Migliori Controller Android

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

In passato, il negozio Google Play è abitato esclusivamente da giochi ispirati a Farmville, Pac-Man e Tetris. Ma ora non più. Oggi, il sistema operativo di Android trabocca di diversi giochi che potrebbero competere con quello delle console di gioco. Non stupitevi quindi di trovare Fortnite, Minecraft, Grand Theft Auto e molti altri giochi hardcore giocabili sul vostro cellulare.

Il fatto è che giocare a questi giochi sul tuo cellulare o tablet può essere un po’ frustrante senza l’aiuto di una periferica di terze parti. Infatti, molti di questi giochi non funzioneranno affatto bene con i touchscreen. Per esempio, si avrà un’esperienza molto migliore giocando a Geometry Wars 3 e Tomb Raider se si utilizzano pulsanti reali per controllare il gioco.

Qui entrano in gioco i migliori controller di gioco per Android. Credetemi, è molto più facile camminare per i corridoi del maniero di Lara Croft con un joystick o un gamepad piuttosto che con le dita. Inoltre, i controller rendono i giochi per Android ancora più divertenti, coinvolgenti e coinvolgenti.

Fortunatamente, c’è una miriade di controller di gioco adatti ai gadget Android. Inoltre, sono così portatili che puoi portarli in giro ovunque tu vada. Qualunque sia il vostro budget e le vostre esigenze, ci sarà almeno un modello che vi soddisferà al meglio.

Se state cercando il miglior controller di gioco Android per il vostro gadget intelligente, allora siete nel posto giusto. In questo articolo, scoprirete tutto quello che c’è da sapere su queste periferiche portatili. Ancora più importante, per aiutarvi nella vostra ricerca, abbiamo anche dato un’occhiata ai migliori controller di gioco per Android presenti oggi sul mercato.

In primo luogo, cos’è un controller di gioco?

Conosciuto anche come joypad o gamepad, un controller per videogiochi è un gadget periferico che si può collegare al computer o alla console. Ha diversi pulsanti (e alcuni anche un joystick) che permettono di controllare i personaggi del gioco.

I controller di gioco possono essere utilizzati in una vasta gamma di giochi, tra cui sparatutto in prima persona, sport, RPG e molto altro ancora. Infatti, alcune console, come PlayStation 3, Xbox 360 e Nintendo Wii, non sono giocabili senza un gamepad. Altre console, invece, come la Sony PSP, sono già dotate di un gamepad integrato.

I controller di gioco possono essere collegati ai computer, e ora anche agli smartphone, utilizzando una connessione USB o Bluetooth.

Specifici controller di gioco moderni sono progettati con feedback tattile, una caratteristica che permette di sentire parte dell’azione nel gioco attraverso le vibrazioni.

Cose da considerare prima di acquistare il miglior controller Android

Ottenere un nuovo controller di gioco Android potrebbe essere davvero eccitante, ma bisogna fare alcune considerazioni prima di farlo.

Compatibilità

La prima cosa a cui dovete pensare è la compatibilità. Non volete spendere il vostro sudatissimo denaro per un controller nuovo di zecca, e poi, più tardi, rendervi conto che non potete usarlo, dopo tutto. Come tale, devi identificare la versione del tuo telefono o tablet prima di andare al tuo negozio di tecnologia preferito.

I gadget Android che girano su Android 4.0 Ice Cream Sandwich, Android 3.2 Honeycomb e fino possono supportare i controller di gioco in modo nativo. Ma, se il vostro dispositivo funziona su software più vecchi, è probabile che i controller non funzionino bene, o a volte, per niente, su di essi.

Tenete presente, però, che solo perché il vostro telefono o tablet funziona su un sistema operativo Android più recente, non significa che potete giocare a tutti i vostri giochi con un controller. Alcuni giochi non fanno uso di controller Android a tutti, quindi, naturalmente, non risponderanno ad uno. Quindi, è anche necessario identificare se i vostri giochi preferiti possono essere giocati con un controller.

Durabilità

Dopotutto, che senso ha acquistare un nuovo controller per Android a prezzi accessibili se durerà solo un mese? I migliori controller di gioco per Android possono resistere a diverse cadute.

