Quale è la migliore dimensione di un monitor da gaming?

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Abbiamo tutti fantasticato di avere una tv a grande schermo che coprisse il muro, con davanti dei bean bag per giocare ai videogiochi. Anche se può sembrare super epico, non è necessariamente il modo migliore per giocare. Si può pensare che un grande schermo significhi un’esperienza di gioco di qualità migliore, ma non è vero. Molti fattori determineranno quale sia la migliore dimensione del monitor per il gioco nelle vostre condizioni specifiche.

I monitor da gioco possono essere piccoli come 22″ o grandi come 43″. Naturalmente, è sempre possibile utilizzare un televisore come monitor, che permetterebbe di andare ancora più in primo piano. Il vostro stile di gioco specifico determina in parte la dimensione migliore del monitor. Lo stesso vale per quali giochi si gioca e la risoluzione necessaria per la migliore esperienza. Ci sono anche implicazioni pratiche, come lo spazio che avete a disposizione per installare il vostro monitor.

Dovrete prima di tutto dare priorità ai vostri desideri e alle vostre esigenze per quanto riguarda l’esperienza di gioco. Quali sono i vostri non negoziabili? In questo modo, potete entrare nella vostra ricerca, sapendo cosa volete dal vostro monitor. Hai in programma gioco in 4K e hai bisogno di un monitor ad alta risoluzione per supportare una fantastica cinematica? Oppure sei uno sparatutto in prima persona che ha bisogno di un tempo di risposta più veloce possibile quando si effettuano scatti che cambiano il gioco? Potresti aver ricevuto in regalo una nuova scrivania e una sedia e hai bisogno di un monitor che si adatti comodamente alla parte superiore. Indipendentemente da quali siano le vostre priorità, fatene una lista e tenetela a portata di mano mentre lavorate attraverso la nostra guida all’acquisto.

In questa guida, vi aiuteremo a scegliere la dimensione del monitor migliore per la vostra esperienza di gioco. Vi guideremo attraverso tutte le diverse dimensioni a vostra disposizione, così come i migliori utilizzi per ciascuno di essi. Scoprirete i punti di forza e di debolezza di ogni dimensione e a quali funzioni sono più adatti. Vi darà un’idea eccellente di come scegliere il vostro monitor di gioco ideale, così come un esempio di ciascuno per iniziare il vostro viaggio di shopping.

Come si misura la dimensione del monitor?

I monitor, proprio come i televisori, si misurano in diagonale. La misura in diagonale da un angolo all’altro vi dirà anche quanto è largo e alto il monitor. Per scoprirlo, useremo un monitor da 22″ come esempio da utilizzare. Un monitor da 22″ avrà una larghezza di 18″ e un’altezza di 10″. Se si misura fino a 24″, sarà largo 20″ e alto 12″. Ogni taglia in più si va, si aggiungerà anche un pollice a tutte le misure. Potete poi usare la larghezza e l’altezza per scoprire la superficie totale del monitor, se siete curiosi di saperlo.

Prima di parlare di tutte le dimensioni del monitor disponibili, toccheremo per prima cosa la risoluzione del monitor. Non solo incontrerete monitor di varie dimensioni, ma ognuno di essi avrà una risoluzione impostata. Più ancora della dimensione stessa, sarà la qualità dell’immagine che vedrete sullo schermo a dettare la qualità dell’immagine. Alcuni giochi richiederanno una risoluzione più alta di altri, quindi è essenziale sapere di quale risoluzione avete bisogno prima di iniziare la ricerca di un monitor. Naturalmente, più alta è la risoluzione, più alto è il prezzo, quindi dovrete identificare quali sono le vostre priorità.

Cos’è la risoluzione del monitor?

La risoluzione è una delle specifiche più importanti da considerare quando si sceglie un monitor oltre alla dimensione stessa. La risoluzione si riferisce alle dimensioni visive del vostro monitor. Dove si misura la dimensione in pollici, si misura la risoluzione in pixel. Esse vengono visualizzate come larghezza e altezza, cioè quanti pixel sono larghi e quanti pixel sono alti.

