Miglior notebook: guida all’acquisto

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Che tu sia uno studente universitario che lavora alla tua tesi, un dipendente che si affretta a rispettare una scadenza, o un giocatore desideroso di provare un nuovo gioco, l’utilizzo di un buon computer portatile ti renderà la vita molto più facile. Mentre i tablet e i telefoni cellulari sono diventati una scelta popolare nella conduzione del lavoro, nella socializzazione e persino nel gioco, non c’è ancora niente di meglio che avere un portatile. Con un computer portatile, è possibile utilizzare una vera e propria tastiera per digitare frasi. Con un computer portatile, si ottiene uno schermo più grande – meglio vedere quel rapporto o il gioco con. E, con un laptop, si ottengono i vantaggi di un computer desktop, più un interesse piuttosto critico: è portatile.

Ogni persona ha esigenze e preferenze diverse quando si tratta di laptop. Un giocatore, per esempio, avrà esigenze diverse da quelle di uno scrittore. Con la miriade di portatili in circolazione con dimensioni, caratteristiche e prezzi diversi, potrebbe essere una bella sfida trovare quello giusto. Ci sono così tante cose da considerare; è difficile capire da dove cominciare. Non preoccupatevi, però, perché, in questa guida all’acquisto di laptop, vi aiuteremo a determinare quali sono le specifiche e le caratteristiche da considerare quando ne acquistate uno. Sì, vi forniremo una panoramica di tutto ciò che c’è da sapere sui computer portatili.

Guida all’acquisto di laptop: Cose da considerare

Scegliere una piattaforma

Questo primo compito potrebbe essere abbastanza complicato perché ogni sistema operativo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Attualmente, ce ne sono tre tra cui scegliere. Ci sono Chrome OS, macOS (per computer Mac) e, naturalmente, Windows. La scelta di un sistema operativo è del tutto soggettiva, e nessuno dei migliori sistemi operativi batte il resto. Ma con questa semplice panoramica di questi tre sistemi, speriamo che sarete in grado di restringere la vostra ricerca.

  • Chrome OS

Chrome è il sistema operativo di Google. Può essere trovato su Chromebooks economici come il Samsung Chromebook 3. Il sistema operativo è abbastanza semplice, ma confrontandolo con gli altri due, è un po’ restrittivo. Per quanto riguarda l’interfaccia utente, è molto simile a quella di Windows”. Si possono anche trascinare le finestre da un punto all’altro. L’applicazione principale che utilizza è il browser Chrome. Il principale svantaggio di Chrome OS, però, è che la maggior parte delle applicazioni web non funziona senza una connessione internet. Meno male che questo difetto è già stato affrontato da Google, dato che ora c’è un buon numero di Chromebook che possono funzionare via Android.

Quindi, se quello che vi serve è un portatile principalmente per navigare in rete, cioè per controllare le email e i siti di social networking, e per chattare con colleghi e amici, un Chromebook è un’ottima opzione per voi. Questi portatili hanno anche una durata della batteria impressionante e un costo generalmente basso. I Chromebook sono anche una scelta popolare tra i genitori perché sono relativamente impenetrabili dal malware.

Se hai deciso di prendere un Chromebook, prendine uno con una RAM di 4GB e una memoria di 16B. Per la risoluzione, 1920 x 1080 è l’ideale. Se avete intenzione di utilizzare le applicazioni Android, potete anche optare per un portatile 2 in 1 (di questo parleremo più avanti).

  • Apple macOS High Sierra (da sostituire con Catalina)

Se state pensando di prendere un MacBook, sappiate che tutti funzionano su macOS Mojave, l’ultimo sistema operativo di Apple. In termini di funzionalità e caratteristiche, è molto simile a Windows 10, ma l’interfaccia utente è un po’ diversa. Invece del menu ’Start’, che troviamo sui portatili Microsoft, i MacBook hanno un dock per le applicazioni nella parte inferiore del monitor. Esso si avvale dell’assistente digitale Siri, al contrario di Cortana di Microsoft. Gli utenti di MacBook hanno la possibilità unica di ricevere messaggi di testo e telefonate ed effettuare transazioni tramite Apple Pay. Possono anche sbloccare i loro MacBook utilizzando l’Apple Watch.

Lo svantaggio è che i MacBook non sono touch screen.

  • Windows 10

Infine, ma non meno importante, avete il sistema operativo Windows. Eseguendo su un numero significativamente maggiore di portatili rispetto a Chrome e Mac, Windows è il più flessibile tra i tre sistemi. I portatili Windows variano nella fascia di prezzo, da meno di 150 dollari a migliaia di dollari. Questi portatili sono disponibili in una pletora di caratteristiche – ci sono doppie schede grafiche, lettori di impronte digitali e persino touch screen.

L’ultima versione è Windows 10, che offre numerosi miglioramenti rispetto ai suoi predecessori, Windows 7 e 8. Con Windows 10, ora è possibile passare dalla modalità desktop a quella tablet e viceversa. Il menu ’Start’ è ora dotato di tiles live e di un assistente digitale piuttosto impressionante, Cortana.