Design

I migliori controller di gioco per Android sono disponibili in una varietà di stili e disegni. L’aspetto è estremamente soggettivo, quindi è possibile scegliere quello che meglio si adatta al proprio stile. Ad esempio, se siete abituati al controller PlayStation, potete ottenerne uno di forma e design simili.

Precisione

Lo scopo di ottenere un controller di gioco è quello di permettervi di controllare il vostro gioco in modo preciso e tempestivo. I migliori controller di gioco per Android vi daranno precisione ad ogni pressione del pulsante.

Connettività

Il più possibile, ottenere un controllo del gioco senza fili in modo da non avere a che fare con fili fastidiosi. Assicuratevi solo di ricaricarli in modo appropriato per non perdere la durata della batteria nel bel mezzo di un gioco emozionante.

Montaggio

I migliori controller di gioco per Android hanno un supporto per il telefono dove puoi apporre il tuo dispositivo mentre giochi. Questa caratteristica è incredibilmente utile, soprattutto se non avete un supporto per il vostro gadget. Mantiene il vostro gadget in posizione, il che vi permetterà di giocare comodamente.

Costo

Il prezzo di un controller di gioco per Android varia a seconda della marca e del modello e, naturalmente, delle prestazioni. Sono tutti relativamente economici, però. Fate attenzione ai controller eccessivamente economici – questi potrebbero causare un sacco di problemi e potrebbero non ricevere regolarmente aggiornamenti di manutenzione dal produttore.

Perché dovrei ottenere il miglior controller Android?

L’uso di un controller mentre si gioca al proprio gioco preferito sul proprio dispositivo Android ha diversi vantaggi. Ecco alcuni dei vantaggi che si ottengono se ne usi uno:

  • Funziona meglio. I migliori controller Android hanno più pulsanti che vi permetteranno di controllare meglio il vostro gioco. Così, invece di limitarsi a toccare o far scorrere le dita sullo schermo, si ottengono più pulsanti e persino joystick tra cui scegliere.
  • Un controllo migliore. Dal termine stesso, un controller permette di controllare un gioco ancora meglio, permettendo movimenti accurati e, quindi, una migliore esperienza di gioco. Con un controller di gioco, è possibile eseguire, girare e schivare i proiettili senza problemi.
  • Familiarità. I controller Android sono progettati in modo simile al controller a cui sei abituato, come quello delle console Xbox, Nintendo e PlayStation. In quanto tali, ci si può abituare molto rapidamente.
  • Risposta. I migliori controller Android rispondono immediatamente alle vostre azioni, cosa essenziale nei giochi di corse, sport e combattimento. Queste reazioni rapide possono fare la differenza tra vincere e perdere una partita.
  • Migliori prestazioni. Con tutti questi vantaggi, in ultima analisi, ciò che si ottiene sono migliori prestazioni ed esperienza di gioco.

Cosa rende i controller di gioco Android migliori degli altri?

Standard elevati. Sin dal lancio della versione 4.0 di Android, il Sandwich Gelato, l’azienda ha anche rilasciato un servizio di supporto ufficiale per i suoi controller. Questi controller sono integrati così bene con i gadget di Android che si può anche controllare il proprio dispositivo attraverso un controller!

E, poiché Android non richiede che i suoi controller lavorino esclusivamente su prodotti Android (come la politica di licenza per iPhone di Apple), i controller Android sono più convenienti rispetto ad altre marche.

Opzioni senza limiti. Il controller di gioco più conveniente per iOS costa 50 dollari. Fortunatamente, non è necessario spendere così tanto per i controller Android. E, è anche possibile utilizzare specifici controller Bluetooth Android con il computer! Basta diffidare di problemi di compatibilità, però, come c’è una tonnellata di controller Bluetooth là fuori che non funzionano bene sui desktop.

Se si ottiene un controller cablato Xbox 360 o Xinput-compatibile, aspettatevi che si può utilizzare sul vostro telefono Android o tablet. E, Xbox ufficiale, Dual Shock, e anche i controller Wii funzioneranno bene anche con il vostro gadget Android. Basta tenere a mente che la maggior parte dei dispositivi Android richiederà un cavo host USB in modo da poter collegare il controller.

