Migliori giochi VR PC

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

La realtà virtuale è arrivata sul PC. Questa tecnologia ti porta all’interno del mondo di gioco stesso, non solo come un giocatore seduto sulla sua sedia e che guarda ciò che il suo avatar sta vedendo visualizzato su un monitor LED sulla sua scrivania. In VR, sono i tuoi stessi occhi che guardano il mondo virtuale intorno a te attraverso un auricolare VR, e ti fa sentire come se fossi proprio lì in piedi sulle tue gambe, e completamente immerso al suo interno.

Inclini la testa verso l’alto, e potresti guardare un cielo alieno sopra di te. Oppure inclinate la testa verso il basso, e potreste vedere le vostre gambe e i vostri piedi virtuali che si agitano nell’aria mentre precipitate verso terra. Vi sentite come se steste cadendo. Potreste camminare lungo un corridoio buio e raccapricciante, spaventati a morte. Giri la testa a sinistra perché senti uno scricchiolio e vedi una porta che si chiude da sola.

Oppure potresti essere all’interno di una stazione spaziale con il cuore che batte all’impazzata mentre cerchi di nasconderti da un predatore alieno che ti sta dando la caccia. E poi all’improvviso, appena ti rendi conto che è proprio dietro di te, salti appena ti accorgi che è proprio dietro di te, e ti rannicchi nella paura mentre procede per porre fine alla tua vita virtuale. Il tuo sentimento di autoconservazione aumenta di mille volte. Alcune persone hanno troppa paura di essere costrette a chiudere gli occhi come se quello che vedono fosse reale.

L’esperienza di gioco più coinvolgente

Nessun altro genere di gioco, che sia su un PC da gioco o sulla console più avanzata sul mercato, ha mai portato i giocatori così vicini alla sensazione di “essere lì” come i giochi di Realtà Virtuale. Si stanno creando molti mondi VR diversi, e le possibilità sembrano infinite.

Anche se la qualità grafica e la risoluzione non hanno ancora raggiunto il loro livello, ci stanno arrivando. Forse un giorno, le linee che separano un mondo virtuale da quello reale saranno sfocate al punto che la gente preferirebbe fuggire verso quello finto. Beh, non è esattamente The Matrix, ma chi lo sa?

Mentre la VR è ancora agli inizi, ci sono tonnellate di titoli in sviluppo e sono in fase di rilascio che continueranno a nutrire la fame di esperienze VR più coinvolgenti. La tecnologia continua a migliorare sia sul fronte hardware che su quello software per portare al giocatore un’esperienza più convincente e un più forte senso di immersione in un ambiente virtuale a volte poco familiare, eppure credibile.

Cuffie VR Headets

Per quanto riguarda le apparecchiature utilizzate per far funzionare questi giochi, ci sono molti prodotti VR headset sul mercato in questo momento, ma ci sono due marchi popolari che hanno stabilito un punto fermo nel PC VR. Questi sono l’Oculus Rift e l’HTC Vibe. La maggior parte dei popolari giochi per PC VR supportano questi due prodotti e sono stati costruiti intorno ad essi.

  • L’Oculus Rift

Lo sviluppo di questo auricolare è entrato in pieno svolgimento nel 2012 grazie a una campagna Kickstarter che ha raccolto un paio di milioni di dollari per finanziarlo. In seguito, mentre i loro prototipi stavano ottenendo il riconoscimento dell’industria del gioco, l’azienda è stata acquistata da Facebook. Oculus ha iniziato a vendere il suo primo prodotto commerciale prima di HTC Vibe nel 2016. In questo momento, detengono la parte del leone nel mercato delle cuffie per PC VR, e la loro ultima cuffia è la Oculus Rift S.

  • HTC Vibe

HTC ha sviluppato le Vibe in collaborazione con lo sviluppatore di giochi e il proprietario di Steam Valve Corporation. In seguito, Valve ha fondato SteamVR, il loro braccio di distribuzione digitale, per il download dei giochi VR. Hanno una vasta linea di altre periferiche VR e non solo cuffie. La maggioranza ritiene che offrano un’esperienza VR completa, anche se il pacchetto HTC Vibe stesso è molto più costoso dell’Oculus Rift.

Requisiti minimi per il PC

Comprensibilmente i rig più potenti offrirebbero un’esperienza più fluida. I giochi più complessi richiederanno senza dubbio più potenza di gioco anche se non sono in esecuzione in VR. Tuttavia, affinché la maggior parte di questi giochi VR sia giocabile, il vostro PC deve soddisfare come minimo queste specifiche minime.

