Le migliori tastiere per la digitazione

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Stai cercando una nuova tastiera dopo che la tua vecchia ha finalmente rinunciato e ha scritto la sua ultima frase? Forse le tue lunghe e intense sessioni di gioco hanno finalmente avuto il loro peso sul tuo annoso dattilografo che hai ricevuto gratuitamente? O forse le vostre dita vogliono qualcosa di un po’ meno rigido, un buon modello che mantenga le mani comode anche dopo lunghe ore di utilizzo.

Non importa quale sia la ragione, ottenere una tastiera solida vi darà più benefici di quanto abbiate immaginato. Dopotutto, quali sono gli altri componenti del vostro computer di cui vi occupate di più?

Ma come faresti a sapere qual è quello più adatto a te? Ci sono migliaia di modelli disponibili sul mercato odierno, ognuno con le proprie specifiche caratteristiche. Per aiutarvi a prendere una decisione d’acquisto consapevole, abbiamo testato gli ultimi modelli di tastiera e abbiamo osservato come resistono dopo un uso prolungato.

Ma prima di arrivare a questo punto, dovreste sapere che tipo di interruttori di tastiera ci sono e che tipo di funzioni dovreste cercare quando trovate le migliori tastiere per la digitazione.

Tipi di interruttori per tastiera

Testiamo le nostre tastiere attraverso l’uso regolare e osserviamo quanto siano utili le loro caratteristiche speciali. I diversi modelli di tastiera hanno un insieme specifico di meccanismi di tasti, spesso chiamati interruttori, e questi componenti giocano un ruolo importante nel modo in cui la tastiera si sente durante l’uso. Essenzialmente, due tastiere con un diverso set di interruttori offrono un’esperienza di digitazione completamente diversa.

Le tastiere avranno attributi diversi in termini di sensazione tattile – questo include la reattività, la forza necessaria alla pressione dei tasti per registrare, la corsa dei tasti e le azioni di fondo. Questa combinazione di fattori nel suo insieme definirà la vostra esperienza di digitazione, che potrebbe essere soggettiva. Persone diverse potrebbero avere preferenze diverse, dove uno potrebbe sentirsi bene per voi, si sentirà a disagio per un altro.

Vedrete diversi tipi di interruttori a tastiera, cioè meccanici, a cupola di silicone e a forbice. Mentre ce ne sono pochi altri, questi tre sono i più usati. Ognuno di questi tipi avrà un diverso insieme di pro e contro, e li esamineremo uno per uno. Prendete nota che le tastiere dello stesso tipo possono essere ancora diverse l’una dall’altra in termini di prestazioni, ed è per questo che è importante provarle in prima persona.

Cupola di silicone

Questi interruttori sono dotati di due membrane in gomma, e questi hanno una forma a cupola (da cui il nome) che crollerà ogni volta che si preme il loro tasto. Questo collega i circuiti, una volta separati, che creeranno un segnale e lo invieranno al vostro PC. Gli interruttori a cupola sono di solito più convenienti degli altri tipi, e i produttori di solito li includono nelle loro offerte di computer pre-costruiti.

Questo tipo di tastiera offrirà meno precisione e si sentirà “molliccia”, e in termini di distanza di viaggio, le tastiere a cupola fanno uso di tasti più alti, quindi spingerli verso il basso in genere richiede più tempo rispetto agli altri tipi. La differenza potrebbe essere piuttosto minuscola, ma alla fine si accumulerà nel tempo, soprattutto con un uso costante.

Forbice

Questi tasti hanno al loro interno meccanismi di plastica che formano una struttura a forbice. Questa è la parte che collega il collegamento dei cappucci delle chiavi, consentendo distanze di spostamento più brevi e, a sua volta, crea un modello a profilo più basso. Molti ritengono che questo tipo offra alcune delle migliori tastiere per la digitazione per il suo potenziale di consentire prestazioni più rapide.

Le più recenti tastiere sportive per notebook con tasti a forbice, con il risultato di un tocco più preciso e “snappier” rispetto alle loro controparti in silicone. Questi tasti richiedono anche molta meno forza per la registrazione e non sono così rumorosi. Alcune aziende lo portano al livello successivo e creano le tastiere più sottili possibili con il tempo di viaggio ridotto che ha avuto alcune risposte contrastanti con i suoi utenti.