Controllori di gioco, una storia

Sono finiti i giorni in cui i computer sono dominati da giochi di carte e da tavolo come il Solitario e il Monopoli, dove sono richiesti solo i movimenti primari di drag and drop. Nel corso dei secoli, le interazioni di gioco si sono trasformate in movimenti più complessi. All’inizio dei videogiochi nel XX secolo, è emersa la necessità di un mezzo di terze parti per interagire con un gioco. Da qui la nascita del controller di gioco: il legame tra il giocatore e il gioco.

All’inizio, questi controller erano composti solo da due o tre pulsanti. Erano molto semplici, poiché anche i giochi erano semplici. Per esempio, Tennis for Two (1958) aveva solo una manopola e un pulsante per il controllo del gioco. Il pong, invece, utilizzava una racchetta. Magnavox Odyssey (1972), la prima console per videogiochi da casa, aveva due paddle controller che avevano due quadranti ciascuno. Aveva anche una pistola separata che i giocatori usavano per sparare ai nemici.

Ma, con il progredire della tecnologia dei videogiochi, si è fatta strada anche la necessità di un controller migliore che potesse ospitare una mappatura avanzata. L’Atari VCS (più tardi Atari 2600) era famoso non solo per i suoi giochi come Adventure, Breakout e Pitfall, ma anche per il suo joystick. Il joystick aveva un pulsante che permetteva ai giocatori di muoversi in quattro direzioni. Oltre al joystick, l’Atari aveva anche un touchpad, un paddle controller e un mucchio di altri gadget di terze parti.

Nel 1985, Nintendo ha introdotto il primissimo controller di gioco. Il gamepad NES offriva un approccio completamente nuovo ai controller. Invece del joystick standard, il controller poteva essere tenuto da due mani e controllato con i pollici.

Il gamepad NES aveva anche due o quattro pulsanti che permettevano ai giocatori di eseguire azioni separate in una sola volta, come saltare e sparare a un nemico. Aveva anche un pulsante di avvio, usato per mettere in pausa e avviare una partita, e un interruttore di selezione, che si preme per cambiare modalità di gioco.

Ma, forse il contributo più importante del controller NES alla comunità di gioco è il pad direzionale o D-Pad. Il pad a forma di più permetteva ai giocatori di muoversi in alto, in basso, a sinistra e a destra semplicemente con il pollice, a differenza del joystick che richiedeva l’intera mano per il controllo.

E mentre il controller era tutt’altro che perfetto, cioè non era comodo da tenere in mano; era comunque un enorme balzo dal joystick. Il suo design ha posto le basi per tutti i controller di gioco che conosciamo e amiamo oggi.

Poco dopo, Sega Genesis rilasciò la sua versione del controller di gioco, che, a parte il pulsante aggiuntivo, era molto simile a quella del Nintendo originale. In seguito sono emerse altre versioni, aggiungendo qualche pulsante in più qua e là. Ma, mentre molte marche cercarono di migliorare il gamepad, fu ancora Nintendo (o il loro successore, cioè) a contribuire al miglioramento più significativo.

Il Super Nintendo Entertainment System (SNES) ha aggiunto due pulsanti al suo controller originale e ne ha migliorato il design con bordi arrotondati. Ma il miglior contributo tra tutti è stato quello dei pulsanti a spalla.

Questi sono i pulsanti L e R agli angoli superiori del controller, che vedrete anche nei moderni gamepad di oggi. Questi pulsanti sono controllati dai vostri indici e consentono movimenti simultanei durante il gioco. I pulsanti a spalla erano utili per l’ingresso in un solo senso, ad esempio per ruotare una telecamera o per cambiare menu. Ancora più importante, permetteva mappature più avanzate che gli sviluppatori non possono progettare con i D-Pad.

E poi è arrivata una versione ancora più avanzata del controller – il Nintendo 64. Aveva un design piuttosto insolito – una configurazione a tridente, dove sono necessarie tre mani per raggiungere tutti i pulsanti. Tuttavia, per giocare in modo efficace è sufficiente tenere in mano solo due dei tre rebbi. Il controller si è anche liberato del pulsante Select, ma ha mantenuto il pulsante Start, che hanno posizionato al centro del pad. Il Nintendo 64 disponeva anche di una porta di espansione, che permetteva di collegare una scheda di memoria.