Quando si guardano i monitor, si noterà che essi tipicamente classificano i monitor in base all’altezza dei pixel. Avrete bisogno di guardare le specifiche stesse per vedere l’espressione completa sia della larghezza che dell’altezza. Ad esempio, la risoluzione che vedrete spesso è 1080p. Ciò significa che l’altezza del monitor è di 1080 pixel.

Più alta è la risoluzione del monitor, più precisa sarà l’immagine. Questo perché una risoluzione più alta significa più pixel che compongono l’immagine. La risoluzione del monitor non è però l’unica cosa che influisce sull’immagine. Anche se avete un monitor ad alta risoluzione, se la produzione del gioco è stata ad una risoluzione inferiore a quella dell’immagine, la risoluzione sarà bassa. È importante considerare che tipo di gioco si sta giocando, o il contenuto che si intende visualizzare sullo schermo. Se stai giocando a giochi ad una risoluzione inferiore, allora potresti non aver bisogno di un monitor ad alta risoluzione in ogni caso.

Cos’è un Pixel?

Sappiamo che il numero di pixel determina la risoluzione del nostro monitor, ma cosa sono esattamente i pixel? I pixel sono i blocchi che compongono l’immagine che vedete sullo schermo. Se consideri l’immagine come un puzzle, ogni pezzo si inserisce insieme per creare un’immagine più grande. Più bassa è la risoluzione, più grandi sono i pezzi del puzzle. Ciò significa anche che per comporre l’immagine vengono utilizzati meno pezzi del puzzle. Quindi, se l’immagine è composta da più pezzi, può avere più dettagli.

Anche se lo schermo cambia di dimensione, se si dispone di un monitor a 1080p, ciò significa che ognuno ha solo 1080 pixel che compongono l’altezza. Man mano che le dimensioni del monitor diventano più grandi, avrete bisogno di un numero più significativo di pixel per avere un’immagine chiara. Per questo motivo, un monitor piccolo, come un tablet o un telefono, non avrà bisogno di tanti pixel per avere un’immagine liscia e perfetta. Anche se la gente riconosce universalmente 1080p come un pixel HD, se si sta visualizzando l’immagine su uno schermo di un proiettore, non sarà così chiara.

Ora che conoscete la scienza che sta dietro alla risoluzione e ai pixel, parliamo delle diverse opzioni di risoluzione disponibili.

1. Risoluzione 1080p

La risoluzione 1080p ha un’altezza di 1080 pixel e una larghezza di 1920 pixel. 1080p è la risoluzione HD più comune che vedrete quotidianamente. Che si tratti di guardare video su Youtube o di giocare con giochi ad alta qualità grafica, 1080p è lo standard elevato per le migliori immagini.

Se stai giocando in 1080p, vorrai un monitor circa 24″. Produrrà la migliore qualità delle immagini a questa risoluzione. Si tradurrà a circa 91 pixel per pollice su un monitor di queste dimensioni. Se si va in dimensioni più consistenti di quanto si rischia di sacrificare la qualità dell’immagine. Anche arrivando fino a 27″ può comunque avere un impatto drammatico sulla pixelatura dell’immagine, lasciandola sfocata con pixel evidenti.

Come regola generale, più ci si allontana da un monitor, più l’immagine appare pulita. Quindi, anche se si sale di una dimensione, ci si può sempre sedere più indietro e gioco tramite controller wireless o periferiche. Non è sempre un’opzione, però, e si fa fatica quando si ha bisogno di leggere qualsiasi testo sullo schermo. Soprattutto se stai giocando a tavolino, è meglio se ti metti il monitor della giusta dimensione per la risoluzione. Otterrete un’esperienza di gioco migliore in tutto il mondo. Inoltre, se sei gioco in 1080p, risparmierai un po’ di soldi perché non avrai bisogno di comprare un monitor più costoso.