Windows 10 è stato lanciato nel luglio 2015 e da allora ha apportato una tonnellata di miglioramenti. Ad esempio, ora è possibile porre domande di follow-up a Cortana. Inoltre, è possibile utilizzare lo stilo praticamente ovunque.

I portatili con Windows 10 sono l’ideale per tutti: genitori, studenti, dipendenti aziendali, eccetera. E soprattutto, riteniamo che Windows 10 sia il sistema operativo unico preferito dai giocatori. Te lo spiegheremo più tardi.

Scegliere la dimensione migliore

Un’altra caratteristica chiave su cui bisogna decidere è la dimensione del laptop. Dovrete considerare attentamente la dimensione che più vi si addice perché, a differenza della RAM o della ROM, non sarete in grado di aggiornarla o modificarla una volta che non soddisferà più le vostre esigenze.

Se la tua priorità è la portabilità, vorresti avere un portatile più piccolo, più leggero e più sottile. Ma, prendete nota che questi portatili in genere non possono supportare CPU di fascia alta e schede grafiche come quelli più grandi. Gli ultrabook sono un’eccezione a questa regola generale, però. Questi portatili sono leggeri e sottili e hanno le stesse prestazioni dei portatili più grandi.

Dovete chiedervi esattamente quanto volete che il vostro dispositivo sia portatile. Generalmente, i portatili sono disponibili nelle seguenti categorie di dimensioni di visualizzazione:

Le opzioni più sottili e leggere oggi sul mercato sono piccole da 11 a 12 pollici. Questi cattivi ragazzi leggeri pesano circa 2,5 – 3,5 libbre.

La prossima gamma di dimensioni è di 13-14 pollici. In generale, i portatili di queste dimensioni offrono il perfetto equilibrio tra funzionalità e portabilità. Con un peso inferiore a 4 libbre, sono anche relativamente leggeri.

Tra le gamme di dimensioni, il 15 pollici è il più popolare. Con un peso di circa 4-5,5 libbre, questa è la dimensione scelta da chi preferisce uno schermo più grande. E’ ottimo anche per chi non ha intenzione di portare il proprio computer portatile in giro così tanto.

I portatili con schermi da 17 a 18 pollici sono la scelta ideale per i giocatori. Dato che queste macchine molto probabilmente rimangono in un unico posto, il peso non è un problema. Questi ragazzi generalmente possiedono potenti processori che permettono di giocare a giochi di qualità superiore .

Si dovrebbe andare per 2-in-1?

I portatili 2-in-1 sono macchine ibride che possono passare in diverse modalità – la classica modalità a conchiglia, tablet, e anche modalità stand o tenda. Al giorno d’oggi, troverete un numero enorme di computer portatili per rientrare in questa categoria, che si presenta in due stili. Il primo si chiama staccabile – è un portatile il cui schermo può essere staccato dalla tastiera. Il secondo è uno il cui coperchio può essere ruotato di 360 gradi (noto anche come bend-back).

Si può scegliere tra queste due opzioni a seconda di come si prevede di utilizzare il portatile. Se lo utilizzerete principalmente come laptop, un bend-back è un’opzione eccellente. Tuttavia, se avete intenzione di usarlo principalmente come tablet, allora un staccabile è la scelta migliore.

Mentre i portatili 2 in 1 sono incredibilmente impressionanti, non si può mai sbagliare con il tradizionale portatile a conchiglia, in quanto questo tende ad avere prestazioni significativamente migliori rispetto agli ibridi. Quindi, se non avete alcuna intenzione di usare il vostro portatile come tablet, allora non preoccupatevi di prendere un 2-in-1.

Tastiera e Touchpad

Anche i portatili di fascia alta che offrono le caratteristiche più impressionanti significano squat se non sono per niente facili da usare. Quindi, se avete intenzione di usare il portatile per scrivere articoli, rapporti o progetti scolastici, meglio ispezionare accuratamente la tastiera. Controllate se ha una corsa verticale sufficiente, cioè la profondità con cui i tasti scendono durante la digitazione. Una misura ideale è da 1 a 2 mm. Bisogna anche controllare se c’è spazio sufficiente tra ogni tasto. Una retroilluminazione è anche una buona idea, soprattutto se si prevede di utilizzare il portatile in un luogo poco illuminato.

Per quanto riguarda il touchpad, dovete controllare se risponde rapidamente e costantemente ai vostri gesti. Un modo eccellente per verificarlo è il metodo “pinch-to-zoom”. Se il portatile deve essere usato per lavoro, una caratteristica utile è un nub – quel cerchio rosso tra G e H. Questo vi aiuterà a navigare la vostra macchina senza dover alzare le dita dalla fila centrale della tastiera.

Le specifiche

Molti fattori diversi vanno in un laptop. Per questo motivo, quando si è alla ricerca della macchina perfetta, inevitabilmente ci si imbatte in un gergo confuso. Ma non lasciatevi sopraffare da questo; fate invece riferimento alla lista di terminologie della nostra guida all’acquisto di laptop e impressionate i venditori con quanto siete esperti di computer!