Ma, nonostante i molti miglioramenti, il più epico è stato la puntina al centro del controller. Funzionava molto simile al joystick, solo che permetteva di muoversi in tutte le direzioni. È stata un’invenzione significativa per il gioco, in particolare per i giochi 3D. Infine, i giocatori potevano controllare il ritmo dei movimenti del loro personaggio – ora possono camminare lentamente, correre, sprint, ecc. Inoltre, non sono più limitati a quattro turni di direzione, e possono ora viaggiare praticamente in qualsiasi direzione. Dalla nascita del joystick analogico, tutti i produttori di controller ne hanno seguito l’esempio.

Come se non bastasse, l’N64 ha anche introdotto un’altra caratteristica all’avanguardia nel gioco: l’espansione Rumble Pak. Per la prima volta in assoluto, non solo i giocatori potevano vedere e sentire un gioco, ma potevano anche sentirlo attraverso un feedback di forza. Questo nuovo livello ha reso i giochi ancora più coinvolgenti e coinvolgenti. Ancora una volta, altri produttori, come Sony, hanno seguito l’esempio.

La nuova generazione di controller di gioco ha introdotto il Dreamcast, l’ultimo contributo di Sega al mondo delle console di gioco. Il Dreamcast era un dispositivo circolare molto simile al suo predecessore, il Saturn 3D. La differenza principale era che aveva due pulsanti in meno. Mimava anche gli slot per schede di memoria dell’N64. Ma il suo contributo più significativo sono i trigger analogici.

I trigger analogici sono molto simili ai pulsanti a spalla, ma hanno la forma del grilletto di una pistola. A seconda di quanto forte si preme il grilletto, esso produce diversi livelli di input. Purtroppo per Sega, la nascita di GameCube, Xbox e PlayStation 2 ha messo fuori gioco il Dreamcast.

La Playstation 2 ha apportato alcune innovazioni al suo predecessore, il DualShock. Ma, mentre il DualShock2 ha introdotto la sensibilità alla pressione, non ha dimostrato di fare alcuna differenza significativa.

Anche Nintendo ha introdotto alcuni miglioramenti al suo controller per GameCube. Era molto simile al DualShock della Playstation, ma ha cambiato il posizionamento dello stick analogico sinistro e del D-Pad. Ha anche introdotto il C-Stick, che è un secondo stick analogico che ha sostituito i pulsanti C dell’N64. Presentava un pulsante a spalla chiamato pulsante Z e due trigger analogici. La maggior parte dei giocatori ha trovato la nuova configurazione difficile da usare, ma i giochi creati appositamente per il controller hanno fatto un buon uso di questo nuovo design.

Microsoft introdusse successivamente la Xbox che venne fornita con un controller enorme che, purtroppo, non era all’altezza dei suoi concorrenti. Il controller aveva troppi pulsanti posizionati in posti scomodi, quindi non poteva essere utilizzato in modo efficace. Tutto sommato, aveva otto pulsanti, due stick analogici, trigger analogici, due slot per schede di memoria e un gigantesco logo al centro. Era così difficile da usare che Microsoft introdusse in seguito una nuova versione più piccola, più leggera e migliore, chiamata controller S.

Per un po’ di tempo sembrò che i produttori avessero esaurito le idee per migliorare ulteriormente il controller. Oltre a migliorare il design e a trasformare i controller wireless, la comunità dei videogiochi non vide altri miglioramenti significativi fino al 2005.

Per anni Nintendo ha tenuto nascosto il suo nuovo controller fino al Tokyo Game Show del 2005. Il nuovo controller per la Wii era così nascosto che sono emerse diverse voci, tra cui il famigerato “Nintendo On”. E anche se non era altro che una bufala, ha preparato il terreno per una periferica altrettanto impressionante.

Inizialmente, il controller della Wii sembrava un telecomando di base con diversi pulsanti e un D-Pad. A prima vista non sembrava per niente impressionante. Ma, il controller apparentemente di base aveva caratteristiche notevoli. Il suo pezzo forte è, naturalmente, la sua capacità di rilevamento del movimento che ha permesso di realizzare giochi di realtà virtuale. Il telecomando Wii (a.k.a. Wiimote) aveva anche un accessorio stick analogico chiamato Nunchuk, che permetteva di giocare a giochi più tradizionali. Entrambi i controller potevano essere giocati in entrambe le mani e potevano riconoscere i gesti. Poco dopo, Sony ha introdotto un proprio controller per il rilevamento del movimento chiamato SIXAXIS.