2. La risoluzione 1440p

la risoluzione 1440p è il passo avanti per 1080p. A questa risoluzione, avrete un’altezza di 1440 pixel e una larghezza di 2560 pixel. Mostra il meglio su un monitor da 27″. Su un monitor da 27″, otterrete circa 108 pixel per pollice, quindi un’immagine di qualità ancora migliore rispetto ai 1080p su un 24″. Detto questo, se si aumenta la dimensione del monitor, si perde un po’ della qualità. Si ridurrà all’incirca alla stessa qualità che si otterrebbe su un monitor da 24″, 1080p. Anche se è ancora abbastanza decente, un monitor più grande, come quello da 32″, può rivelarsi difficile per il gioco, dal momento che dovrete alzare il collo un bel po’ il collo quando guardate lo schermo. Troverete che ci sono molti monitor da 1440p, 32″ sul mercato. Siate consapevoli di quanto intendete sedervi vicino allo schermo quando guardate queste opzioni.

La risoluzione 1440p fornirà anche un’alta velocità di aggiornamento, il che significa che è ottimo per chi ha bisogno di velocità elevate. Sia che si tratti di giochi FPS, di corse, o anche solo di Battle Royale ad alta posta in gioco, una risoluzione a 1440p porterà la merce.

3. La risoluzione 4K

4K è Ultra HD. Se avete giochi che supportano il 4K, otterrete un’incredibile esperienza visiva a questa risoluzione. Purtroppo, non tutti lo fanno. Per questo motivo, anche se avete un monitor 4K, non ne otterrete un uso ottimale. I giochi dovranno scalare dalla loro risoluzione programmata per adattarsi al vostro schermo 4K, il che potrebbe far sembrare tutto piccolo. Può essere un problema soprattutto se il gioco si basa molto sul testo o se c’è molta lettura. Inoltre, ogni minimo dettaglio sarà più difficile da vedere chiaramente.

Potete trovare monitor 4K da 27 o 28″ che producono immagini super dettagliate. Ma si potrebbe desiderare un monitor ancora più grande, perché i dettagli saranno molto più piccoli. Dovrete anche considerare la vostra scheda grafica se avete intenzione di eseguire il 4K. Se non avete una scheda grafica in grado di produrre un’uscita 4K, allora avere un monitor 4K sarà inutile.

Mentre ci sono molti altri componenti da considerare se si vuole giocare in 4K, può valere la pena. Se sei un giocatore hardcore e vuoi investire in questo, allora sarai entusiasta dell’esperienza di gioco ottenuta con un monitor 4K.

Queste sono le tre risoluzioni principali che incontrerete quando acquisterete un monitor da gioco. Una volta esaminate tutte le opzioni di dimensione, sarete in grado di restringere esattamente la dimensione che si adatta meglio alle vostre esigenze. Ci sono molti fattori da considerare, e li analizzeremo tutti per voi. Mentre un monitor di una dimensione può essere grande per un giocatore, potrebbe non essere il migliore per voi. Immergiamoci nelle diverse dimensioni in modo da poter identificare quale sia la migliore dimensione del monitor per il gioco per voi.

Riferimento rapido sulla risoluzione

Quando si sceglie una risoluzione dello schermo, è possibile seguire queste linee guida.

  • 1080p non dovrebbe essere presente in monitor più massicci di 24″
  • 1440p è perfetto per monitor da 27″
  • 4K è meglio su monitor da 27-32″

1. Monitor da 24″

Se stai giocando alla scrivania o a meno di un metro dal monitor, allora un monitor da 24″ è la scelta migliore. Con una vicinanza così ravvicinata al monitor, non vorrai davvero andare più in alto. Questa dimensione del monitor vi permetterà di avere l’esperienza di gioco più coinvolgente possibile a breve distanza. A tre metri o meno, sarete in grado di vedere l’intero schermo da 24″ facilmente e senza dover spaccare la testa da sinistra a destra per vedere il gioco.

Anche se questo fattore è un enorme vantaggio per qualsiasi gioco, è particolarmente utile per Battle Royale o giochi sparatutto. In questi giochi, è necessario avere una buona visione d’insieme di ciò che accade esattamente sulla mappa in ogni momento. Lo spettro di vista limitato può essere il fattore che porta alla vostra scomparsa nel gioco. In questi tipi di giochi, ci sono molte informazioni utili che potete trovare negli angoli dello schermo. Queste possono includere le barre della salute e della resistenza, le mini-mappe e altre informazioni preziose. Per questo motivo, l’intero schermo deve essere interamente visibile durante tutto il gioco.