  • CPU: Intel Core i5-4950 o AMD FX350
  • GPU: Nvidia GTX 970 o AMD Radeon 290
  • RAM: 4 GB
  • Porta di uscita: HDMI 1.4, DisplayPort 1.2
  • USB: USB 2.0
  • OS: Windows 7 SP1

Iniziate con i migliori

Abbiamo creato una collezione dei migliori giochi VR per PC che vi terrà completamente immersi nei loro mondi fino a quando non avrete bisogno di fare una vera pausa bagno.

Star Trek: Bridge Crew

Lasciate che voi e tre dei vostri amici vi leghiate ai vostri posti all’interno del ponte della USS Starship Aegis, per andare audacemente dove nessun auricolare VR vi ha mai portato prima. Voi e i vostri amici avete il compito di indagare sulla trincea e di cercare un pianeta natale adatto ai nostri alleati vulcaniani.

Da lì, affronterete una serie di eventi che vi porteranno a combattere per la vostra sopravvivenza con nient’altro che il vostro ingegno e l’abilità del vostro equipaggio di 4 uomini di ufficiali della Federazione per salvarvi da qualsiasi crisi vi aspetti.

Uno di voi può sedersi sulla sedia del capitano, mentre gli altri possono assumere il ruolo di timoniere, di ufficiale tattico o di ufficiale scientifico. Tutti voi dovete svolgere i compiti che ci si aspetta dalle vostre posizioni. Avete la responsabilità di far funzionare l’astronave senza problemi e di affrontare qualsiasi avversità nello spazio esterno che vi si presenti.

È piuttosto semplicistico e non ha molta profondità nel gameplay oltre a manovrare il ponte, ma sarete impressionati dall’attenzione ai dettagli del ponte, e il suo touch screen controlla così tanto da farvi sentire come se voi e i vostri amici aveste il controllo di una vera astronave. È quasi quello che sarebbe un simulatore di astronave se ce ne fosse uno nella vita reale. È un’opportunità che nessun Trekkie irriducibile dovrebbe perdere giocando.

Assetto Corsa

Se c’è un tipo di gioco dove si può trovare il miglior uso di un auricolare VR, deve essere in simulazioni di veicoli reali. Non stiamo parlando solo di simulatori di veicoli a motore, ma di qualsiasi tipo, compresi i simulatori di aerei o elicotteri, e naturalmente i simulatori di guida. Assetto Corsa è uno dei migliori giochi di corse e gioca piuttosto bene in una cuffia VR.

Assetto Corsa ti mette al volante di una qualsiasi delle 178 auto (ultima edizione) che comprende varie auto stradali, supercar e auto da corsa. La sua ultima versione è stata rilasciata nel secondo trimestre del 2019 con il nome di Assetto Corsa Competizione. Ha una delle migliori caratteristiche fisiche e di precisione di guida che danno una sensazione di vicinanza o di controllo di un’automobile e di una corsa.

Anche prima di iniziare a guidare e di essere seduti nell’abitacolo, sembra già di essere all’interno di un’auto da corsa su un circuito. Mentre giri la testa per guardare l’ambiente che ti circonda o ti sporgi in avanti per esaminare più da vicino i diversi pulsanti e gli indicatori, l’attenzione ai dettagli delle auto e dell’ambiente circostante ti immerge ancora più profondamente.

Poi si inizia a guidare, e la mente viene spazzata via dall’esperienza. La sensazione di accelerazione che si prova mentre si sfreccia in pista è esaltante e autentica come se si stesse guidando nella propria stanza. C’è un campo visivo perfetto, e apprezzerete quanto sia facile giudicare il vertice della curva e seguire le corrette linee di gara.

Avrete anche una migliore consapevolezza spaziale per quanto riguarda il vostro posto in pista e le altre auto che vi circondano. Così, dopo aver percorso il rettilineo a tutta velocità, potrete fare le pause il più tardi possibile prima di entrare in curva per sorpassare la macchina che vi precede. È possibile evitare le collisioni meglio di quanto si possa fare quando si gioca sul monitor del PC. Giocare questo gioco online contro altri corridori virtuali sarebbe fantastico. Un volante e pedali di qualità completerebbero l’esperienza.

