di camminata e di stare in piedi?

Neanche questi sono miti. Invece, sono tutti sostenuti dalla scienza. Ecco alcuni studi che provano i benefici dello stare in piedi contro lo stare seduti:

  • Uno studio pubblicato sull’European Heart Journal ha rivelato che le persone che stanno in piedi tutto il giorno hanno la circonferenza della vita più bassa e il livello dell’IMC. Anche i loro livelli di colesterolo e di trigliceridi sono più bassi di quelli che stanno seduti tutto il giorno. Inoltre, se si sta in piedi per un’ora, si bruciano 50 calorie in più rispetto a chi sta seduto.
  • Un altro studio ha rivelato che stare in piedi potrebbe essere una delle difese più efficaci contro il diabete di tipo 2. Su quasi 2.500 partecipanti, quelli che stavano seduti per 9 ore al giorno avevano un rischio maggiore di diabete e di problemi metabolici.
  • E, oltre a tutti questi benefici dimostrati, stare in piedi mentre si lavora ha anche alcuni benefici cognitivi. Secondo un altro studio, i partecipanti che stavano in piedi mentre lavoravano hanno mostrato miglioramenti nell’attività cerebrale, nel flusso sanguigno, nella memoria e nelle funzioni esecutive. Un altro studio ha anche dimostrato che lavorare in piedi aumenta la concentrazione e la capacità di risolvere i problemi.
  • Tutto con moderazione

    Poi di nuovo, solo perché stare in piedi ha numerosi benefici per la salute non significa che si debba esagerare. Stare in piedi tutto il giorno sarà troppo faticoso anche per il vostro corpo. La colonna vertebrale potrebbe comprimersi, il che non è una buona cosa. Può anche causare vene varicose, trombosi venosa profonda e altri problemi cardiovascolari.

    Sia che siate seduti o in piedi, il problema sorge se lo fate “tutto il giorno”. Quindi, la cosa migliore per combattere questi effetti negativi è il movimento costante. Si tratta di rompere lo schema.

    In quanto tale, bisogna trovare il giusto equilibrio tra stare in piedi e stare seduti. La chiave è non rimanere bloccati nella stessa posizione per periodi prolungati. Ci sono applicazioni mobili che possono aiutarvi in questo senso – funzionano come semplici promemoria per passare dalla posizione eretta a quella seduta e viceversa.

    Inoltre, tenete presente che non tutti i compiti sono svolti al meglio quando si sta in piedi. Ad esempio, se il vostro lavoro richiede un lavoro concentrato e intenso – è meglio che vi sediate mentre lo fate. Ma se il vostro compito è quello di fare brainstorming, incontrare i membri del team o rispondere alle telefonate, è meglio farlo in piedi.

    Questi sono però solo suggerimenti. Per esempio, alcuni possono scrivere bene in piedi, mentre altri preferiscono stare seduti, quindi fate quello che funziona meglio per voi!

    Le scrivanie in piedi sono solo dei supplementi, non dei sostituti

    Come abbiamo detto, la prolungata permanenza in piedi ha anche effetti negativi sul corpo. Per esempio, quando si sta in piedi mentre si lavora, i gomiti non si appoggiano sui braccioli, e questo potrebbe mettere a dura prova il collo. Quindi, ancora una volta, il movimento è essenziale. Per questo motivo, non è consigliabile stare in piedi tutto il giorno. Ecco perché le migliori scrivanie in piedi sono progettate per consentire di passare dalla posizione seduta a quella in piedi.

    Inoltre, non esagerare con lo stare improvvisamente in piedi troppo a lungo. Non fate il cambio all’improvviso, perché così rischiate di sviluppare dolori alle gambe, ai piedi e alla schiena. Dieci minuti sono un ottimo punto di partenza. Una volta che ci si è abituati, si può stare in piedi per altri 10 minuti dopo un paio d’ore. Lavorateci gradualmente fino a raggiungere il punto in cui si sta in piedi per 2 o 4 ore in una normale giornata di lavoro.