Le tastiere a forbice vengono utilizzate anche per modelli separati, non solo per i notebook. Ci sono molte tastiere disponibili sul mercato per gli utenti di PC che sfoggiano questi design ultrasottili che utilizzano meccanismi a forbice. Di solito sono più piccole e meno ingombranti, che buone caratteristiche se si vuole qualcosa di un po’ più elegante e compatto rispetto a una tastiera normale.

Meccanico

Questo tipo di interruttore utilizza diversi tipi di design, ma tutti utilizzano un meccanismo a molla di base che viene forzato ogni volta che viene premuto il tasto corrispondente. Questo si traduce in una sensazione più tattile che spesso crea quel rumore di tastiera “click-y-clack”, e a seconda del design, possono generare diversi livelli di rumore e richiedere diverse quantità di pressione per la registrazione.

Grazie alle loro robuste ed efficienti molle e ai loro meccanismi, i tasti meccanici sono spesso un punto fermo per le precise risposte che offrono e il loro design resistente. Sono anche uno dei preferiti dai dattilografi che hanno bisogno di digitare volumi elevati per il loro lavoro. Grazie al risparmio di tempo e al design ad alta precisione di una chiave meccanica, possono svolgere il loro lavoro con maggiore facilità.

Un piccolo svantaggio dell’interruttore meccanico è il suo ingombro. Sono progettati in modo da richiedere uno spazio verticale aggiuntivo rispetto ai tasti a cupola in silicone, con il risultato di una tastiera più spessa. Non capita spesso di trovare una tastiera meccanica elegante e compatta. Ci sono alcuni modelli di basso profilo tastiere meccaniche sul mercato, ma la maggior parte dei modelli che vedrete avranno un design “chunkier”.

Le tastiere meccaniche rientrano in queste tre categorie, ognuna con le proprie qualità uniche:

  • Clicky Switch

I Clicky Switch creeranno dei suoni distinti di clic quando vengono premuti, da cui il nome. Questi interruttori creeranno una certa resistenza tattile che dovrete superare per la registrazione della vostra pressione. Questa resistenza aggiunta non è poi così grande quando si tratta di gioco.

Gli interruttori Clicky sono spesso usati dai dattilografi che hanno bisogno di una chiara indicazione acustica che le loro presse siano registrate, in modo da non perdere un colpo, motivo per cui molti considerano questo tipo di interruttore come una delle migliori tastiere per la digitazione. La potenziale raffica di rumori di clic non sarà però adatta in un ambiente di ufficio pubblico, a meno che non vogliate che tutti i vostri colleghi di lavoro vi odino a morte.

  • Interruttori tattili

Questi interruttori utilizzano un piccolo urto tattile per fornire un po’ di resistenza durante l’azionamento dei tasti. Questi interruttori sono l’opposto della sua controparte a scatto, poiché sono quasi impercettibili. In termini di versatilità, gli interruttori tattili possono essere utilizzati per diversi compiti di battitura, sia per lavoro che per gioco.

Le prestazioni silenziose che gli interruttori tattili offrono sono ottime per il gioco online, dove è necessaria la comunicazione vocale. Gli altri giocatori sentiranno solo il suono della vostra voce perché il vostro microfono non registrerà i bassi livelli di rumore che gli interruttori tattili producono.

  • Gli interruttori lineari

Gli interruttori lineari sono spesso utilizzati per le prestazioni morbide e silenziose che offrono, dando poca resistenza in termini di tattilità. Si preme un tasto senza alcun meccanismo a scatto o a urto che aumenta la resistenza.

Quando si premono i tasti, il materiale sotto di essi è solitamente il componente che crea il rumore, non l’interruttore. Gli interruttori lineari spesso sono dotati di parti che smorzano il rumore, come gli O-ring, per ridurre il rumore. Tuttavia, queste parti influenzeranno leggermente la sensazione dei tasti e diminuiranno anche la distanza di corsa.

La Ultimate Keyboard Buyers Guide

Le dimensioni della tastiera

Le dimensioni della tastiera influenzano pesantemente il layout, e a seconda delle vostre esigenze; potreste volere una certa dimensione quando acquistate una nuova unità. Ecco i tipi più comunemente usati:

  • Full size (100%)

Questa tastiera avrà il numero massimo di tasti, che varierà a seconda del tipo di layout utilizzato, cioè:

  • ISO (USA)- 105 tasti
  • ANSI (UE)- 104 tasti
  • JIS (Giappone)- 108 tasti

orizzontalmente separati alfanumerici, tastierino numerico e cluster di navigazione sono il layout comune per questa dimensione, con i tasti F che si trovano in fila sulla parte superiore della tastiera.