  • L’unità centrale di elaborazione, nota anche come CPU, è nota come il cervello della macchina. Quindi, essa detta quanto bene il vostro computer portatile si comporterà. L’intelligenza della CPU non dipende dal prezzo del dispositivo. Come tale, è del tutto possibile trovare una CPU che funzioni bene nei modelli economici. Ecco alcuni di essi:
    • Intel Core i3. Questi processori sono versioni inferiori del Core i5 ma sono anche un po’ più economici. Con le sue prestazioni sub-par, incoraggiamo vivamente a optare per la sua versione aggiornata.
    • Intel Core m/Core i5 /i7 “Serie Y”. Questi processori non richiedono ventole perché funzionano a basso calore e potenza. Hanno prestazioni un po’ migliori del Celeron, ma inferiori alla serie Core U.
    • AMD serie A, FX o E. Questi processori AMD sono chiamati APU invece di CPU. Le prestazioni sono abbastanza decenti, considerando il prezzo in qualche modo accessibile. Questo è l’ideale per le persone che useranno i loro portatili solo per navigare in rete e controllare gli account dei social media.
    • AMD Ryzen Mobile. Le APU di AMD sono state concepite per competere con Intel Core i5 e Core i7.
    • Intel Pentium/Celeron. Questi processori si trovano comunemente nei computer portatili sotto i 400 dollari. Questi processori sono tra i più lenti offerti da Intel, ma se hai intenzione di navigare e modificare i documenti, questi portatili non sono una scelta sbagliata.
    • Intel Core i5. Questo processore è presente nei computer portatili tradizionali, la cui priorità è quella di dare il giusto equilibrio tra prestazioni e prezzo. Proprio come Core i7, Intel Core i5 è disponibile anche nella serie Y, che indica prestazioni e potenza inferiori.
    • Intel Core i7 è un aggiornamento del Core i5. Questi processori hanno quattro core e utilizzano wattaggi più elevati, il che si traduce in prestazioni più veloci. C’è anche un’altra variante di questo processore chiamata Core i7 Y. Rispetto al Core i7, questo processore è inferiore in termini di prestazioni e potenza.
    • Intel Core i9. Questi processori vantano prestazioni relativamente più veloci rispetto ad altri chip mobili. Questi funzionano solo su computer portatili di fascia alta e tendono a costare molto. Per questo motivo, optate per questo processore solo se state pianificando di utilizzare il vostro portatile per il gioco e altre applicazioni impegnative.
    • Intel Xeon. Si tratta di processori estremamente potenti, ideali per l’editing video, la modellazione 3D e l’ingegneria di livello professionale. La durata della batteria non è però così impressionante.
    • Ice Lake e Comet Lake. Questi processori di decima generazione sono impostati per alimentare la nuova generazione di computer portatili. Ice Lake è una scheda da 10 nanometri con grafica migliorata. Ha quattro core e supporta Wi-Fi 6 e Thunderbolt3. Comet Lake, invece, è una scheda da 14 nanometri che si concentra sulle prestazioni grezze.
  • La connettività è fondamentale se si ha intenzione di portare il proprio portatile ovunque si vada. Il 4G LTE è una buona opzione – dovrete sottoscrivere un piano e pagare un extra, ma così facendo avrete una connessione internet in movimento. Un buon computer portatile con fantastiche opzioni di connettività è quello che supporta il più recente Wi-Fi 6. Inoltre, cercate un portatile che abbia il Bluetooth 5 – questo standard è il più recente e fornisce una migliore connettività per dispositivi Bluetooth come cuffie e mouse.
  • DVD/Blu-ray Drives non sono necessariamente la più moderna delle caratteristiche, dal momento che film e serie possono ora essere facilmente scaricati online. Ma, nel caso in cui il vostro lavoro vi richieda di leggere e scrivere dischi, procuratevi un portatile che abbia questa caratteristica o acquistate un DVD o un Blu-ray Drive esterno. Questi costano meno di 20 dollari e si collegano tramite USB.
  • Display. Si vuole ottenere un computer portatile che ha più pixel perché questi vi daranno immagini più luminose e più nitide. Un sacco di laptop economici sono disponibili con display 1366×768 – questi vanno bene, ma non sono così desiderabili come, ad esempio, un HD 1920×1080. I modelli di laptop più recenti sono disponibili con risoluzione 4k o Ultra HD – il che rende le immagini ancora più sorprendenti. Tuttavia, questi modelli consumano molta energia, il che significa che la durata della batteria non è così elevata.
  • Una scheda grafica fornisce un display grafico di alta qualità. È essenziale per far apparire le immagini belle, luminose, colorate e definite. Come nelle CPU, anche le schede grafiche hanno prestazioni diverse. I portatili di fascia bassa hanno tipicamente schede GTX MX250 o Nvidia MX250. Le macchine di fascia media hanno RTX 2050 o 2060, e i portatili di fascia alta hanno RTX 2070 o 2080. Mentre c’è già una scheda grafica integrata all’interno di un laptop, è anche possibile ottenere una scheda grafica esterna per migliorare ulteriormente la visualizzazione. Ma, vi suggeriamo di farlo solo se avete intenzione di utilizzare il vostro laptop per l’editing video ad alta risoluzione, il gioco e la modellazione 3D.
  • Anche se le porte non sono tecnicamente un must, sarebbe meglio per il vostro laptop avere le giuste connessioni di cui avete bisogno. La maggior parte dei laptop mainstream oggi ha porte HDMI e USB 3.0. Alcuni portatili hanno anche porte USB Type-C o Thunderbolt 3, che è compatibile anche con USB Type-C. La cosa eccellente delle porte Type-C è che si possono usare per collegarsi a dock e caricabatterie universali. Altre porte, come le prese per le cuffie, Ethernet (essenziale per i giocatori), e slot per schede SD, sono anche belle da avere.
  • RAM. I portatili di fascia bassa, quelli il cui prezzo è inferiore a $250, in genere hanno solo 4GB di RAM. Ma, anche se hai un budget, prendi un portatile con almeno 8GB. Alcuni optano per 32 e anche 64GB di RAM – questi sono ottimi per i giocatori e gli editor di video.
  • Storage Drive. Conosciuto anche come il disco rigido, questa è la parte del vostro computer portatile che memorizza tutti i dati. Se non avrete bisogno di un sacco di spazio di archiviazione, si consiglia un computer portatile che ha un SSD o un disco a stato solido invece di un disco rigido. Le SSD consentiranno al vostro PC portatile di funzionare molto meglio e più velocemente. L’NVME o l’SSD PCIex4 fornisce una velocità tre volte superiore a quella dell’unità SATA standard. I portatili di fascia bassa utilizzano tipicamente la memoria eMMC, che è anch’essa un SSD ma non è veloce come un disco rigido.
  • Touch Screen. Questa funzione non è necessaria se si acquista un portatile a conchiglia. Non ne beneficerai molto e perderai anche da 1 a 3 ore di autonomia della batteria. Ma, se si acquista un 2-in-1, un touch screen è un must.