    Il miglior rapporto

    Allora, qual è l’equilibrio perfetto tra lo stare seduti e lo stare in piedi? Secondo il dottor James Levine, dovremmo puntare a un rapporto 20-8-2, ovvero 20 minuti di seduta, 8 minuti in piedi e 2 minuti di stretching o di camminata. Quindi, se lo si fa per un’intera giornata di lavoro, si traduce in 5 ore di seduta, 3 ore in piedi e circa 20 minuti di stretching o di camminata.

    Ascolta il tuo corpo.

    Mentre le scrivanie in piedi vi aiuteranno in modo significativo con la vostra salute, la cosa migliore per combattere gli effetti negativi di uno stile di vita sedentario è ascoltare il vostro corpo. Se ci pensate, anche le migliori scrivanie in piedi saranno inutili se non si agisce sui segnali inviati dal proprio corpo. Quindi, se il vostro corpo vi dice di stare seduti dopo essere rimasti in piedi per qualche minuto, allora sedetevi. Se la vostra schiena è un po’ rigida, state in piedi. Il bello di possedere una scrivania in piedi è che ti permette di fare questi cambiamenti di posizione senza doverti fermare dal lavoro.

    I vantaggi di una scrivania in piedi

    Ti muovi di più

    Senza nemmeno accorgersene, ti muovi molto di più in piedi che seduto. Questo perché quando si è stanchi si sposta costantemente il peso da una gamba all’altra. Inoltre, senza rendersene conto, ci si allunga e ci si agita più spesso. È ancora più probabile che cammini verso un collega per fare una domanda quando sei già in piedi. E come sapete, più movimento equivale a più calorie bruciate. E anche se il numero può non essere così significativo, è comunque meglio che bruciare poche calorie!

    Ti concentri meglio

    Quando sei in piedi mentre lavori, la tendenza è quella di concentrarti sul lavoro e non perdere tempo a controllare i tuoi account sui social media. Così, ti rende più produttivo, e quindi, ti fa finire il lavoro prima!

    Migliora il vostro benessere generale

    Quando state in piedi mentre lavorate, vi sentite più forti. Vi sentite come se steste rafforzando i muscoli del centro, delle gambe e della schiena. Vi sentite più svegli e vigili. Stare in piedi ti incoraggia a muoverti di più, quindi sei più sveglio e vigile rispetto a quando sei seduto.

    L’uso corretto

    Una scrivania in piedi ha davvero moltissimi benefici per la salute del corpo umano. Ma, funzionerà solo se lo si utilizza correttamente. Ecco alcune delle cose che dovete ricordare quando lavorate o giocate su una scrivania.

    La cosa più importante è impostare la scrivania in piedi all’altezza giusta. Se non lo fate, finirete per avere ancora più conseguenze di quando siete seduti. Quando si parla di altezza, nessun numero si adatta a tutti. Dato che abbiamo diverse misure del corpo, dovete trovare la posizione migliore che sia comoda per voi. Saprai che è il livello giusto quando non dovrai sgranchirti o allungarti troppo per lavorare o giocare al computer. Anche la digitazione dovrebbe essere confortevole e non causerà sforzi alle mani e ai polsi.

    Idealmente, i gomiti dovrebbero essere posizionati a 90 gradi dal pavimento. Le mani dovrebbero essere appoggiate comodamente sulla tastiera. Il livello della scrivania dovrebbe essere la distanza dal pavimento ai gomiti. Il monitor dovrebbe essere all’altezza degli occhi e a un braccio di distanza dal viso. Nel fare tutto questo, tenete presente che è la scrivania che dovrebbe essere regolata, non il vostro corpo. Le migliori scrivanie in piedi vi permetteranno di regolare l’altezza senza sforzo fino a trovare la giusta posizione.

    Inoltre, anche se la postura perfetta è l’ideale, è ragionevole sloggiare di tanto in tanto. Va bene, purché lo si faccia solo per un breve periodo. L’uso di uno sgabello aiuta anche nella postura, perché può eliminare un po’ di pressione dalla schiena. Anche in questo caso, la chiave è sempre quella di continuare a muoversi e non rimanere in una posizione per lunghi periodi.

    Test delle acque

    Prima di acquistare una scrivania in piedi, provate prima di tutto a vedere se l’idea vi andrà bene. Non è necessario investire in un costoso tavolo in piedi per farlo. Mettete il vostro computer o laptop su una superficie più alta, come una pila di libri o una scatola.