Questo tipo di tastiera avrà un tastierino numerico dedicato che si trova comunemente sul lato destro. Questo è utile se si usano spesso i numeri o semplicemente per una maggiore comodità. A seconda delle preferenze, una superficie più ampia per la digitazione può essere più comoda, mentre alcuni potrebbero considerarla inefficiente.

  • 1800-Compatto

Questo è visto come un modello a grandezza naturale con un layout diverso, con gli stessi tasti che si trovano nella vostra tastiera di dimensioni normali ma con un design compatto. Lo spazio libero che di solito si trova sopra i tasti freccia viene rimosso e sostituito dal tasto di invio, e alcuni tasti di navigazione sono posizionati sopra il tastierino numerico dedicato.

Il risultato è una tastiera dall’aspetto unico che non ha spazi vuoti con tutti i tasti che vedrete in una tastiera a grandezza naturale. Potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi, ma il layout che viene fornito con queste dimensioni può essere altrettanto efficiente come altre dimensioni più convenzionali.

  • Tenkeyless (TKL, 87%, 80%)

Anche noto come TKL, questo layout di tastiera sta diventando sempre più comunemente adottato da molti produttori di punta come Razer, Corsair e Filco, grazie al suo design molto compatto.

È caratterizzato da una struttura più piccola perché rimuove l’intero tastierino numerico, che comunque non vede molto uso per la maggior parte degli utenti. Questo significa che solo 88 tasti al massimo sono inclusi in questa dimensione, a seconda del tipo di layout che il modello sta usando. Si tratta, in media, di una riduzione del 20% del numero totale di chiavi, da cui i suoi altri nomi 80% e 87%.

I TKL presentano alcuni vantaggi unici. Ad esempio, il minor numero di tasti rende questa tastiera generalmente più facile da produrre, il che spesso significa un prezzo più accessibile.

Se non vi dispiace avere un tastierino numerico dedicato, allora questa dimensione di tastiera è una buona scelta. Si presenta in una forma più compatta e poco ingombrante, più comoda anche con lunghe ore di utilizzo. Una dimensione più piccola significa anche meno peso, quindi è più facile da portare con sé rispetto a una tastiera a grandezza naturale.

  • 75%

Per coloro che vogliono qualcosa di più piccolo di TKL, una tastiera del 75% ha un layout compatto che è dal 20% al 25% più piccolo di una tastiera full-size, rimuovendo il tastierino numerico insieme ad alcuni altri tasti che non sono comunemente usati.

Contrariamente a quanto si crede, il 75% delle tastiere conserva più tasti di una TKL. Lo spazio viene risparmiato mettendo i tasti insieme per creare un po’ di spazio in più (proprio come i 1800-Compact). Questo crea un layout diverso in cui i tasti di cancellazione, inserimento, backspace e inserimento, che sono tipicamente separati, verranno inseriti nella stessa colonna.

  • 60%

Un altro layout abbastanza comune, questo tipo riesce a creare il 40% di spazio in meno rispetto ad una tastiera normale, rimuovendo i tasti F nella riga in alto e tutti i cluster di navigazione che si trovano sul lato destro, dove tutto ciò che si ottiene è una zona alfanumerica.

I tasti mancanti possono comunque essere utilizzati, anche se in modo più rotondo attraverso il tasto funzione (Fn) che spesso si trova in basso a destra della tastiera. Di solito è possibile accedere ai tasti F mancanti premendo contemporaneamente Fn e il numero di tasto F desiderato.

I tasti freccia vengono sostituiti premendo Fn e la loro lettera corrispondente (WASD), e i tasti di navigazione che si trovano comunemente sulla destra della tastiera sono accessibili premendo Fn e una lettera specifica che corrisponde ad ogni tasto di navigazione. Questo può variare a seconda del modello o del produttore.

Tastiere di queste dimensioni potrebbero richiedere un po’ di tempo per abituarsi, ma occupano molto meno spazio e offrono molto in termini di portabilità.

Layout

Le migliori tastiere per la digitazione avranno layout diversi, ma avranno tasti di base simili:

  • Tasti funzione

Varia a seconda del modello, ma tipicamente includerà funzioni che cambiano la luminosità, il volume e altri aspetti del vostro sistema.