Come abbiamo detto prima, la risoluzione ottimale per un monitor 24″ è 1080p, che fornirà il Full HD. È possibile ottenere una risoluzione più alta, come 1440p o anche 4K su un monitor da 24″. 1440p non è necessario, e il 4K visualizzerà piccole dimensioni su un monitor da 24″. A 1080p, otterrete un’immagine fluida e chiara e non incontrerete alcun problema di compatibilità. La maggior parte dei giochi sono compatibili con 1080p, mentre solo titoli limitati sono compatibili con 1440p o 4K.

I monitor da 24″ sono generalmente abbastanza convenienti, e per questo motivo, non c’è motivo di andare più piccoli. Almeno non con una risoluzione 1080p. La maggior parte dei giocatori vorrà almeno una risoluzione di 1080p per l’esperienza di gioco definitiva, che si può ottenere su un monitor da 24″. Si può diventare più piccolo, ma qualsiasi testo si rivelerà più impegnativo da leggere. La tua migliore scommessa per gioco da tavolo sarà un monitor da 24″.

Monitor da 24″ – Dell S2417DG

Il Dell S2417DG è uno dei migliori monitor da 24″ che si possano ottenere. Non ci sono problemi di lag, nessun fantasma e nessun terribile problema di lacerazione dello schermo. Le immagini sono super lisce, creando un’esperienza di gioco coinvolgente. Si trova nel mezzo della fascia di prezzo: non troppo costoso, non troppo economico. Per il prezzo, offre prestazioni migliori rispetto ad alcuni dei modelli più costosi che si possono ottenere.

È dotato di ULMB, che è Ultra Low Motion Blur. Assicura che non si verifichi alcuna sfocatura del movimento mentre si gioca. La frequenza di aggiornamento a 165Hz significa che probabilmente non sentirai comunque alcuna sfocatura, ma non fa mai male avere una copertura. Viene fornito con una risoluzione QHD, che è di 1440p. Anche se abbiamo detto che non è necessario su un monitor di queste dimensioni, è un piccolo piacere in più. La lunetta è di soli 6 mm, il che consente una maggiore superficie per l’immagine.

Per i giocatori desktop, il Dell S2417DG sarà uno dei migliori monitor 24″ che si possano ottenere.

2. Monitor da 27″

Se avete intenzione di giocare tra i tre e i quattro metri di distanza dal vostro monitor, allora un 27″ sarà l’opzione migliore per voi. Se vi troverete seduti a più di un metro e mezzo di distanza, vi accorgerete che potreste avere difficoltà a vedere il monitor nella sua interezza. Dovrete distogliere lo sguardo per guardare i diversi angoli del monitor o girare fisicamente la testa. Sarà molto distraente quando si gioca per farlo. Per questo motivo, assicuratevi di scegliere un monitor da 27″ solo se intendete giocare da tre o quattro metri di distanza.

Se sei un giocatore di RPG o tendi verso giochi altamente cinematografici, allora un monitor da 27″ può essere la dimensione migliore per il gioco. Se ti piace giocare a giochi come Final Fantasy, Skyrim o Dragon Age, vuoi uno schermo che offra immagini di alta qualità. Con una tonnellata di dettagli in questi tipi di giochi, sia nell’ambiente che nei personaggi, un monitor da 27″ vi garantirà di non perdere nulla di tutto ciò. I giochi sono stati progettati per giocare in una risoluzione più alta, con cutscene epiche e un’estrema attenzione ai dettagli.

Mentre il refresh-rate è ancora essenziale, la qualità dell’immagine è il disegno di questi monitor. La risoluzione del monitor determina il refresh-rate. Per un monitor da 27″, si consiglia di utilizzare la risoluzione 1440p. Vi darà la migliore qualità d’immagine possibile con un’alta frequenza di aggiornamento. In genere, ci si può aspettare un refresh-rate di circa 144Hz su un monitor da 27″, 1440p. Se volete giocare in 4K, sappiate che il refresh rate scenderà notevolmente. Ci si può aspettare un refresh rate di circa 60Hz su un monitor 4K 27″. Per un monitor da 27″, la vostra migliore scommessa è quella di attenervi a 1440p. Vi darà una qualità d’immagine pazzesca con una frequenza di aggiornamento decente da eguagliare. Con questa frequenza di aggiornamento, può ancora tenere il passo con i giochi sparatutto veloci, mentre eccelle anche per RPG e giochi di strategia .