Una volta che hai assaggiato le corse in VR, non puoi tornare a giocare di nuovo al modo normale di giocare ai giochi di guida.

Battere Saber

Beat Saver è uno di quei giochi ritmici simili al guitar hero, ma che si possono giocare in VR e con un colpo di scena. Invece di premere i tasti del controller giusto al momento giusto, Beat Saber ti trasforma in un cavaliere Jedi danzante che brandisce le tue spade laser rosse e blu e taglia i blocchi rossi e blu corrispondenti che ti vengono incontro in sincronia con il ritmo della musica.

Sembra stupido? Non quando lo vedi in azione con un giocatore avanzato che si muove e ti rendi conto di quanto sia figo. Vorresti provarci. È impressionante il modo in cui gli sviluppatori hanno progettato ogni canzone in modo che non si può sbagliare se si sa come “attaccarla”, quindi non è intimidatorio per un principiante provarci. Ma diventa abbastanza impegnativo per qualsiasi giocatore di giochi ritmici veterano da padroneggiare.

Altri giocatori hanno sviluppato un’abilità e una finezza così avanzate che sembrano essersi allenati all’Accademia Jedi sotto la guida del Maestro Yoda stesso. Sono così bravi.

E oltre a creare dipendenza, giocando ci si allena molto.

Skyrim VR

Sì, questo è un gioco uscito otto anni fa, ed è ancora attuale grazie alla comunità del modding. La loro dedizione a questo gioco lo ha mantenuto vivo e fiorente. Hanno apportato molti miglioramenti in ogni aspetto del gioco che si possa pensare. Così, con questi mods, il gioco è invecchiato bene e un potente PC permette a Skyrim di stare al passo con i giochi più moderni.

Ma come fa in VR? Beh, è un’esperienza completamente nuova giocarci in VR. È come giocare a un gioco nuovo. Beh, non esattamente, ma anche se tutto sembra familiare, la sensazione che dà di esistere in questo grande mondo fantastico fa la differenza. Se questa è la prima volta che giochi a questo gioco e lo fai in VR, allora ti aspetta un bel viaggio.

Se avete già giocato a Skyrim, tutte le sensazioni e le emozioni che avete provato la prima volta che ci avete giocato torneranno, ma ingrandite molte volte. VR rende Skyrim più coinvolgente e ti trasporta con successo in questo fantastico ambiente come se fossi un Nord cresciuto in questo ambiente. E con i molti miglioramenti modulari, sembra così bello in VR.

Quando si entra in una grotta o in un vecchio rudere, VR aumenta la sensazione di paura, soprattutto quando si vede un Draugr che si alza dal suo sonno secolare. La prima volta che si vede un gigante o un mammut in pianura è più emozionante questa volta. E la vostra prima battaglia con un drago vi lascerà in soggezione per la sua presenza. VR è una ragione sufficiente per giocare di nuovo a questo gioco dopo molti anni di raccolta della polvere nel vostro armadio. Non vi pentirete di averla raccolta di nuovo.

Immaginate questo tipo di immersione in giochi open-world più moderni e più grandi. The Elder Scrolls 6 in gloriosa VR non arriverà mai abbastanza presto.

Superhot

Ricordate nei film di Matrix dove il tempo rallenta abbastanza da permettere al protagonista principale Neo di vedere i proiettili che arrivano e di trovare un modo per schivarli? È fondamentalmente la stessa idea con questo gioco.

Quando smetti di muoverti, lo fanno anche i tuoi nemici e i loro proiettili. Mentre loro rimangono congelati nel tempo, puoi guardarti intorno e analizzare la tua terribile situazione abbastanza a lungo da capire come uscirne indenne e infliggergli qualche punizione. Un nemico vi spara con la sua pistola e vedete il proiettile uscire dalla canna e venire dritto verso di voi. Poi schivi di lato per evitarlo, prendi il suo fucile, glielo lanci in faccia e lui si frantuma come una scultura di vetro.

Questo è solo un esempio di una serie di scenari da semplici a sempre più complessi e difficili che affronterete in questo gioco mentre cercherete di superare in astuzia e massacrare un’orda di nemici di colore rosso che stanno tutti cercando di uccidervi. È davvero spietato, e basta un solo colpo per mordere la polvere e ricominciare da capo. Può diventare molto frustrante dover passare attraverso lo stesso gruppo di teppisti rossi, ma si può diventare piuttosto creativi nel modo in cui ci si sbarazza di loro, il che fa parte del divertimento.