  • Tasti carattere

Include punteggiatura, alfanumerica, numerica, e tasti alfabetici

  • Tasti modificatori

Include i tasti funzione (Fn), alt e controllo (ctrl)

  • Tasti di modifica

Include backspace, enter, e cancellare

  • Tasti di comando di sistema

Include i tasti di fuga (esc) e di stampa (prt sc)

  • Tasti di navigazione

Include i tasti direzionali, pagina in basso (PgDn), pagina in alto (PgUp), fine e home

  • Tasti unici

I produttori aggiungeranno altri tasti per rendere alcune funzioni più accessibili. I tasti multimediali, per esempio, cambieranno la riproduzione video e audio. Alcuni tasti sono dedicati allo spegnimento del sistema o alla messa in modalità sleep.

I tasti utilizzati per ogni modello variano. Per esempio, le tastiere realizzate da Apple utilizzano i tasti di opzione e di comando, mentre la maggior parte delle tastiere avrà un pulsante di windows che funge da entrambi. Ci sono alcuni modelli che hanno tastierini dedicati per l’immissione numerica più veloce.

In passato, la tipica tastiera avrà più di cento tasti, ma questo numero è stato ridotto per creare design compatti, lasciando i tasti più comunemente usati e rimuovendo il resto.

Per i layout alfabetici, il sistema QWERTY è rimasto il tipo dominante per molti anni. Questo sistema è così chiamato per le prime lettere che iniziano nella parte superiore sinistra della tastiera. Un altro tipo di layout è il sistema Dvorak, che offre una disposizione diversa che molti considerano avere capacità di digitazione più accurate e veloci. Nonostante questo, rimane il layout alfabetico meno conosciuto.

Ergonomia

La digitazione è un compito fisico molto ripetitivo che alcune persone devono svolgere per lunghi periodi di tempo, e questo può influire negativamente sulla propria salute. Si potrebbe sperimentare qualcosa di più banale, come una leggera stanchezza, ma c’è la possibilità che si sviluppi la sindrome del tunnel carpale se non si sta attenti. Non è troppo comune, ma non è certo inaudita.

Ci sono molti modelli che presentano un design ergonomico, mettendo le mani in posizioni neutre che imprimono il minimo stress. Non solo vi sentirete più a vostro agio, ma la posizione meno faticosa delle vostre mani vi aiuterà anche a ridurre le possibilità di infiammazioni o lesioni dei tendini e delle articolazioni.

Le migliori tastiere per la battitura a macchina sono spesso dotate di componenti aggiuntivi e design specifici, come i cuscinetti a appoggiare i polsi su o curvare i layout di tastiera che creano un angolo più confortevole. Alcune tastiere saranno divise in due e formeranno un angolo, costringendovi a posizionare le mani in una posizione più comoda.

Il grande dibattito, Wired VS Wireless?

Questa è una delle caratteristiche più importanti da considerare quando si acquista una nuova tastiera. Il vantaggio principale di una tastiera wireless è la mobilità che offre. È possibile utilizzarle ovunque all’interno del suo raggio d’azione consentito senza doversi preoccupare di un cavo, e significa anche meno disordine.

Anche se molti considerano le tastiere senza fili come superiori, esse presentano alcuni svantaggi. Per esempio, richiedono la ricarica o la sostituzione della batteria. Questo aggiunge un ulteriore livello di manutenzione di cui i modelli cablati non hanno bisogno. Gli utenti spesso scelgono di collegare le loro tastiere senza fili a tempo indeterminato utilizzando cavi USB, il che bypassa completamente il suo scopo principale in primo luogo.

  • Latenza

I modelli wireless introducono anche un altro problema – la latenza. Ciò significa che dovete preoccuparvi dei tempi di ritardo quando la pressione dei tasti viene trasmessa al PC via radio, che spesso non è affidabile come la trasmissione via cavo. Questo può essere un punto di rottura per i giocatori, specialmente per quelli che giocano in modo competitivo. Questo però non è un problema per le tastiere moderne. La maggior parte dei produttori ha rilasciato modelli che hanno pochi o nessun problema di latenza, ma è necessario che sia qualcosa da prendere in considerazione se si sceglie di acquistare una tastiera wireless.