Anche molti giochi di ruolo e di storia si basano molto sul testo, sia nei sottotitoli che nelle specifiche dei personaggi. Un monitor da 27″ fornirà un testo abbastanza grande che è estremamente chiaro e facile da leggere. I dettagli nelle immagini saranno molto più visibili, il che è utile quando si cercano oggetti unici e bottino. I monitor da 27″, 1440p sono un’opzione versatile e ad alte prestazioni.

Monitor da 27″ – Asus ROG Swift PG279QZ

L’Asus ROG Swift PG279QZ è un monitor da 27″ con risoluzione 1440p, l’abbinamento perfetto. È probabilmente uno dei migliori monitor da 27″ che si possano ottenere per scopi di gioco. Lo schermo è grande, ma ad alta risoluzione che l’immagine rimane luminosa e liscia. Il monitor, inoltre, non richiede una GPU ad alte prestazioni per produrre immagini di qualità e una frequenza di aggiornamento decente. Il monitor ha una frequenza di aggiornamento di 144Hz, con capacità di overclocking fino a 165Hz.

Il monitor è estremamente regolabile. È possibile modificare l’altezza tramite il supporto del monitor, oltre che inclinare e ruotare lo schermo nella posizione esatta che si desidera. Può eliminare qualsiasi sforzo che si può verificare nella schiena, nel collo e nelle spalle, impedendo al corpo di avere un’angolazione innaturale per visualizzare lo schermo. Ha anche tonnellate di porte, tra cui un HDMI 1.4, Display Port 1.2 e due porte USB 3.0. Non è incredibilmente economico, ma offre un’immagine luminosa e nitida in una struttura robusta che vi durerà a lungo.

Se sei sul mercato per un monitor da 27″ su cui giocare a giochi di storia o RPG che l’Asus ROG Swift PG279QZ è una scommessa sicura.

3. Monitor da 32″

Un monitor da 32″ porterà il vostro gameplay a un livello cinematografico completamente nuovo. Simile a un 27″, il 32″ è più adatto a chi è appassionato di storia e RPG giochi che si basano molto sulla grafica nitidissima . La differenza con un 32″ è che si vuole essere almeno a un metro e mezzo di distanza dallo schermo. Dovrai giocare con controller wireless o tastiere che ti danno una distanza decente tra te e il monitor. Un monitor da 32″ è un’ottima opzione se si gioca molto multigiocatore locale . È perché è abbastanza grande per giocare comodamente a schermo diviso. Permetterà sia a voi che all’altro giocatore di vedere cosa sta succedendo.

Ciò per cui non è ottimo è un gioco veloce e competitivo. Dato che lo schermo è così grande, anche stando seduti a un metro e mezzo di distanza, dovrete comunque muovere un po’ la testa per capire tutto ciò che accade sullo schermo. Anche in questo caso, per le informazioni preziose che si trovano negli angoli dello schermo, o se ci si muove velocemente attraverso un terreno visivamente intenso, non è un granché. Sono i migliori per i giochi che si giocano su una console, con disegni per televisori.

Se si ottiene un monitor da 32″, si desidera la risoluzione 4K. Per un monitor così grande, l’unico modo per ottenere un conteggio di pixel che fornisca un’immagine di qualità è andare per 4K. Sarete seduti più lontano, e lo schermo è molto più grande, ma volete comunque essere in grado di vedere tutti i dettagli. Se si ottiene quello giusto, ha la capacità di produrre delle immagini cinematografiche davvero grandiose. È importante notare che i giochi che si giocano devono essere compatibili con 4K, altrimenti non si ottengono le immagini di alta qualità per le quali si è pagato. Questi monitor non saranno a buon mercato, quindi se state investendo, allora volete essere sicuri di ottenere ciò che volevate. C’è un numero crescente di giochi, soprattutto story e RPG, che sono usciti con la compatibilità 4K. Non avrete difficoltà a trovare alcuni titoli fantastici che vi offriranno un’esperienza cinematografica e coinvolgente su un monitor da 32″.