Puoi bloccare alcuni proiettili con la tua pistola o il tuo coltello. Lanciate ogni sorta di oggetti come martelli, ninja che lanciano coltelli, bottiglie o anche le vostre pistole vuote. Una volta che hai finito con la campagna, puoi provare ad affinare ulteriormente le tue abilità in una modalità di sopravvivenza infinita.

Dal punto di vista grafico, gli oggetti e l’ambiente sono ridotti ai poligoni nudi ed è abbastanza stilizzato. Poiché non ci sono texture, l’azione scorre liscia come risultato e permette di concentrarsi sul tentativo di sopravvivere all’assalto mentre si avanza nel gioco. Il concetto di gioco intelligente è il motivo per cui questo gioco è così divertente. Ti fa sentire come un eroe d’azione completo e cazzuto.

No Man’s Sky Beyond

Dire che No Man’s Sky è partito con il piede sbagliato durante il suo lancio, tre anni fa, è stato un eufemismo. Il gioco è stato oggetto di critiche non solo da parte dei critici del gioco, ma della comunità dei videogiochi in generale. È stato soprattutto per molte promesse non mantenute dal fondatore dello sviluppatore Hello Games, Sean Murray. La quantità di ridicolo che lui e il gioco hanno dovuto sopportare è stato come entrare nella Terra di Nessuno.

Lentamente ma inesorabilmente, gli sviluppatori e il loro gioco hanno guadagnato terreno. Dopo alcuni importanti aggiornamenti dopo il suo rilascio, ha ottenuto il rispetto che meritava. Ora Murray afferma che questo è No Man’s Sky 2.0. Con il rilascio dell’aggiornamento di Beyond con VR, possiamo giocare il gioco come doveva essere.

L’impressione che abbiamo avuto è come giocare un gioco nuovo di zecca. Questo è quanto VR ha dato a questo gioco una nuova prospettiva, e ha aggiunto più immersione e più profondità al gioco. Con voi all’interno del gioco e camminando sui diversi paesaggi dei pianeti alieni, VR ha dato l’impressione di una scala più grande a quell’universo. È il più vicino alla sensazione di esplorazione dello spazio che si può ottenere da un gioco.

E il gioco non è stato migliorato solo dalla VR. Non solo hanno ridotto drasticamente la maggior parte delle frustrazioni e dei limiti dell’originale. Quasi ogni aspetto è stato migliorato e ampliato per consentire ai giocatori di godere e apprezzare di più ciò che stavano facendo come esploratori spaziali solitari. Il multiplayer e gli NPC aggiunti hanno fatto sì che il mondo di gioco si sentisse più popolato e autentico, così che interagire con loro non era un compito arduo, ma qualcosa che non vedevi l’ora di fare.

Prima che uscisse, il gioco sembrava troppo ambizioso e quasi troppo bello per essere all’altezza dell’hype. E in effetti, questo è quello che è successo quando è stato rilasciato. Ma dopo tre anni di instancabili modifiche per perfezionare il loro gioco, lo sviluppatore ha finalmente raggiunto la sua visione originale e con VR, forse è arrivato anche a qualcosa di più.

Lone Echo

È un’esclusiva del Rift ed è pubblicato da Oculus Studios, chissà di quale tipo di sviluppatore hanno esattamente bisogno per avere i giochi di qualità per le loro cuffie VR.

È l’anno 2126, e tu interpreti il ruolo di Jack, che è un androide ECHO ONE che lavora con un’astronauta umana di nome Olivia. Nei panni di Jack, puoi rispondere a Liv in modo da robot senza fronzoli o dargli più personalità o carattere, a seconda delle risposte che scegli durante le loro conversazioni.

Il compito tuo e di Liv è quello di indagare su un’anomalia che ha causato problemi alla stazione mineraria Kronos in orbita su Saturno. Lavorate insieme sia all’interno che all’esterno nello spazio attraverso una fisica EVA (attività extraveicolare) molto convincente per riparare i danni che ha causato.

Appare allora un massiccio UFO che provoca la distruzione di Kronos da parte di detriti spaziali e vi mette temporaneamente fuori uso. Al risveglio, si viene a sapere che Liv ha dovuto salire a bordo di questa nuova nave per sopravvivere. Cerchi di raggiungerla all’interno di questa nuova nave per scoprire se sta bene. Durante il viaggio, lavori con vari strumenti a disposizione di Jack e risolvi i rompicapi per cercare di raggiungere Liv e andare a fondo di ciò che sta succedendo.