  • Tipo di trasferimento dati

Infine, i modelli wireless utilizzano due tipi di tecnologia per il trasferimento dei dati al sistema informatico principale. Alcuni hanno connessioni a radiofrequenza (RF), che potrebbero causare problemi di interferenza con i dispositivi wireless vicini che utilizzano una banda a 2.4GHz. Alcuni hanno connessioni Bluetooth che generalmente non creano interferenze ma richiedono un sistema compatibile con il Bluetooth, quindi potrebbe essere necessario acquistare un adattatore che permetta alla tastiera di collegarsi al PC.

Entrambi i tipi di tastiera sono dotati di un proprio set di pro e contro. I modelli wireless spesso vi costeranno di più, e dovrete considerare più fattori che vengono con l’acquisto, ma offrono molto in termini di mobilità. I modelli cablati sono più economici e offrono la comodità di non richiedere alcuna ricarica. Tutto dipende da quali sono le vostre preferenze e il vostro stile di vita.

Ottenere la migliore tastiera per voi offre un sacco di vantaggi

Prendendo il vostro tempo e considerando le caratteristiche della tastiera di cui avete bisogno, inizierete a raccogliere molti benefici che includono:

  • Riduzione dei rischi per la salute

Digitare a macchina per lunghi periodi di tempo finirà per pesare sui vostri polsi e sulle vostre mani. Potete facilmente aggirare questi potenziali rischi acquistando un modello ben progettato che tenga conto dell’ergonomia.

  • Comfort e facilità

Le migliori tastiere per la digitazione prendono in considerazione il comfort. I modelli progettati con palmari, interruttori tattili, basi personalizzabili e altre caratteristiche che terranno le vostre mani accoglienti si riveleranno preziose durante le lunghe ore di utilizzo.

  • Prestazioni migliorate

Sia che tu sia un giocatore o uno scrittore, potrai beneficiare di una tastiera che offre prestazioni solide attraverso tempi di risposta rapidi e la giusta quantità di resistenza tattile.

Le migliori tastiere per la digitazione nel 2019

Le tastiere giocano un ruolo centrale nella nostra esperienza al PC, e hanno un grande impatto anche sulla nostra salute. La migliore tastiera vi permetterà di digitare con più precisione e velocità, il tutto con meno fatica. Purtroppo, non tutte le tastiere gratuite che vengono fornite con i nostri sistemi sono adatte a questo scopo.

L’acquisto delle migliori tastiere per la digitazione è un processo decisionale complesso, ed è per questo che abbiamo messo insieme una guida completa per aiutarvi a prendere una decisione d’acquisto informata. Abbiamo anche stilato un elenco dei migliori modelli di tastiera che abbiamo testato, tenendo conto di tutti i fattori importanti che abbiamo menzionato nella nostra guida. Ecco alcuni dei modelli che hanno attirato la nostra attenzione:

1. Roccat Vulcan 120 Aimo

  • Connessione: Cablato
  • Tipo: Interruttore

Roccat ha sia la capacità di lavoro che di gioco. Con la sua serie unica di interruttori che offrono un ampio feedback tattile, premendo sui suoi tasti si ottiene una resistenza appena sufficiente a creare precisione. Inoltre non affatica le mani anche durante l’uso prolungato, rendendo questo modello una delle migliori tastiere per la digitazione.

Tutto sommato, permette un feedback reattivo che può tenere il passo con la velocità di digitazione e le intense sessioni di gioco. Non è inoltre necessario preoccuparsi della latenza, poiché questo modello offre tempi di risposta piuttosto veloci. Inoltre, è dotato di un utile selettore che consente di cambiare o disattivare il volume del dispositivo e di regolare l’illuminazione.

Un piccolo inconveniente è il suo set di polso fermo, che non è troppo ideale, e si appoggia più sul lato costoso.

Caratteristiche principali :

  • Interruttore di selezione
  • Feedback tattile
  • Adatto sia per la digitazione che per il gioco

2. Corsair RGB Platinum (K95)

  • Connessione : Cablata
  • Tipo : Meccanica

Il K95 è uno dei migliori modelli per il gioco. È dotato di un set di polso staccabile che aiuta a rendere le lunghe sessioni più confortevoli, e ha due texture che si possono cambiare a seconda delle proprie preferenze (ruvida e liscia).

In termini di prestazioni, offre risultati eccezionali. La sua risposta chiave è stata molto veloce, e il suo feedback tattile offre un buon equilibrio. È inoltre dotato di tasti concavi che aiutano le dita a sentirsi a proprio agio quando non si premono i tasti.