Oggi, il Wii supera di gran lunga le altre console grazie al suo fascino e alla sua convenienza. Ma, non è ancora chiaro come la loro tecnologia influenzerà la nuova generazione di giochi e controller, dato che esistono solo pochi giochi che sfruttano il sensore di movimento. Anche se questi giochi sono incredibilmente divertenti, potrebbe volerci un po’ di tempo prima di vedere altri giochi che utilizzano questa tecnologia.

Anche se non è chiaro cosa potrebbe riservare il futuro, Nintendo ha annunciato che sta apportando ulteriori miglioramenti al Wiimote che renderanno il rilevamento del movimento più dettagliato e accurato.

Oggi i controller di gioco non sono destinati solo alle console di gioco e ai computer. Ora è possibile collegarli anche ai vostri gadget intelligenti! E con i grandi miglioramenti che abbiamo visto per i controller di gioco nel corso dei secoli; possiamo solo aspettarci cambiamenti ancora più eccitanti man mano che la tecnologia diventa sempre più avanzata.

I migliori giochi Android compatibili con i controller

Sono finiti i giorni in cui il gioco per Android richiede solo l’uso di controlli touchscreen. Tuttavia, non tutti i giochi del negozio Google Play possono ospitare un controller. Ecco alcuni dei migliori giochi che si possono giocare con facilità utilizzando i migliori controller di gioco per Android.

Tesla vs. Lovecraft

Mentre questo intenso gioco sparatutto è divertente da giocare sul tuo telefono, è ancora più divertente da giocare usando un controller. In questo gioco, si gioca nel ruolo di Nikolai Tesla e ci si trova di fronte a H.P. Lovecraft, che ha trovato il modo di aprire portali per far entrare nel mondo vari mostri.

Nel gioco, Tesla ha una vasta gamma di armi come mitragliatrici, fucili e pistole. Ma il suo pezzo forte è la sua tuta mech che può uccidere un gruppo di nemici in un istante. Per attivare la tuta mech, è necessario collegare tutti e cinque i pezzi che appaiono casualmente durante il gioco.

In ogni livello di gioco, è necessario sconfiggere i mostri e le piscine di Cthulhu-spawning che appaiono in modo casuale. Alcuni livelli di boss richiedono anche di distruggere un gigantesco insieme a infinite orde di mostri. Questi livelli difficili sono il momento migliore per utilizzare i vantaggi che si ottengono raccogliendo XP.

È possibile raccogliere diversi tipi di XP come uccidere i mostri. Quando si riempie la barra degli XP, si sblocca un Perk specifico, come ad esempio un aggiornamento dell’arma che si può utilizzare in un certo periodo di tempo.

Il gioco ha più di 30 livelli, ognuno con tre livelli di difficoltà. Naturalmente, più difficile è il livello, migliore è la ricompensa. Si può giocare anche in modalità sopravvivenza, dove l’obiettivo è quello di resistere a sciami infiniti di nemici.

Puoi giocare a Tesla contro Lovecraft sul tuo dispositivo Android per 9,99 dollari.

Horizon Chase World Tour

Questo gioco è un divertente gioco di corse in stile retrò che assomiglia al classico gioco degli anni ’80 Pole Position. È caratterizzato da una divertente e vibrante grafica retrò nelle sue oltre 70 piste da corsa. Ogni gara inizia sul retro di un pack di 20 auto, dove è necessario correre davanti ai propri compagni di corsa per vincere la partita. Se continui a vincere, potrai sbloccare fino a 16 auto diverse.

E il modo più divertente per giocare a questo gioco divertente è quello di utilizzare il miglior controller di gioco per Android – vi porterà totalmente lungo la corsia della memoria. È possibile giocare l’applicazione gratuitamente, ma è necessario pagare $ 3,99 per sbloccare l’intero gioco.

Evoland 2

È uno dei giochi più premium e coinvolgenti di Android. Il gioco originale è stato inizialmente rilasciato su Steam nel 2015. Evoland 2 ha lo stesso livello di grafica e di gioco coinvolgente del suo predecessore. Ma, a differenza di Evoland, che aveva una trama piuttosto breve, Evoland 2 ha più di 20 ore di gioco.