Probabilmente è il miglior gioco VR per mostrarvi come sarebbe lavorare nello spazio. Il design artistico dei diversi ambienti in cui si lavora e lo sfondo di Saturno sono stupefacenti. È riuscito a farvi sentire come se foste là fuori nel freddo del nostro sistema solare, soprattutto quando siete là fuori a fare un po’ di EVA. Dopo aver finito con la narrazione, si può provare il divertente contenuto multiplayer, che può essere un gioco completamente diverso.

Combattere il frisbee nello spazio. È la premessa di base dei contenuti multiplayer di Lone Echo. È come un ibrido tra questo e il Quidditch se si ha familiarità con il gioco della serie di Harry Potter.

L’obiettivo è quello di lanciare il frisbee attraverso l’obiettivo della squadra avversaria e impedire loro di fare lo stesso difendendo l’obiettivo della vostra squadra. Lo si fa mentre si fluttua in giro mentre si è all’interno di un’arena a gravità zero nello spazio in una sorta di EVA estrema dove è possibile far rimbalzare il frisbee e voi stessi su muri e oggetti virtuali. È tutta una questione di slancio e di imparare a usarlo a proprio vantaggio.

Mentre la vostra squadra passa il frisbee in giro, la squadra avversaria può far cadere il frisbee da chiunque lo tenga in mano colpendolo. Puoi ottenere una spinta lanciando il tuo compagno di squadra. Puoi impostare schermi, fare finte, touch pass, ecc. puoi applicare qui proprio come faresti in sport reali come il basket o il calcio, solo che non ci sono falli chiamati.

Con un gioco principale coinvolgente e un divertente gioco multiplayer di sport futuristico, si ottiene un pacchetto VR fantastico due in uno.

Gorn

Nemmeno Mortal Kombat può eguagliare la soddisfazione che si ottiene battendo l’avversario a terra fino a quando le sue sanguinose budella non si rovesciano che in Gorn.

I comandi sono così intuitivi, e per intuitivo intendiamo brutale, al punto che puoi afferrare un ragazzo mentre è ferito e tagliargli la testa. Non può essere più intuitivo di così. Si può prendere qualsiasi arma che si vede e andare in città con essa su chiunque si metta sulla tua strada.

E non basta sventolare le armi a caso come un idiota sperando di poter colpire ciecamente qualcuno con esse, anche se sei libero di farlo. C’è il pericolo, però, che si possa colpire qualcosa o qualcuno nella vita reale, quindi assicuratevi di avere ampio spazio per muovervi ogni volta che giocate.

In realtà c’è un’arte in questo senso, e le armi sono sostanziali nella VR come se stessi colpendo qualcuno con un oggetto solido. Che si tratti di nunchaku, mazze, mazze e spade, e persino un paio di chele di granchio, non si esauriscono mai i modi soddisfacenti e divertenti per colpire i nemici sfortunati. Potete essere creativi come volete.

Non è qualcosa che ci si aspetta da uno sviluppatore che ha ideato la Giostra Genitale. Voglio dire, è ancora per lo più un divertimento sciocco e senza cervello, ma in qualche modo sono riusciti a rendere il combattimento convincente anche con la grafica da cartone animato. La violenza è quasi oscena se non sembrasse comica. Ci sono bulbi oculari che cadono, e si possono mandare le vittime a volare in picchiate sui muri, è esilarante.

Sembra che mi sia divertito troppo? Beh, forse sì, ma lo farai anche tu una volta che l’avrai suonata. La quantità di gore è generosa, per usare un eufemismo. Otterrai una buona dose di schizzi cremisi e di arti recisi che sono sufficienti a soddisfare la sete di sangue virtuale di chiunque per molto tempo.

Alien Isolation

Quando lo sviluppatore Creative Assembly ha mostrato la sua demo all’E3, tutti si sono entusiasmati per l’implementazione della VR, e ha persino vinto un premio come “Miglior gioco VR”, tranne che non era proprio destinato ad essere un gioco VR.

Quando il gioco è stato rilasciato alla fine del 2014, non aveva nemmeno un componente VR o qualsiasi aggiornamento pianificato dallo sviluppatore per portare VR ad esso. Come si è scoperto, il VR era solo un espediente di marketing, il che è stato un vero peccato, perché ha funzionato davvero bene nella demo.