La K95 è molto costosa, però, ma è un buon investimento se si cerca una qualità tastiera da gioco . Questo modello molto grande potrebbe anche non essere adatto a persone che vogliono unità più piccole.

Caratteristiche principali:

  • Ottime prestazioni di digitazione
  • Comodo set da polso
  • Tasti concavi
  • Bellissima illuminazione RGB

3. Variabile Topre Realforce Silent (104UBS)

  • Connessione: Cablato
  • Tipo: Meccanico

Se volete un modello che offra prestazioni fluide e silenziose, allora il 104UBS potrebbe andare bene per il vostro conto. Questa è la tastiera migliore per la digitazione se la si utilizza in un ufficio pubblico o quando ci si trova in una camera da letto con qualcuno che non si vuole svegliare.

Il livello di suono che produce è simile a quello di una tastiera a membrana (modelli che non hanno tasti separati, producendo così molto meno suono). Tuttavia, abbiamo scoperto che ad alcuni dei nostri tester non è piaciuta la sensazione di battitura di questo modello, quindi vi consigliamo di provarlo prima di bloccare l’acquisto.

Anche questo è un modello di fascia alta, quindi potreste optare per qualcosa di più conveniente se non si adatta alla vostra fascia di prezzo.

Caratteristiche principali:

  • Buone prestazioni di digitazione
  • Livelli sonori estremamente silenziosi

4. 5. Tastiera di intrattenimento senza fili Corsair Wireless Entertainment Keyboard (K83)

  • Connessione: Bluetooth
  • Tipo: Forbice

Se avete un PC che è un home theatre dedicato, allora potrebbe piacervi questo modello le sue pratiche caratteristiche che possono aiutarvi. Il K83 è incentrato esclusivamente sull’intrattenimento. Con il suo telaio leggero e compatto, lo si può spostare facilmente ovunque sia conveniente.

Utilizza molte funzioni di intrattenimento specializzate, il che lo rende meno fastidioso quando è necessario cambiare alcune impostazioni. Offre anche molte opzioni in termini di connettività, dove include sia le funzionalità wireless a 2,4 GHz che quelle Bluetooth, che gestiscono bene entrambe in termini di latenza.

Alcuni potrebbero trovare il suo trackpad un po’ troppo piccolo, però, e non è adatto ai giochi a causa del suo design più piccolo.

Caratteristiche principali:

  • Portatile
  • Doppia Connettività
  • Tasti confortevoli

5. Filco Majestouch-2 Tenkeyless

  • Connessione: Cablato
  • Tipo: Meccanico

Questo modello Filco è stato creato pensando alla durata nel tempo, mantenendo il suo livello di qualità per anni, anche con un uso costante.

Il Majestouch-2 è un’unità di dimensioni TKL che utilizza meno di un centimetro di spazio per i suoi bordi, creando un design più compatto e lasciando più spazio per la scrivania. È anche resistente alla maggior parte degli urti e può sopportare anche i dattilografi più esuberanti. Si sente anche a suo agio a digitare anche dopo un lungo utilizzo, e non ha problemi di latenza.

Uno degli svantaggi di questo apparecchio è che non offre molto in termini di funzioni extra, ma la sua costruzione di alta qualità è più che sufficiente a compensare.

Caratteristiche principali:

  • Durevole
  • Compatto

6. Logitech Craft

  • Collegamento: Senza fili
  • Tipo: Meccanismo di commutazione a forbice

Il Logitech Craft è stato creato per le persone artistiche in mente, offrendo un sacco di funzioni utili che rendono le applicazioni creative molto più facile da fare.

Questa unità è sufficientemente tattile e maneggia bene anche con un uso prolungato. È anche una struttura abbastanza robusta, quindi non è necessario preoccuparsi di ottenere una sostituzione a breve. Viene fornito con un quadrante speciale situato in uno dei suoi angoli che ha una varietà di funzioni diverse. Ad esempio, può controllare il volume del desktop, cambiare il livello degli strumenti di Photoshop e altre impostazioni per le applicazioni che creano contenuti.

Pur essendo più orientato verso il lato costoso, questo è un ottimo modello per i creatori che vogliono rendere il loro lavoro digitale un po’ più facile.