Durata della batteria

Se avete intenzione di utilizzare il portatile come piattaforma di gioco o lo utilizzerete in un luogo con una presa di corrente nelle vicinanze, la durata della batteria non sarà un fattore così significativo per voi. Ma, se avete intenzione di trasportare e utilizzare il vostro portatile in vari luoghi, vorreste ottenerne uno con almeno 7 ore di autonomia. Se avete il budget a disposizione, potete anche ottenerne uno con otto ore di autonomia. Quando controllate la durata della batteria, non fate affidamento su quello che c’è scritto sulla scatola. Controllate le recensioni online e i risultati di terze parti da altre fonti.

Budget

.
Al giorno d’oggi si possono trovare portatili affidabili a 150 dollari, ma non aspettatevi che offrano qualità, display e prestazioni eccellenti. Gestite le vostre aspettative e date un’occhiata a questa guida all’acquisto di laptop per sapere che tipo di laptop troverete in base al vostro budget.

  • $250 e oltre. Questi sono i vostri Chromebooks e computer portatili Windows di qualità inferiore. Questi hanno processori molto minimali e lenti. Se avete bisogno di un secondo computer o di una macchina con cui i bambini possano giocare, questi portatili andranno bene.
  • da $250 a $600. A questa fascia di prezzo, ci si può aspettare laptop con specifiche piuttosto impressionanti, come 8GB di RAM, Intel Core i5, e un hard disk da 500GB. Ma, questi portatili molto probabilmente non avranno una lunga durata della batteria, un SSD, o una risoluzione HD.
  • da 600 a 900 dollari. Quando il vostro budget aumenta, potete aspettarvi di vedere portatili di fascia alta con un design elegante. Otterrete grandi vantaggi e caratteristiche come le risoluzioni full-HD e gli SSD. Alcuni esempi sono l’Asus ZenBook UX33FA e il Lenovo IdeaPad 530s.
  • Oltre $900 – I portatili che costano più di $900 vi daranno una combinazione di potenza e portabilità. Oltre ai processori ad alta velocità, alla grafica discreta e ai display ad alta risoluzione, sono anche extra leggeri e sottili. Il Dell XPS 13 e l’Apple MacBook Air hanno tali caratteristiche e costano oltre $1000. Le workstation mobili e le piattaforme di gioco premium costano in genere da 1500 a 3000 dollari.

Il marchio

Il marchio è vitale anche nella scelta di un portatile. Quando si sceglie un computer portatile, è necessario guardare a come ogni marchio si confronta con la concorrenza quando si tratta di prestazioni, valore e design. Tra i marchi affidabili vi sono HP, Dell e Asus. D’altra parte, MSI, Alienware e Acer sono marchi eccellenti per i giocatori.