    È meglio se hai anche due computer! Questo significa che si possono impostare separatamente – uno per stare in piedi e uno per sedersi. In questo modo è più facile passare dallo stare seduti a stare in piedi senza una scrivania in piedi. Questa è una configurazione eccellente per più persone che lavorano sullo stesso computer. Mentre uno lavora sulla configurazione da seduti, l’altro potrebbe lavorare sulla postazione di lavoro in piedi.

    Tipi di postazioni di lavoro in piedi

    Una volta abituati all’idea e pronti a farlo a lungo termine, si consiglia di investire in un’eccellente postazione di lavoro in piedi. Per quanto riguarda le scrivanie in piedi, avete quattro opzioni.

    • La prima si chiama “stand desk converter”. Questo tipo di scrivania è stato progettato per trasformare la vostra normale scrivania in una scrivania in piedi. Si posiziona sopra la scrivania vera e propria e permette di regolare la posizione del monitor, del mouse e della tastiera, senza dover spostare la cornice, la tazza del caffè e il materiale d’ufficio. Potete installare questi kit regolabili sulle vostre scrivanie esistenti.

    La maggior parte dei convertitori sono dotati di una leva che potete usare per regolare l’altezza della scrivania. Alcuni convertitori di fascia alta utilizzano un sistema di bilanciamento ponderato per facilitare il processo. I convertitori sono un’opzione ideale se lavorate in un ufficio dove vi viene assegnata una scrivania fissa, o se avete un budget.

    • La seconda opzione è una scrivania fissa manuale. Con questo tipo di scrivania, è possibile regolarne l’altezza ogni volta che si desidera con un semplice interruttore di un pulsante. In questo modo è possibile sedersi o stare in piedi senza dover passare a un’altra postazione di lavoro. Le scrivanie manuali per sedersi e stare in piedi sono molto convenienti, anche se alcune di esse tendono ad essere difficili da usare. Quando acquistate questa scrivania, assicuratevi che possa essere facilmente regolata.
    • Il terzo tipo è una scrivania elettrica in piedi. Funziona come il secondo tipo, solo che funziona con un motore elettrico, rendendo la regolazione più maneggevole e più fluida. Quando si ottiene questo tipo di scrivania, controllare il livello di rumore del motore. Quelli più economici tendono a fare un rumore forte perché utilizzano un unico motore elettrico. Un’opzione migliore ma più costosa è una scrivania con un motore in ogni gamba.
    • Una scrivania portatile in piedi è l’ideale se si tende a muoversi molto quando si lavora. Ad esempio, se si lavora in campo medico, dove è necessario portare il computer da una stanza all’altra, questa è un’opzione eccellente per voi. Allo stesso modo, se sei un lavoratore a domicilio che vuole passare da una zona della casa all’altra mentre lavori, anche questa è un’ottima scelta. Queste scrivanie portatili in piedi sono disponibili in diverse dimensioni, in modo da poter scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

    Qualunque sia la vostra opzione, assicuratevi di regolare la posizione del vostro computer al giusto livello. Questo è l’unico modo per ottenere tutti i suoi benefici.

    Le migliori scrivanie in piedi per la vostra situazione

    Non tutte le scrivanie in piedi funzionano per tutti. Quando si decide di ottenere una scrivania in piedi, si dovrebbe sempre considerare per cosa la si intende utilizzare. Basate la vostra scelta sulla vostra situazione lavorativa. Ecco i nostri consigli:

    • Se usate un computer portatile , non prendete un convertitore per le scrivanie fisse. Queste scrivanie di solito hanno una piattaforma separata per monitor e tastiera, appositamente progettata per i computer desktop. Il vostro laptop potrebbe non essere in grado di adattarsi alla piattaforma della tastiera, mentre la piattaforma del monitor potrebbe essere troppo alta. Ciò che raccomandiamo agli utenti di computer portatili è un tavolo fisso portatile o un tavolo elettrico per sedersi e stare in piedi.
    • Se si utilizza un monitor e una tastiera , una scrivania in piedi è la più adatta a voi. E poiché si utilizza un solo monitor, non è necessario preoccuparsi di una scrivania enorme. Non dovrete preoccuparvi nemmeno della capacità di peso, quindi un tavolo in piedi portatile potrebbe anche funzionare.
    • Se usate più di un monitor , dovete procurarvi una scrivania con una capacità di peso funzionale. Quello che serve è una scrivania grande, durevole e con una notevole capacità di carico.
    • Se avete altre cose oltre al monitor e alla tastiera d, come documenti, cartelle e libri, avete bisogno di una scrivania con una superficie considerevole. Un convertitore da tavolo potrebbe non essere la scelta giusta per voi. Partiamo anche dal presupposto che non avrete bisogno di una scrivania portatile. La vostra migliore opzione è una scrivania fissa.