Potete trovare monitor da 32″ con risoluzione 1440p, ma vi consigliamo di starne alla larga. Offriranno circa la stessa densità di pixel, come si trova in un monitor 24″ Full HD. Anche se non è terribile, spenderai molti più soldi per questo. Non otterrete un 32″ con 1080p a meno che non vi accontentiate di guardare sempre immagini fortemente pixelate.

Monitor da 32″ – LG 32UD99

Se vi sentite un monitor da 32″, l’LG 32UD99 è uno dei migliori che potete ottenere. Anche se non lo commercializzano come monitor da gioco, è dotato di AMD FreeSync, che è una manna dal cielo per lo screen tearing. Ha una risoluzione di 4K, che è Ultra HD, e la migliore opzione per un monitor 32″. L’alta risoluzione produce un’immagine di qualità ad una frequenza di aggiornamento di 60Hz. Potrebbe non sembrare molto, ma è il meglio che si possa ottenere in quelle dimensioni. Dato che i giocatori desiderano una risoluzione più alta e vogliono comunque un refresh rate veloce, è probabile che la tecnologia migliorerà negli anni a venire.

Il costo, considerando che è di 32″, è abbastanza ragionevole rispetto ad altri di specifiche simili. Inoltre, si comporta meglio di molti altri anche in questa categoria. Il contrasto è incredibile, quindi le immagini schioccano. Ha un ampio spettro di colori, quindi ci si può aspettare che i dettagli nei giochi e negli altri media siano di alta qualità. Non ha la possibilità di ruotare il monitor, quindi si vuole essere sicuri di impostarlo nella posizione corretta per il luogo in cui si sta giocando. Potrebbe essere necessario adattare la disposizione dei posti a sedere in modo da poter visualizzare comodamente il monitor mantenendo il collo e la schiena in posizione neutra.

Se siete appassionati di videogiochi su un monitor da 32″, allora la LG 32UD99 è un’opzione eccellente.

4. Monitor Ultrawide da 34″

Se sei un giocatore di tipo “go big or go home”, probabilmente sei stato attratto dai vasti monitor Ultrawide da 34″. Mentre ci sono monitor Ultrawide in altre dimensioni, il più comune è il 34″. Un monitor Ultrawide può creare un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente rispetto ai loro omologhi di dimensioni normali, ma non sono per tutti. Il tipo di giocatori che beneficeranno di questo tipo di monitor sono quelli che giocano a giochi molto dettagliati che hanno un’integrazione di qualità a 360 gradi. Giochi come DOOM e Assasin’s Creed sono stati progettati per essere incredibilmente coinvolgenti e per farvi entrare nella mente del personaggio. Quando ci si guarda intorno nel gioco, la sensazione è realistica, e un monitor Ultrawide migliorerà l’esperienza ancora di più.

A quattro metri da questo monitor sarà la distanza ottimale. Poiché si tratta di uno schermo panoramico, molti scelgono di sedersi più vicino per ottenere un’esperienza completamente immersiva. Se avete intenzione di giocare a qualsiasi giochi di corse o tiratori su questo monitor, probabilmente vorrete sedervi più vicino. La maggior parte dei monitor Ultrawide da 34″ avrà una risoluzione di 1440p. Con la dimensione del monitor, che sarà di circa 109 pixel per pollice, che è abbastanza decente.

Un bonus a questi monitor è la possibilità di avere più schermi aperti contemporaneamente o di giocare su uno schermo diviso. Il multiplayer locale permette sia a voi stessi che alla persona con cui state giocando di avere un po’ di spazio decente sullo schermo.

Non raccomandiamo di andare più in là di queste dimensioni per un monitor da gioco. Non solo un monitor più grande ridurrà la qualità, ma dovrai anche essere più lontano per evitare la pixellatura. Non è l’ideale sedersi così lontano dal monitor quando si gioca per alcuni motivi. In primo luogo, sarà più difficile per voi leggere i testi o vedere i dettagli più piccoli del gioco. In secondo luogo, più ci si allontana, più si perde l’esperienza immersiva. Anche un Ultrawide da 34″ occuperà una discreta quantità di spazio su una scrivania, quindi vorrete considerare la vostra superficie di gioco prima di acquistare. Se si va più in grande, si dovrà rinunciare a giocare su una scrivania.