Oltre ad avere grandi specifiche e caratteristiche, è necessario considerare anche il supporto tecnico. Per quanto riguarda la scrittura, le migliori marche che più di un supporto tecnico tempestivo e accurato sono Apple, Razer e Dell.

Più avanti, in questa guida all’acquisto di laptop, condivideremo con voi un elenco di marchi di laptop e il loro stato attuale del business.

Risoluzione

Dal momento che passerete ore a fissare il vostro monitor, vorreste avere un portatile con uno schermo che sia facile da guardare. Un’eccellente risoluzione è fondamentale per rendere i display grafici luminosi e vibranti. Per quanto possibile, provate a prendere un laptop con una risoluzione di 1920×1080 pixel Full HD. Al giorno d’oggi, i produttori stanno iniziando a offrire computer portatili con risoluzioni 4K. Anche se forniscono un display impressionante, tendono a costare molto di più dei laptop Full HD. Se sei un creatore di contenuti, un laptop con risoluzione 4K è la scelta giusta. Altrimenti, potrebbe non valerne la pena.

Guida all’acquisto di laptop: Marche

Come abbiamo detto prima, il marchio è un fattore significativo nella scelta di un computer portatile. Non possiamo chiamarla guida all’acquisto di un computer portatile senza farvi una panoramica dei vari marchi tecnologici e di come si stanno comportando oggi. Questa recensione si basa sul supporto tecnico, sul design e sulle recensioni degli utenti.

Acer

Nel 2019, Acer ha portato alcune innovazioni impressionanti nei suoi laptop, come l’incredibilmente sottile Acer Swift 7. Offre un’ampia gamma di giochi e computer portatili mainstream per ogni budget. Tuttavia, gli utenti hanno dato ad Acer recensioni contrastanti quest’anno. Inoltre, troviamo alcuni dei loro nuovi design più recenti un po’ carenti.

Alienware

Questa filiale Dell è famosa per i suoi impeccabili portatili da gioco. Continuano a realizzare innovazioni significative (come il loro software ridisegnato Alienware Command Center), che li rende la scelta migliore per i giocatori.

Apple

Mentre Apple è uno dei grandi marchi tecnologici del mondo, i loro portatili non stanno andando così bene quest’anno. Sono stati esaminati da quando hanno rilasciato la Air Keyboard, che gli utenti hanno scoperto avere diversi difetti. E anche se all’inizio di quest’anno hanno rilasciato lo splendido display Retina MacBook Air, vediamo i loro design dei laptop un po’ troppo noiosi e ripetitivi.

Asus

Asus continua a stupirci con le sue significative innovazioni, come lo ScreenPad e la cerniera ErgoLyft. I loro design sono sempre superbi e non mancano mai di dare alla gente una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere.

Dell

Da molti anni Dell è e continua ad essere un marchio affidabile. L’azienda di Austin è sempre stata al top quando si tratta dei loro portatili. Ci si può aspettare che i loro prodotti offrano costantemente prestazioni stellari e che si presentino con la corporatura più sexy e snella.

HP

Quest’anno, HP si aggiudica il primo posto come miglior marchio di laptop. Non sorprende che il marchio abbia ricevuto costantemente ottime recensioni. Non mancano mai di fornirci prodotti al top delle prestazioni con un design bello e innovativo.

Huawei

Mentre noi abbiamo amato il MateBook X Pro 2018 per le sue eccezionali prestazioni, il design e il valore, Huawei non sta andando così bene quest’anno. Hanno una selezione piuttosto limitata di portatili tra cui scegliere e, peggio ancora, il loro supporto tecnico è piuttosto frustrante. Se Huawei non porterà presto qualcosa di nuovo sul tavolo, potrebbero essere etichettati come una meraviglia.

Lenovo

Mentre Lenovo è uno dei marchi tecnologici più popolari là fuori, quest’anno, hanno ricevuto una serie di recensioni negative principalmente per la loro scarsa assistenza tecnica. Ma, hanno comunque rilasciato alcune caratteristiche eccellenti quest’anno e sono rimasti per offrire una vasta gamma di selezioni impressionanti.

MSI

MSI ha una pessima reputazione a causa del loro deludente supporto tecnico. Inoltre, i loro progetti sono piuttosto blandi, e pensiamo che l’azienda abbia un gran bisogno di alzare la posta in gioco.

Microsoft

Quest’anno, Microsoft ha rilasciato un buon numero di tablet e laptop; e ha persino aggiunto un laptop economico chiamato Surface Go alla sua formazione.

Razer

Il marchio tecnologico relativamente nuovo sta lentamente costruendo una buona reputazione, poiché migliora significativamente i suoi modelli.

Samsung

Samsung è un altro marchio famoso che purtroppo non è all’altezza delle aspettative. Pur offrendo modelli solidi, i loro design sono piuttosto obsoleti e hanno un disperato bisogno di essere rinnovati.