Il gioco originale si concentrava sugli RPG, il suo sequel ha incorporato nella sua storia altri generi di videogiochi. Il gioco inizia come un tipico RPG, ma man mano che si procede nel gioco, si nota un sottile cambiamento sia nel gameplay che nella grafica.

Evoland 2 ha anche un modo esilarante di rompere la quarta muraglia, rendendo più chiari i riferimenti alla cultura pop di tanto in tanto.

Potete scaricare il gioco su Google Play Store per 6,99 dollari.

GTA: San Andreas

Grand Theft Auto: San Andreas è senza dubbio il migliore tra tutti i giochi della serie. La sua ambientazione è un modello fittizio di Los Angeles e si è rivelata un capolavoro della grafica.

Dieci anni dopo il suo lancio, il gioco è stato rilasciato su Google Play Store, e il 100% deve essere giocato sicuramente con un controller di gioco. Quindi, se vi sentite un po’ sentimentali, scaricate questo gioco e rivivrete il viaggio di CJ mentre scatenate il caos per le strade di Los Angeles.

Modern Combat 5 Blackout

Anche nella sua quinta edizione, Modern Combat rimane ancora uno dei giochi sparatutto in prima persona più ricercati sul mercato. Ha una grafica impressionante e una vasta gamma di opzioni per giocare. Sia che giochiate da soli in una campagna o online, la vostra migliore scommessa per vincere è con un controller di gioco.

Il gioco assomiglia a Call of Duty: Modern Warfare in molti modi, quindi se sei un appassionato fan del gioco, questo gioco è quello che fa per te.

Riptide GP: Renegade

Ecco un altro emozionante gioco di corse che è molto più eccitante da giocare usando un controller di gioco. Tra tutti i giochi Riptide, riteniamo il Riptide GP: Renegade è il migliore finora.

Il gioco ricorda Jet Moto e Wave Rage 64. Si può giocare il gioco in modalità storia, gara veloce e anche online. È dotato di grafica premium, tra cui il movimento e la sfocatura dell’acqua, che emettono l’effetto di muoversi in velocità.

Il gioco è ricco di tonnellate di aggiornamenti e sbloccabili man mano che si procede nella sua modalità carriera. È possibile scaricare e giocare il gioco per 2,99 dollari.

Unkilled

Unkilled è l’ennesimo sparatutto in prima persona con oltre 150 missioni nella campagna single-player e una vasta gamma di modalità multiplayer online. Se si gioca online, si può anche scegliere la classe del proprio personaggio e aggiornare le armi e le abilità.

E se vuoi avere questo vantaggio strategico, è meglio giocare a questo gioco utilizzando un controller di gioco. Renderà l’uccisione di zombie IA molto più facile.

Skate Party 3

Se ti mancano i giorni in cui hai giocato per ore e ore a Tony Hawk Pro Skater, allora Skate Party 3 è il gioco che fa per te. Offre un’esperienza un po’ simile a quella del gioco classico e si gioca al meglio con un controller. Potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi al gioco, ma una volta fatto, sarà davvero coinvolgente. È possibile acquistare la versione completa per 1,99 dollari, ma è anche possibile testare le acque prima giocando la versione lite gratuitamente.

BombSquad

BombSquad è una collezione di minigiochi che puoi giocare con gli amici. È caratterizzato da una grafica vivace e cartoonistica e può essere giocato in otto diverse modalità.

Oceanhorn

Questo RPG pieno di azione è basato su Zelda, quindi se sei un fan del classico gioco, allora dovresti assolutamente giocare a questo.

Oceanhorn è stato inizialmente introdotto su Steam ed è ora uno dei giochi più scaricati su Google Play Store. È sufficiente pagare una sola volta per godersi il gioco – non c’è bisogno di pagare per gli acquisti in-app e di essere infastiditi da quelle fastidiose pubblicità.

Il gioco è una combinazione di vari generi, come le battaglie e gli enigmi. Presenta anche una tonnellata di grafica impressionante. Si può giocare il gioco completo per 7,99 dollari.

Only One

Hai visto quel film del 2001, The One? Sembra che gli sviluppatori di questo gioco siano dei colossali fan di Jet Li, dato che è chiaro che il gioco ruota attorno alla scena finale di detto film.