Per confrontare questi tipi di monitor con una dimensione regolare, un monitor standard ha un rapporto di aspetto 16:9, mentre un Ultrawide è 21:9. Un ultimo consiglio. Se si sceglie un Ultrawide da 34″, non si ottiene una risoluzione di 1080p. Sì, è Full HD, ma dovrete sedervi abbastanza lontano dallo schermo per ottenere un’immagine di qualità e perdere il livello di immersione.

34″ Ultrawide Monitor – Alienware AW341DW

Alienware è un nome rispettabile nella comunità dei videogiochi. Creano componenti pensando ai giocatori, e il loro AW341DW 34″ Ultrawide Monitor non fa eccezione. È a mani basse il monitor di gioco più veloce che si possa ottenere all’interno di queste specifiche. Ha una velocità di aggiornamento che è anche migliore di quella che si può trovare su un monitor da 32″ 4K. Quando è overcloccato, può raggiungere i 120Hz. Per un’esperienza di gioco il più coinvolgente possibile, su una grande varietà di giochi, non rimarrete delusi da questo monitor. Detto questo, ha un prezzo. Alienware, in generale, fa pagare un bel po’ di soldi per i suoi prodotti. Dal momento che sono così conosciuti e fidati nella comunità, i giocatori seri sono disposti a pagare il prezzo per la qualità garantita.

Il monitor ha molte caratteristiche specifiche per il gioco, tra cui G-Sync, che aiuterà ad eliminare qualsiasi lacerazione dello schermo ed è essenziale su un buon monitor da gioco. Anche i componenti Alienware hanno un aspetto super figo. Sono progettati per i giocatori e quindi hanno un aspetto elegante e funky. Il monitor è completo del logo della loro testa aliena, retroilluminato in blu.

Se stai andando Ultrawide e non hai limiti di budget, allora l’Alienware AW341D è un gioco da ragazzi. Vi darà l’esperienza più coinvolgente possibile quando giocate.

5. Monitor curvi
Monitor curvo – MSI Optix MPG27CQ

Per quanto riguarda i monitor da gioco curvi, il migliore che si può ottenere è l’MSI Optix MPG27CQ. Molte delle sue caratteristiche sono incredibilmente vantaggiose per i giocatori, ed è la dimensione perfetta per ottenere un’esperienza di gioco di altissima qualità. Ha un fantastico spettro di colori in uscita e un tempo di risposta veloce che si presta ad una varietà di giochi. Il monitor è caricato con la tecnologia FreeSync per eliminare lo strappo dello schermo e ha anche alcune divertenti e appariscenti caratteristiche RGB.

Il supporto è regolabile, consentendo di personalizzare l’altezza e di ruotarlo in base alle proprie esigenze di gioco. Si adatta bene alla maggior parte delle scrivanie e non sembra ingombrante o prepotente. Il formato da 27″ è ideale per un monitor da gioco e permette di ottenere il massimo dalla qualità e dalla velocità. Non si vorrebbe andare più piccolo con un modello curvo. È anche uno dei monitor curvi più convenienti che si possano trovare, almeno con prestazioni così eccellenti.

Il monitor ha una risoluzione di 1440p, che si adatta bene a uno di queste dimensioni e fornisce immagini nitide e chiare. Raccoglierà bene tutti i piccoli dettagli degli ambienti e dei personaggi. La frequenza di aggiornamento è di 144Hz, che è più che sufficiente per consentire di giocare anche a giochi veloci.

Per un’esperienza di gioco coinvolgente con un monitor curvo che non ha un prezzo così alto come gli altri, allora l’MSI Optix MPG27CQ è un’opzione eccellente.

6. Televisione

Anche se è possibile ottenere monitor di gioco che funzionino con una risoluzione di 4K, è meglio avere un televisore. Per sfruttare i vantaggi del 4K e sperimentare tutti i vantaggi, si vorrà avere uno schermo più grande. Uno schermo televisivo da 45-65″ può fornirvi la superficie necessaria per vedere tutti i minimi dettagli delle immagini di gioco. Potete anche sedervi lontano e continuare a vedere i testi e godervi il gioco comodamente seduti sul vostro divano.