Guida all’acquisto di computer portatili: I migliori portatili del 2019

Questa guida all’acquisto di laptop non sarà completa senza una lista dei migliori portatili oggi sul mercato. Quindi, senza ulteriori indugi, ecco i migliori portatili del 2019.

Miglior portatile per uso generale – Dell XPS13

Caratteristiche del portatile:

  • Display: 13.3″ 1080p (1920×1080 FHD) con il display InfinityEdge WVA Display
  • Tipo di processore: Intel Core i7-8565U
  • Velocità del processore: 1.8GHz
  • Memoria: 16GB RAM
  • Storage: NVME SSD 512GB (Solid State Drive)
  • Sistema operativo: Windows 10 Pro

Sia che vogliate un computer portatile per lavorare in movimento, o essere in grado di giocare in qualsiasi momento e ovunque, l’XPS13 di Dell è la scelta migliore. Considerando che è l’offerta principale dell’azienda quando si tratta di computer portatili, offre il massimo. La macchina è caratterizzata da un’estetica elegante e moderna che contiene al suo interno alcune potenti tecnologie. L’XPS13 è alimentato da un processore Intel Core i7 di 8a generazione (o i5 in alcune varianti) che è sufficiente per eseguire quasi ogni applicazione o programma. Non solo, però, l’XPS13 ha finalmente risolto uno dei problemi più problematici della linea: il posizionamento della webcam. Con il nuovo modello arriva il riposizionamento della webcam in posizione frontale e centrale. Si risolve una delle più grandi critiche che la linea di laptop ha ricevuto nei modelli precedenti.

Ma è troppo tardi per Dell? Perché la concorrenza non è rimasta inattiva nel corso degli anni. I concorrenti dell’XPS13 hanno recuperato il ritardo. E il mercato degli Ultrabook si è trasformato per includere altri portatili potenti. Tuttavia, il Dell XPS13 mantiene la sua posizione al vertice con diverse caratteristiche critiche.

Personalizzabilità
Durata della batteria

Una caratteristica che molti fan di Dell desideravano era una maggiore durata della batteria. E Dell lo fa con l’XPS13. A causa di questo tempo, la batteria offre fino a 12 ore di utilizzo sulla variante 4K. Nella variante Full HD, può arrivare fino a 21 ore. Mentre le 12 ore dell’opzione 4K non sembrano molto, lo sono. Perché un display 4K consuma molta potenza e 12 ore di lavoro continuo sono molto impressionanti.

Estetica e altre caratteristiche

Un problema della precedente versione dell’XPS è la controversa webcam, che non era al centro sopra lo schermo. Questo nuovo modello finalmente corregge questo difetto. La tastiera è molto tattile e risponde molto bene, e il touchpad è molto elegante. E il guscio, con coperchio e base in alluminio anodizzato combinato con la fibra di carbonio intrecciata per il deck, è una scelta di design brillante.

Prezzo

È forse l’unico inconveniente possibile per l’XPS13. A seconda delle caratteristiche che sceglierete, il laptop può costare da 1.149 a 2.479 dollari.

Miglior portatile da gioco – Alienware Area-51m

Caratteristiche del portatile:

  • Display: 17.3″ FHD
  • Tipo di processore: Intel Core i9-9900K
  • Velocità del processore: 3.6GHz
  • GPU: NVIDIA GeForce RTX 2060
  • Memoria: 32GB RAM
  • Memoria: 1TB SSD
  • Sistema operativo: Windows 10 Home

Alienware è sempre stato il marchio di riferimento quando si tratta di giochi per PC mobile. Hanno dimostrato più volte che i loro prodotti sono all’avanguardia per giocare ovunque. L’Area-51m non fa eccezione e mette a disposizione la migliore tecnologia disponibile all’interno del telaio di un laptop.

Non aspettatevi niente di meno del meglio, soprattutto perché il mercato dei giochi per PC portatili è ormai molto spietato in questi giorni. I concorrenti a sinistra e a destra stanno lavorando duramente per prendere la corona da Alienware, ma l’Area-51m renderà ancora più difficile farlo.

Potenza e grafica

Forse la caratteristica più notevole dell’Area-51m è la sua ineguagliabile potenza del laptop. Va contro la tendenza dei computer portatili eleganti e sottili, e opta per un grande telaio per contenere tutti i suoi muscoli. È dotato almeno di un processore Intel Core i9-9900K 3.6GHz, una GPU Nvidia GeForce RTX 2080 e 32GB di RAM DDR4. Queste caratteristiche rendono l’Area–51m il re della collina quando si tratta di gioco portatile.

Con specifiche come queste, il laptop può far funzionare senza problemi quasi tutti i moderni giochi AAA disponibili. Anche le varianti meno potenti che dispongono di 16GB DDR4 e GeForce RTX 2060 possono ancora fare il lavoro facilmente. Non solo, ma lo stesso hardware rende l’Area-51m anche il portatile ideale per il lavoro di editing di foto e video in movimento, modellazione 3D e molti altri compiti graficamente impegnativi.