Non sono mai riusciti a farlo funzionare con le release consumer di Oculus Rift o HTC Vibe e hanno abbandonato ogni sforzo per farlo dopo il rilascio. Nonostante questo, la maggior parte di coloro che hanno giocato la demo lo considerano ancora come uno dei migliori adattamenti AAA alla VR.

Ci vorrebbe il lavoro di un modder geniale di nome Zack Fannon per riportare la VR ad Alien Isolation attraverso il loro mod indipendente chiamato Alien Isolation MotherVR. Grazie a quel mod e al suo creatore, noi giocatori avremmo avuto un’altra possibilità di immergerci nelle spaventose profondità VR del franchise Alien e andare ben oltre ciò che gli sviluppatori avevano previsto.

Interpreti Amanda Ripley, figlia della protagonista principale della serie di film di fantascienza Alien. È a bordo della stazione spaziale danneggiata di Sebastopoli per ottenere il registratore di volo del Nostromo, che potrebbe contenere la posizione della madre misteriosamente scomparsa 15 anni fa. A quanto pare, c’è un mostro alieno xenomorfo che sta causando il caos all’interno della stazione, mandandolo fuori controllo.

Sta a lei fuggire dall’alieno ostile nascondendosi il più possibile. Per farlo, dovete raggiungere gli obiettivi necessari cercando di evitare il più possibile di essere scoperti, perché, se non lo farete, la creatura morirà all’istante. Potete armarvi solo con qualsiasi arma in cui vi imbattete e che può solo distrarre l’alieno e darvi qualche momento per fuggire.

Hai un sensore di movimento per tenere sotto controllo la posizione dell’alieno, in modo da sapere se si sta avvicinando troppo a te. Amanda deve muoversi continuamente e nel modo più furtivo possibile. A volte ci si imbatte in cadaveri dove si possono prendere delle scorte mediche, ma questo è tutto.

La quantità di terrore, isolamento e totale impotenza che si prova evitando l’alieno è resa più palpabile in VR di quanto lo sarebbe giocare a questo gioco sullo schermo di un PC. È come se tu fossi Ripley in persona e che la tua vita sia davvero a rischio, e questo alza la posta in gioco ancora di più.

Quattro anni dopo, questo gioco rimane una delle migliori esperienze di VR di sempre, e non possiamo raccomandarvelo abbastanza per provarlo. Grazie al cielo ci sono dei modder dedicati che possono portarcelo.

La Realtà Virtuale è qui per rimanere

Quindi ecco a voi. Sono sicuro che non abbiamo coperto tutto, ma vi abbiamo fornito un ottimo campionario di alcune delle migliori esperienze VR disponibili sul PC. Il genere è appena iniziato, ed è rincuorante sapere che ci sono molti sviluppatori attivi là fuori che lavorano per mantenerlo prospero.

Non solo, ci sono stati giochi AAA più mainstream che hanno adattato le meccaniche VR con grande successo. Non si tratta semplicemente di applicare una mano di vernice fresca o qualsiasi altra cosa cosmetica su questi popolari titoli. Con VR, il giocatore riceve una prospettiva nuova di zecca e una visione completamente nuova del gameplay che è più coinvolgente e avvincente su un gioco di cui ha già goduto in passato.

Un sacco di giochi VR là fuori sono abbastanza decenti, ma ce n’è solo una manciata che si può classificare come giochi killer. Tuttavia, ci sono regolarmente titoli AAA già rilasciati che pensiamo possano essere perfetti per un trattamento VR, sia attraverso mods che aggiornamenti.

0 Shares:
You May Also Like
Read More

I migliori giochi PSVR

Un gioco PSVR ti mette al centro dell’azione ed è profondamente coinvolgente. Quando provate il vostro primo gioco,…
Read More

Migliori mouse gaming wireless

Un mouse è facilmente uno dei gadget informatici più riconoscibili al mondo e, nonostante l’ascesa dei touchpad e…
Read More

migliori dischi rigidi gaming

Avete problemi di backup? I dispositivi di memorizzazione esterna sono la soluzione migliore per le vostre esigenze di…
Read More

Migliori Giochi FPS

Ci sono varie ragioni per cui i giochi FPS sono un successo tra i giocatori. Il fatto che…
Read More

Migliori scrivania gaming

Se volete portare il vostro gioco al livello successivo, potreste prendere in considerazione l’acquisto di un scrivania gaming.…