Caratteristiche principali:

  • Robusto
  • Quadrante multiuso
  • Buona sensazione tattile

7. Leopold (Fc660c)

  • Connessione: Cablato
  • Tipo: Meccanico

Se volete qualcosa di un po’ più solido e pesante, questo modello Leopold è un’ottima scelta.

Ha un po’ più di peso in termini di design, e i tasti stessi si sentono un po’ più pesanti, il che è una bella sensazione quando si usa. Ciò è dovuto agli interruttori montati su piastra e ai sottotastieri in PBT che il modello utilizza, dando un’esperienza di digitazione soddisfacente che crea un suono “thock” altrettanto soddisfacente.

La sua sensazione di battitura potrebbe non essere ideale per alcuni, però. E per la sua struttura, ha un peso maggiore rispetto alla maggior parte dei modelli della nostra lista.

  • Compatto
  • Durevole
  • Ottime prestazioni di digitazione

8. PFU Happy Hacking Professional 2 (HHKB2)

Connessione: Cablato

Tipo: Meccanico

Per dattilografi, scrittori e codificatori in movimento, il design di questo modello PFU si adatta perfettamente al vostro stile di vita.

Utilizza una serie di utili combinazioni di tasti e tasti funzione che rendono il lavoro molto più gestibile. Anche se ha una sorta di curva di apprendimento, il tempo che risparmierete conoscendo i pro e i contro di questo modello sarà più che il trucco per il tempo che avete speso ad impararli. Un altro buon vantaggio è il suo suono distinto e incalzante che rende quasi assuefacente l’ascolto.

Tuttavia, non ha tasti freccia, il che può essere un inconveniente per alcuni, e non è proprio adatto al gioco a causa della sua disposizione unica.

Caratteristiche principali:

  • Portatile
  • Leggero
  • Funzioni utili dei tasti

9. Das Keyboard Prime 13

  • Connessione : Cablata
  • Tipo : Meccanica

Prime 13 è il sogno di un minimalista. Con la sua struttura elegante e le sue prestazioni affidabili, è una scelta eccellente per chi può permettersi qualcosa che si trova nella fascia alta del mercato delle tastiere.

Questo modello offre due diverse opzioni tattili tra cui scegliere, ognuna delle quali offre un grande utilizzo per scopi diversi. La maggior parte dei prodotti Das sono forniti con grandi garanzie, e questo modello non è diverso.

Tuttavia, nonostante abbia un’ampia superficie libera, non ha controlli multimediali. Nel complesso, potrebbe mancare di alcune caratteristiche che potrebbero rendere più facili certe applicazioni, ma questa è ancora una delle migliori tastiere per la digitazione che sia adatta ad un uso prolungato.

Caratteristiche principali:

  • 3 anni di garanzia
  • due impostazioni tattili
  • design elegante

10. Unicomp Classic 104

  • Connessione: Cablato
  • Tipo: Meccanico

Questa creazione Unicomp ha una sensazione retrò unica che ti riporta all’era della tecnologia antica.

Nascosto all’interno del suo esterno più che datato, però, è un design ad alta tecnologia dell’interruttore che utilizza una molla di instabilità. Offre un buon equilibrio tra la classica e solida sensazione di tastiera del passato che è ancora adatta agli standard moderni.

Abbiamo messo quest’ultimo nella nostra lista perché alcuni potrebbero non apprezzare la costruzione ingombrante e grande che viene fornito con questo design retrò. E poiché è stata ispirata da tastiere più vecchie, non offre le prestazioni più ottimali rispetto alle altre tastiere della nostra lista.

Caratteristiche principali:

  • Design nostalgico
  • Sensazione soddisfacente

Conclusione

0 Shares:
You May Also Like
Read More

Miglior Hard Disk Esterno

Quando si tratta di memorizzazione dei dati, molte idee vi attraverseranno la mente. Ma da qualche anno a…
Read More

Migliore poltrone a sacco

La poltrona a sacco. È la classica poltrona a sacco che tutti noi conosciamo e amiamo fin da…
Read More

Giochi di storia migliore

I giocatori si dividono in due categorie principali: quelli che prosperano fuori dai punti e quelli che prosperano…
Read More

Migliori Controller Android

In passato, il negozio Google Play è abitato esclusivamente da giochi ispirati a Farmville, Pac-Man e Tetris. Ma…
Read More

Cos’è il DPI del mouse

Ricordate i giorni in cui dovevate lavorare solo con un mouse meccanico per navigare sul vostro PC? Quello…