7. Impostazioni multischermo

Vorremmo solo toccare rapidamente le impostazioni multischermo. Spesso si possono vedere persone che giocano con una configurazione di due o anche tre monitor. Possono creare un ulteriore livello di immersione, simile a quello di un monitor curvo, bloccando la distrazione e permettendovi di entrare nel gioco. Non c’è una dimensione specifica del monitor che sia la migliore per questo stile di gioco, anche se potrebbe essere necessario optare per monitor più piccoli solo per lo spazio della scrivania. Si può fare un po ’eccellente multi-tasking con più monitor come non necessariamente è necessario utilizzare tutti loro per il gioco allo stesso tempo.

Allora, come fai a sapere qual è la dimensione del monitor più adatta a te?

Ci sono due principali fattori decisivi per determinare la dimensione ideale del monitor. Questi sono la distanza dal monitor e il tipo di giochi a cui si sta giocando. Se non siete ancora sicuri di quale delle dimensioni di cui sopra sia la migliore per voi, allora cerchiamo di suddividere ulteriormente questi due fattori.

Distanza dal monitor

Come buona regola generale, vorrete sedervi alla stessa distanza dal monitor della sua dimensione. Quindi, se avete un monitor da 24″, vorrete essere almeno a 24″ di distanza dallo schermo. L’utilizzo di questa regola vi aiuterà a ridurre significativamente lo stress per i vostri occhi, oltre a fornire più comfort in generale. Vi permetterà anche di sperimentare la migliore visuale possibile mentre state giocando e l’intero spettro del potenziale di visualizzazione.

Se state giocando alla scrivania e siete abbastanza vicini allo schermo, allora vorrete qualcosa intorno a un monitor curvo da 24″ o 27″. Per i giochi senza fili o con un display montato, si può andare un po’ più in grande. Valutate la vostra configurazione di gioco e dove pensate di installare il vostro monitor. Poi usate queste regole per dettare le dimensioni giuste per voi.

Tipo di gioco

Il prossimo fattore primario sarà il vostro stile di gioco preferito. Se giocate a giochi sparatutto in prima persona o a qualsiasi cosa veloce che richieda riflessi rapidi e velocità di aggiornamento, vorrete un monitor più piccolo. Qualcosa nell’intervallo 24-27″ vi fornirà la velocità necessaria per eseguire le manovre velocemente. Se preferite giocare a giochi altamente cinematografici con dettagli nitidi come una storia o giochi di ruolo, allora un monitor da 27″ con una risoluzione di almeno 1440p vi darà i migliori risultati. Probabilmente vi andrà bene sedervi un po’ più indietro e godervi l’intera esperienza.

La dimensione del monitor migliore per il gioco varia a seconda di tutti i fattori che abbiamo toccato sopra. Anche se 4K può essere allettante, nessun monitor da gioco di dimensioni standard renderà giustizia, e si sta meglio andando solo per un televisore. Con i monitor da gioco, un monitor da 24″ darà una tremenda uscita Full HD, e un 27″ offre una visuale incredibile in 1440p. Se avete qualche moneta, allora forse potreste considerare di investire in un monitor curvo. Sarete l’invidia dei vostri amici se lo farete. Indipendentemente da ciò, considerate tutte le diverse dimensioni e risoluzioni e quale sarà l’esperienza più efficace per voi. Aggiornare il vostro kit è entusiasmante, e avrete la garanzia di trovare un monitor che si adatti perfettamente a voi.

0 Shares:
You May Also Like
Read More

Migliori fotocamere mirrorless

Se possedete una fotocamera DSLR, potreste non vedere alcun motivo per prendere in considerazione il passaggio a una…
Read More

Miglior estensore WiFi

Un estensore WiFi è un dispositivo che si utilizza con un router per aumentare la sua portata, migliorare…
Read More

migliori dischi rigidi gaming

Avete problemi di backup? I dispositivi di memorizzazione esterna sono la soluzione migliore per le vostre esigenze di…

Migliori wifi mesh

Con la dipendenza del mondo dalle tecnologie emergenti, avere il Wi-Fi in casa è praticamente essenziale. Dall’ascolto della…