A causa di tutta questa potenza di elaborazione, Area-51m dispone di due porte di alimentazione. Sì. Due ingressi di alimentazione per un blocco di alimentazione da 330W e un blocco di alimentazione da 180W. Si può scegliere di utilizzare solo quello da 330W, che farà funzionare il laptop, ma la batteria non si carica.

Design ed estetica

Proprio come qualsiasi chassis per PC o console moderna, l’Area-51m ha lo stesso aspetto e le stesse prestazioni. Tuttavia, non esagera con gli elementi di design spigolosi. È elegante, sembra pulita e, cosa più importante, sembra di nuova generazione. Non urla ad alta voce con l’estetica ed è più simile a una supercar che a un robusto e robusto pick-up.

E proprio come una supercar, nel momento in cui si solleva il cofano (o in questo caso, il coperchio), si rimane in soggezione. L’illuminazione RGB della tastiera, il touchpad, il logo e i pulsanti di accensione danno un’illuminazione abbagliante che si può personalizzare secondo i propri gusti. Ha due opzioni di colore, Lunar Light o Dark Side of the Moon, rispettivamente bianco e nero.

Attenzione però. Tutto quel potere e quel muscolo significa che l’Area-51m pesa come una bestia a 8,54 libbre. È enorme, sì, ma ogni centimetro ha caratteristiche che renderanno il vostro laptop gaming la migliore esperienza di gioco che possiate ottenere.

Usabilità e altre caratteristiche

Un portatile da gioco dovrebbe essere in grado di gestire tutti i tipi di periferiche. E l’Area-51m può farlo con le sue molteplici porte. 3 porte USB 3.1 Type-A, una porta Thunderbolt 3, una Mini DisplayPort, una porta HDMI, una porta Ethernet e un amplificatore grafico Alienware. Sì, è possibile amplificare ulteriormente l’Area-51m con GPU esterne. Oh, e non dimentichiamoci delle cuffie e delle prese per microfono.

La tastiera TactX non è la solita tastiera meccanica rumorosa che la maggior parte dei portatili da gioco ha. Ma le caratteristiche non si fermano qui. A causa delle dimensioni del portatile, la tastiera è dotata di un tastierino numerico completo sul lato e di numerosi tasti macro. Il trackpad è piuttosto standard, ma come laptop da gioco, probabilmente utilizzerete comunque un mouse da gioco.

C’è una caratteristica. Tuttavia, questo sarà abbastanza innegabile e sarà molto difficile non notarlo: i fan. Tutta l’energia che questo portatile contiene al suo interno genererà molto calore, e le ventole sono un must assoluto per assicurarsi che la macchina non si surriscaldi. E queste ventole sono rumorose. È uno degli svantaggi più significativi che questo portatile ha per quanto riguarda la sua costruzione.

Con l’altro che è

Prezzo

Tutte queste caratteristiche di gioco all’avanguardia hanno un prezzo molto alto. Con un prezzo di partenza di 1.900 USD per la variante entry-level, l’Area-51m non è un portatile per chi ha un budget limitato. Tuttavia, se siete seriamente intenzionati a procurarvi il miglior portatile da gioco in circolazione, allora l’Area-51m vale ogni dollaro.

Miglior portatile 2 in 1: HP Spectre x360

Specifiche del portatile:

  • Display: 15,6″ 4K 3840×2160
  • Tipo di processore: Intel Core i7-8565U
  • Velocità del processore: 1.8GHz
  • GPU: NVIDIA GeForce MX150
  • Memoria: 16GB RAM
  • Storage: 512GB
  • Sistema operativo: Windows 10

Se stai cercando di ottenere un computer portatile che possa funzionare anche come tablet, allora i portatili 2-in-1 sono per te. E l’HP Spectre x360 è la scelta migliore. Non solo perché è l’ultima iterazione della linea HP Spectre, ma anche perché eleva il mercato dei portatili 2-in-1. Non solo è uno dei laptop 2 in 1 più belli oggi, ma è anche uno dei più potenti. L’x360 porta l’eredità della linea Spectre in quanto anch’esso è dotato di un hardware potente rispetto alle sue controparti del genere.

Oh, nel caso ve lo stiate chiedendo, il 360 significa che può ruotare il display per trasformarlo in un tablet, quindi il 2 in 1.

Schermo e alimentazione

Gli elementi critici di un portatile 2 in 1 sono il touchscreen e la capacità di elaborazione. E lo Spectre x360 offre entrambe le caratteristiche. A seconda della variante, lo schermo può essere utilizzato ovunque, da 1.920×1080 Full HD, a un enorme display 4K 3.840×2.160. Lo schermo è protetto da Corning Gorilla Glass NBT, garantendo una durata di alta qualità. Funziona bene con le sole dita, ma ancora meglio con uno stilo che viene fornito gratuitamente con ogni unità.