    Supplementi per scrivania in piedi

    Poggiabraccia

    Il poggiabraccia è un morbido cuscino che si può fissare alla scrivania per offrire, beh, un poggiabraccia. È anche scientificamente provato che riduce la pressione del polso e i problemi al collo e alle spalle. Quindi, se volete rendere la vostra scrivania in piedi ancora più facile da usare, potrebbe essere una buona idea investire in supporti per le braccia.

    Stuoie anti-fatigue

    Può sembrare facile, ma stare in piedi per 10 minuti di fila potrebbe essere faticoso, soprattutto all’inizio. Per questo motivo, vi consiglio vivamente di procurarvi un tappetino anti-fatica. Incoraggia i muscoli delle gambe a fare movimenti sottili, che migliorano il flusso sanguigno. Inoltre, aiuta ad assorbire parte dello stress del corpo, che a sua volta riduce il mal di schiena e i problemi alle gambe.

    Secondo gli studi, chi sta in piedi sui tappetini anti-fatica per due o più ore al giorno ha livelli di stanchezza e disagio inferiori rispetto a chi non lo fa.

    FAQs

    Le calzature sono indispensabili quando si usa una scrivania in piedi?

    Assolutamente! Se volete aiutare il vostro corpo a stare in piedi mentre lavorate per dieci minuti alla volta, state lontani dai tacchi alti. Gli appartamenti comodi sono i tuoi migliori amici, soprattutto all’inizio della tua transizione.

    Vale la pena stare in piedi mentre si lavora?

    Non ho intenzione di mentire e dire che stare in piedi per un periodo prolungato non ha effetti collaterali negativi, in quanto ama la postura scorretta, la ritenzione idrica, la fascite plantare, le vene varicose, eccetera. Ma i benefici superano i rischi. E finché lo si fa con moderazione, non c’è bisogno di preoccuparsi di queste conseguenze.

    Perché mi fa male la schiena quando uso una scrivania in piedi?

    Potrebbe essere che non sia all’altezza ottimale. Assicuratevi di regolarne l’altezza in modo da lavorare comodamente. Se lo siete, forse siete ancora in quella fase di regolazione. Stare in piedi mentre si lavora è una novità per voi, quindi non potete aspettarvi che il vostro corpo si abitui subito. Ci vogliono un paio di settimane per adattarsi a questo cambiamento, quindi concedetevi un po’ di tempo per farlo.

    Per aiutare a ridurre il mal di schiena, cambiate il peso del vostro corpo di tanto in tanto. Se ne avete uno, potete appoggiare una gamba su un poggiapiedi. I poggiapiedi sono eccellenti per dare sollievo alla schiena e alle gambe a causa della prolungata permanenza in piedi. Fate un esercizio di inclinazione pelvica di tanto in tanto per allungare il vostro corpo.

    Le scrivanie in piedi sono sicure per tutti?

    Potreste voler saltare su una scrivania in piedi quando siete incinta. Alle donne incinte non si raccomanda di mantenere una posizione per periodi prolungati, che sia in piedi o seduta, soprattutto durante il terzo trimestre.

    Le migliori scrivanie in piedi del 2019

    Senza ulteriori indugi, ecco le migliori scrivanie in piedi del 2019.