La storia è semplice: sei in piedi in cima a una colonna con una spada magica in mano. L’obiettivo è quello di uccidere sciami di nemici che attaccano a ondate. Ha una grafica retrò ordinata e un livello di difficoltà piuttosto impegnativo man mano che si procede nel gioco. Mentre il gioco è gratuito, vi verrà chiesto senza sosta di acquistare acquisti in-app.

Sega Forever Titles

Sia che abbiate voglia di un buon vecchio gioco di Sonic the Hedgehog 2, Super Monkeyball, o Crazy Taxi, potete giocarli tutti gratis pagando una quota unica di $1,99. L’app Sega Forever include oltre 20 giochi tra cui scegliere. La cosa ancora migliore è che Sega aggiunge più giochi all’app su base mensile.

Pew Pew Pew

Pew Pew Pew, un classico gioco di tiro al bersaglio è ora disponibile anche su Google Play Store. Il gioco retrò ha cinque diverse modalità di gioco – Dodge This, Chromatic Conflict, Pandemonium, Assault e Asteroids. La migliore di tutte, il gioco è gratis!

I migliori controller di gioco per Android

Ora che abbiamo tutto questo, è il momento di condividere i migliori controller sul mercato oggi. Quindi, senza ulteriori indugi, ecco i migliori controller di gioco per Android di quest’anno.

Razer Raiju Mobile

Specifiche

  • Dimensioni: 9 x 8 x 3 pollici
  • Peso: 14,7 once
  • Prezzo: $150

Considerando tutte le grandi cose che questo controller di gioco può offrire, penserete sicuramente che il suo prezzo elevato ne vale la pena.

Tra la sua pletora di caratteristiche ci sono connessioni cablate e dual Bluetooth, per pulsanti multifunzione personalizzabili, modalità hair-trigger, e un supporto per il telefono per l’avvio. Non si tratta di un normale supporto per telefono, ma è possibile inclinarlo fino a 60 gradi per promuovere un’esperienza di gioco confortevole.

Il Razer Raiju Mobile è un controller per i professionisti – si adatta perfettamente alla tua mano, permettendoti di giocare con il 100% di concentrazione. Ha oltre 20 ore di durata della batteria e un cavo da USB-A a USB- C super lungo, che consente di ricaricare il controller mentre si gioca.

Il controller viene lanciato come accessorio del Razer Phone 2, ma funziona perfettamente anche con i telefoni Android.

È possibile ordinare il controller su Amazon per $150.

Caratteristiche principali

  • Pairable via Bluetooth
  • Easy-grip
  • Può essere utilizzato su due telefoni contemporaneamente
  • Capelli-Blocchi trigger
  • Viene fornito con un supporto regolabile per telefono
  • Viene fornito con collegamenti di cavi cablati
  • Compatibile con qualsiasi applicazione che supporti Bluetooth

8BitDo SN30

Specifiche

  • Dimensioni: 5,5 x 0,8 x 2,6 pollici
  • Peso: 4,8 once
  • Prezzo: $29,99

Se avete trascorso la maggior parte della vostra infanzia giocando a SNES, l’8bitDO SN30 8bitDO è sicuramente un must per voi. Il controller retrò è sicuro di portarvi sulla via della memoria nel momento in cui iniziate ad usarlo.

E anche se è esattamente uguale al controller originale Nintendo, non manca della tecnologia moderna che conosciamo e amiamo oggi. È dotato di connettività Bluetooth che permette di giocare non solo con Android, ma anche con macOS, Raspberry PI, Nintendo Switch e Windows. Come tale, questo controller è perfetto per voi se possedete diverse console di gioco.

L’unica preoccupazione che abbiamo a riguardo è come non abbia un interruttore di accensione. È invece necessario utilizzare i pulsanti Start e Select per accoppiarlo con un dispositivo – il che a volte si tradurrebbe in un accoppiamento accidentale.

Il controller di gioco ha anche tutte le eccellenti caratteristiche moderne che ci si può aspettare da qualsiasi controller wireless avanzato. E, non solo è disponibile nel design classico e confortevole del controller SNES, ma anche nei diversi colori del GameBoy Color. Il controller funziona con una batteria ricaricabile da 480mAh.

È possibile ottenere il vostro per soli 29,99 dollari.