Diversi e ampi angoli di visualizzazione sono possibili grazie alla tecnologia di commutazione in piano di cui è dotato il x360. Permette di impostare lo schermo in quasi tutte le angolazioni e configurazioni desiderate senza alcun deterioramento della qualità dell’immagine. Se si lavora in pubblico e si vuole tenere lo schermo lontano da occhi indiscreti, è possibile attivare la tecnologia HP Sure View. Essa limita gli angoli di visualizzazione per assicurarsi che solo voi possiate vedere quello che state facendo o che qualcuno proprio accanto a voi possa vedere quello che state facendo.

Le capacità di visualizzazione dell’x360 completano i processori Intel Core i7 che vengono forniti con ogni unità. E questa linea di processori è abbastanza veloce per i portatili di questo tipo.

Rende l’x360 la scelta giusta per chi cerca un portatile 2 in 1 per vari scopi.

Design ed estetica

La x360 ha apportato solo sottili modifiche rispetto al modello precedente; tuttavia, fa un mondo di differenza nel complesso. Nonostante sia un’unità di dimensioni maggiori rispetto al suo predecessore, la x360 ha un look unico. Ha angoli superiori diagonali, un’elegante griglia per altoparlanti che si trova sopra la tastiera, e Bang & altoparlanti Olufsen per l’ascolto di vari media.

Questo modello è dotato anche di uno scanner di impronte digitali, una nuova aggiunta alla linea. Non è più necessario digitare la password ogni volta che si deve effettuare il login. Basta appoggiare il dito sul sensore e si può procedere.

La tastiera è semplice ma efficace, con tasti quadrati piatti molto pronunciati che vanno in profondità quando vengono premuti e hanno un feedback molto tattile. È presente anche un touchpad che si trova proprio davanti e al centro della tastiera. Uno svantaggio, tuttavia, è che il touchpad non risponde così velocemente come la maggior parte degli altri portatili, il che è ironico considerando quanto bene funziona il loro touchscreen. Quindi, quando si usa l’x360 in forma di laptop, si vorrà avere un mouse a portata di mano se si lavora molto.

Esteticamente, tuttavia, non c’è nulla di negativo da dire sulla x360. Anche se è un po’ più pesante del suo predecessore, si nota appena, e si può facilmente portare questa macchina in giro ovunque. Il bordo dello schermo, la tastiera e il coperchio sono in uno splendido colore nero, abbinato a una rifinitura in bronzo/oro sui bordi della macchina. È semplice, ed è elegante, è bella. Semplice e semplice.

Usabilità e altre caratteristiche

Non lasciatevi ingannare dalla capacità 2 in 1 della x360. Si tratta di un vero e proprio portatile completo delle diverse porte periferiche necessarie per portare a termine il lavoro. Ha due porte USB-C, una delle quali è in realtà sull’angolo diagonale dell’unità. Riceve qualsiasi periferica collegata lì fuori mano quando si lavora. Ha anche una porta microSD per il trasferimento sicuro dei file e un jack audio per l’ascolto di musica e altri media. Infine, è dotato di un vero e proprio interruttore fisico per la webcam, che rende facile mantenere intatta la vostra privacy senza dover utilizzare alcun software.

Un punto chiave di preoccupazione per chiunque acquisti un portatile 2 in 1 è la cerniera dello schermo. Tuttavia, non c’è nulla di cui preoccuparsi della cerniera dello schermo della x360. È costruita per essere robusta e resistente, in grado di effettuare numerose trasformazioni da laptop a tablet senza difficoltà o usura. Sembra solido da qualsiasi angolazione, e non dovrete preoccuparvi di danneggiare il computer quando passate da un computer all’altro. Tuttavia, comunque, non fa male fare attenzione quando lo si usa.

Infine, la x360, come detto in precedenza, è dotata di uno stilo HP Active Pen gratuito. Questo distingue la x360 in quanto la maggior parte dei produttori non ne includerà nessuna gratuitamente. È uno strumento molto robusto per illustrazioni artistiche digitali, fotoritocco, presentazioni e altro ancora.

Prezzo

È dove la x360 brilla. A seconda delle specifiche che sceglierete, i prezzi partono da USD$ 1.100, aumentando man mano che scegliete altre varianti di fascia alta. Considerando le caratteristiche, il prezzo della x360 è abbastanza competitivo rispetto al resto del mercato ed è una scelta solida per chi cerca un portatile 2 in 1.

Conclusione

Ecco a voi, gente. La nostra lista dei migliori portatili per quest’anno. Ci auguriamo che questa guida all’acquisto di laptop vi abbia aiutato a identificare quale laptop prendere, o almeno a restringere la vostra ricerca.

0 Shares:
You May Also Like
Read More

Migliori scrivanie in piedi

Non ci sorprenderemo se state leggendo questo articolo in piedi. Ormai è risaputo che una seduta prolungata ha…
Read More

I migliori giochi PSVR

Un gioco PSVR ti mette al centro dell’azione ed è profondamente coinvolgente. Quando provate il vostro primo gioco,…
Read More

Miglior giochi coop pc

I giochi cooperativi si giocano in collaborazione con gli altri. Sia amici che sconosciuti, ma a differenza dei…