    Il Miglior Posti in piedi elettrico: L’iMovR Lander

    Spec:

    • Tipo di ascensore: Elettrico
    • Velocità di transito: 1.6″/s
    • Intervallo di altezza: 24.5″ – 50.5″
    • Capacità: 360 libbre
    • Garanzia:
      • Telaio: durata
      • Elettronica e parti mobili: 10 anni
      • Piano del tavolo: 5 anni
    • Prezzo: 1.049 dollari

    L’iMovR Lander è uno dei banchi elettrici in piedi più all’avanguardia oggi. Ci piace il fatto che ci vogliono solo pochi minuti per montarlo, e non richiede alcuno strumento per farlo. Ma ciò che lo contraddistingue è il suo controllore a paletta. A differenza dei soliti tavoli elettrici che sono dotati di comandi manuali con molti pulsanti, il Lander ha una sola paletta. Tutto quello che dovete fare è toccare una volta la paletta per regolare la scrivania al vostro livello di altezza preferito. Due colpetti, d’altra parte, porteranno la scrivania al secondo livello preferito. È facilissimo!

    Il display multicolore e ad alta risoluzione del paddle ha un collegamento Bluetooth, il che significa che è possibile controllare la scrivania con il telefono. È inoltre dotato di un health coach integrato a cui si può accedere tramite la pagaia o il telefono.

    E, come se non bastasse, il desk iMovR ha anche una garanzia di dieci anni, superfici rivestite in 3D e una miriade di misure tra cui scegliere. Si può anche acquistare con un vassoio per tastiera integrato. Il tavolo in piedi è disponibile anche in 36 combinazioni di colori.

    Per la sua impressionante gamma di altezze, consideriamo il Lander un’ottima opzione indipendentemente dalla vostra altezza. Poiché è incredibilmente resistente, è anche ottimo se vi piace usare il tapis roulant mentre lavorate. È anche certificato ANSI/BIFMA X5.5, per giunta!

    L’unica truffa che vediamo per questa scrivania è che non ha un modello ad angolo. Ma, i suoi produttori hanno recentemente rilasciato una scrivania a forma di L basata sul Lander.

    Caratteristiche principali:

    • Certificato ANSI/BIFMA X5.5
    • Viene fornito in 16 colori 3D in laminato e 36 combinazioni di specie
    • Viene fornito in varie dimensioni

    Il miglior tavolo manuale in piedi: ModTable Crank-Type Stand Up Desk

    Spec:

    • Tipo di sollevamento: Manuale
    • Velocità di transito: 2 giri per pollice
    • Altezza massima: 40″.
    • Capacità di peso: 130 libbre
    • Livello di rumore: 75 dB
    • Garanzia:
      • Parti mobili: 2 anni
      • Acciaio: 5 anni
    • Prezzo: Topless: $479-$799, Con Desktop: $549 – $869 (i prezzi variano in base alle dimensioni e al colore)

    Quando si tratta di banchi regolabili a manovella in piedi, MultiTable è il marchio leader. E il loro ModTable Manual Standing Desk manuale è il nostro preferito. Prima di tutto, i suoi telai in acciaio (con finitura rossa, nera o bianca) sono incredibilmente resistenti. Ha manovelle rimovibili che possono regolare l’altezza della scrivania da 27,5″ a 47,5″.

    Anche la manovella del ModTable è molto facile da usare. Per sollevare la scrivania, ruotare la manovella in senso orario. Per abbassarla, ruotarla in senso antiorario. E, anche se, comprensibilmente, richiede un po’ più di tempo e richiede uno sforzo maggiore per regolare l’altezza rispetto a una scrivania elettrica, è ancora oggi la scrivania manuale in piedi più veloce che ci sia. Ad una velocità di due giri per pollice, è tremendamente molto più veloce delle cinque manovelle standard da cinque giri per pollice. L’unico inconveniente è che, rispetto ad altre scrivanie manuali, ha una capacità di peso relativamente inferiore in movimento (130 libbre contro 200 libbre).

    Un’altra cosa che amiamo del ModTable è che si può regolare anche la sua larghezza, da 39,55″ a 55,5″. Quindi, sia che vogliate una superficie ampia o compatta, il ModTable vi può ospitare comodamente.