Caratteristiche principali

  • Versione wireless del classico controller SNES
  • Viene fornito con D-pad e pulsanti
  • Viene fornito in vari colori classici
  • Compatibile con Android e altre console

GameSir G4s

Spec: 4,21 x 6,14 x 2,52 pollici

  • Peso: 8,5 once
  • Prezzo: $39,98
  • Non fatevi ingannare dal suo nome, perché non dovete sembrare tutti formali per usare il GameSir G4s. Ma se amate i giochi per cellulari, questo controller ha molto da offrire. Ha tutto ciò di cui avrete bisogno in un controller Android – grande estetica, compresi gli eleganti accenti cromati sul bordo dei pulsanti Start e Select, i tasti illuminati e il familiare joystick che tutti noi conosciamo e amiamo.

    Il GameSir G4s ha anche maniglie ergonomiche rivestite in gomma, che consentono un’esperienza di gioco confortevole. Inoltre, ha una staffa al centro che può essere fissata al vostro smartphone.

    Il controller di gioco può essere collegato a dispositivi USB tramite il suo cavo di ricarica MicroUSB B. Tuttavia, il metodo principale di connessione per gli smartphone è il Bluetooth. Ha persino un dongle Bluetooth sotto la staffa in modo da potersi collegare anche a dispositivi che non hanno il Bluetooth.

    Il GameSir G4s viene fornito con una batteria interna che è necessario ricaricare di tanto in tanto. È possibile monitorare la durata della batteria tramite il misuratore situato sul lato superiore sinistro del controller.

    Un’altra cosa che amiamo del GameSir G4s è che non richiede la mappatura manuale per funzionare con la maggior parte dei giochi. Per esempio, se lo si usa per giocare a Shadowgun: Leggende, si può giocare subito senza impostare il controller.

    Puoi avere il tuo per $40.

    Caratteristiche principali

    • Bluetooth, senza fili, e connessioni cablate disponibili
    • Retroilluminazione della tastiera
    • Pulsante turbo
    • Capacità della batteria 600mAh
    • Compatibile con Android, Windows, e PS3

    Beboncool Android Wireless Controller

    Specifiche

    • Dimensioni: 6,4 x 4 x 2 pollici
    • Peso: 7,2 once
    • Prezzo: $49,99

    Il controller Wireless Beboncool è un gamepad compatto con un design semplice. Si ottiene un pulsante e il layout bastone molto, come il controller Xbox. E considerando che costa solo 50 dollari, la sua qualità costruttiva è davvero impressionante.

    Il controller è dotato di 12 pulsanti incredibilmente reattivi e stick analogici che funzionano senza problemi. Viene anche fornito con una clip integrata che può contenere telefoni fino a 6 pollici di lunghezza. Ha anche una batteria ricaricabile da 350mAh – più che sufficiente per i giochi mobili.

    Il controller Beboncool Wireless è compatibile con quasi tutti i giochi del Google Play Store e può essere utilizzato anche nei giochi Samsung VR. Con il suo design semplice, il controller è anche estremamente portatile.

    Caratteristiche principali

    • Durata della batteria impressionante
    • Controlli precisi
    • Design portatile

    I nostri pensieri finali

    Mentre i telefoni Android e i tablet ti permettono di giocare usando solo le dita, perché dovresti volerlo fare, sapendo che invece puoi usare un controller di gioco? Un controller di gioco ti permette di giocare un gioco nel modo in cui deve essere giocato. E, siamo onesti, i giochi sono più divertenti da giocare con un controller. E considerando quanto siano convenienti, non c’è motivo per non averne uno anche per te. Speriamo che questa guida all’acquisto vi abbia aiutato a restringere la ricerca del miglior controller per Android. Buon gioco!

    0 Shares:
    You May Also Like
    Read More

    Migliori giochi per Linux

    Quando si pensa al gioco, non si pensa a Linux come a un sistema operativo valido. La maggior…
    Read More

    Cos’è il DPI del mouse

    Ricordate i giorni in cui dovevate lavorare solo con un mouse meccanico per navigare sul vostro PC? Quello…
    Read More

    Migliori proiettore hd gaming

    Nel corso degli anni, gli schermi di gioco sono progressivamente cresciuti in dimensioni e qualità. Dai vecchi monitor…