    Caratteristiche principali:

    • Viene fornito in varie dimensioni e colori
    • Velocità di regolazione rapida
    • Larghezza regolabile

    Il miglior convertitore da tavolo da tavolo: Convertitore VertDesk

    Spec:

    • Intervallo di altezza: 6,25″-20,25″
    • Dimensioni del monitor: 35.5 “L x 15.75”
    • Dimensioni della tastiera: 26,25 “W x 13”
    • Capacità di peso: 35 libbre
    • Prezzo: $299

    Questo convertitore da tavolo in piedi è il più resistente che abbiamo testato finora. Con una doppia base a forma di z, si ha la garanzia di avere un supporto forte e stabile per il computer. Ha una piattaforma per il monitor e una per la tastiera. Ha due cilindri di sollevamento a gas che rendono la regolazione della scrivania liscia e silenziosa.

    È dotato di due maniglie sotto la superficie del monitor che permettono di spostarlo su e giù. Oltre ad essere facilmente regolabile, si può anche impostare l’altezza a livelli senza limiti grazie al suo blocco a posizione infinita.

    La piattaforma del monitor è abbastanza grande da poter ospitare due monitor da 24″. Ha anche un foro passacavo per i fili e i cavi.

    L’unico aspetto negativo che abbiamo notato con il convertitore VertDesk è che dovrete usarlo con un braccio per monitor per renderlo più ergonomico. Inoltre, ha una piattaforma per tastiera piuttosto piccola, quindi le opzioni della tastiera saranno un po’ limitate.

    Caratteristiche principali:

    • 30 giorni di prova gratuita
    • Nessun montaggio necessario
    • Estremamente stabile e resistente
    • Foro passacavi integrato
    • Piattaforme superiore e inferiore per monitor, tastiera e mouse
    • Meccanismo a due bombole di gas con bloccaggio a posizione infinita

    Il miglior tavolo fisso portatile: Stand-up Desk Stores’ 40-inch mobile regolabile da 40 pollici Stand Up Desk regolabile in altezza

    Spec:

    • Tipo di ascensore: Manuale
    • Colore: Noce scuro
    • Intervallo di altezza: 28.75″-42.75″
    • Dimensione: 40″
    • Peso: 61 libbre
    • Prezzo: $189

    Questa scrivania in piedi è entrata nella nostra lista perché non solo è portatile, ma è anche estremamente conveniente! Per meno di 190 dollari, si ottiene una scrivania facile da montare, affidabile e facile da usare.

    Oltre ad essere portatile, ha anche un’ampia superficie e un ripiano che si può utilizzare per riporre file e altri accessori. La sua robusta struttura è dotata di un elegante rivestimento grigio-argento mentre i ripiani sono laminati in noce scuro, il che lo rende incredibilmente elegante.

    La scrivania in piedi è dotata anche di un supporto per monitor con un’inclinazione regolabile di un pollice che rende facile l’inclinazione e la regolazione dello schermo nella posizione desiderata.

    Con le sue ruote per mobili da tre pollici e i freni di blocco, è possibile spostare rapidamente la scrivania in qualsiasi punto della casa o dell’ufficio con facilità.

    Caratteristiche principali:

    • accreditato ANSI/BIFMA
    • Supporto regolabile per monitor
    • Ampia superficie di appoggio (39,25″ W X 28.5″)

    Pensieri finali

    Ci sono prove schiaccianti dell’importanza del movimento per il nostro corpo. Questo è ciò che rende le scrivanie in piedi una scelta così popolare rispetto alle scrivanie normali. Quando si acquista una scrivania in piedi, non trattatela come un normale mobile. Fate le vostre ricerche e scegliete con cura quella che vi servirà bene. Ci sono molte opzioni, quindi dovete essere saggi nella vostra decisione. E speriamo che con questa semplice guida, siamo stati in grado di aiutarvi!

    0 Shares:
    You May Also Like
    Read More

    Miglior giochi coop pc

    I giochi cooperativi si giocano in collaborazione con gli altri. Sia amici che sconosciuti, ma a differenza dei…
    Read More

    Cos’è il DPI del mouse

    Ricordate i giorni in cui dovevate lavorare solo con un mouse meccanico per navigare sul vostro PC? Quello…
    Read More

    Che cos’è Ambient Occlusion?

    Nei primi tempi dei videogiochi, dove tutto ciò che avevamo erano pixel bidimensionali indistinguibili o grafica sprite, molto…
    Read More

    Miglior TV gaming

    Cosa rende una TV la migliore TV gaming d’azzardo? Si può collegare una console (o un PC) a…