I migliori giochi competitivi

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Sei una persona molto competitiva? Siete desiderosi di testare i vostri limiti? Da qualche parte nel cyberspazio c’è un punk che pensa di poter battere facilmente una persona come te. Se sai di avere quello che serve per mettere gli aspiranti come lui al loro posto, allora è il momento di mettere in gioco il tuo gioco.

Fin dagli albori dell’umanità, l’uomo ha sempre avuto un innato desiderio di competere con i suoi simili. Fa parte del processo di selezione naturale. Tuttavia, rispetto ad altre specie, la nostra è in modalità turbo da un milione e mezzo di anni, da quando i nostri antenati hanno scoperto il fuoco. Anche Alessandro Magno ha pianto quando non aveva più mondi da conquistare. I migliori della nostra specie si erano sempre sforzati di migliorare ed essere migliori di noi. È così che ci siamo evoluti per diventare gli esseri più avanzati del pianeta. È nel nostro cablaggio.

In tempi moderni, gli sbocchi competitivi dell’uomo medio sono diventati più limitati. Siamo ancora in competizione tra di noi, ma in un ambiente più sommesso, come un parco giochi, una scuola o un posto di lavoro. Solo pochi, come i membri della squadra di una scuola, o gli atleti in carriera, professionisti o meno, hanno la possibilità di partecipare a una competizione diretta testa a testa contro i migliori della loro classe. Il resto di noi comuni mortali è relegato ai margini come semplice spettatore.

Con l’arrivo del gioco online, persone di tutti i ceti sociali hanno l’opportunità di competere con gli altri a livello virtuale, piuttosto che viscerale. Non importa chi eri o cosa sei. Qualunque sia la tua arma preferita, che sia una tastiera e un mouse o un controller, ciò che conta è che tu sappia usarla meglio di chiunque altro. E può essere fatto dietro l’anonimato del vostro avatar e nei confini sicuri della vostra camera da letto o del vostro salotto.

Si è arrivati al punto in cui i giochi online hanno i loro pro e le loro stelle, che si guadagnano da vivere emergendo come campioni nei tornei. Hanno le ultime reazioni di contrazione, il più veloce processo di pensiero decisionale, e hanno costantemente battuto la concorrenza quando contava di più.

Se sei uno di quelli che soffre il desiderio di far saltare la testa a qualcuno con un lanciarazzi o di annientare le truppe del tuo nemico e conquistare la sua roccaforte, o magari di sottomettere il tuo avversario con un dropkick, abbiamo raccolto una lista di alcuni dei migliori giochi che si possono provare online. Ma prima, permetteteci di fare un po’ di luce sull’eccitante mondo del gioco competitivo.

Tipi di giochi competitivi

Non sei limitato a provare la tua mano in un solo genere, e ci sono diversi tipi di giochi in cui puoi entrare ed essere un concorrente.

  • Sparatutto in 3D in prima persona

Sono stati i pionieri degli FPS come Castle Wolfenstein e Doom a rendere popolari i deathmatch multiplayer tramite una connessione LAN (Local Area Network) ancor prima che Internet fosse un fenomeno nelle case. I party LAN sono diventati un evento quotidiano e molte persone erano ansiose di parteciparvi. Quei giochi hanno dato il via alla mania del multiplayer, e quando le connessioni a Internet si sono diffuse, il gioco online è esploso nella coscienza mainstream, e le cose non sono più state le stesse.

Il nome deriva dalla prospettiva del personaggio del giocatore, che è in prima persona. È come se abitassi il personaggio e vedessi il suo mondo attraverso i suoi occhi. Puoi persino vedere le sue braccia, le mani e l’arma che sta brandendo proprio di fronte a te mentre lo muovi sulla mappa.

Ci sono diverse modalità nelle partite FPS online, ma due sono le più popolari. Può essere un semplice deathmatch, che è un free-for-all in cui il vostro obiettivo è quello di “frag” o uccidere il vostro avversario il maggior numero di volte entro un tempo prestabilito. C’è anche Capture the Flag, dove tu e i tuoi compagni di squadra impedite alla squadra nemica di catturare la bandiera della vostra squadra e riportarla nella sua roccaforte. Chi riesce a piantare la bandiera nemica nella propria base, vince.

Dall’introduzione di Microsoft Windows, il combinazione di tastiera e mouse rimane il miglior metodo di controllo in FPS.

  • Giochi di combattimento

Preparati a una mossa finale. Durante i primi anni, due persone sono state in grado di testare il loro coraggio l’una contro l’altra su macchine arcade a gettoni con giochi di combattimento. Sono in giro da molto tempo.

I giochi di combattimento moderni sono accessibili ai principianti ma anche abbastanza impegnativi per i professionisti. È più soddisfacente realizzare una combo in 11 mosse, però, piuttosto che schiacciare senza cervello un bottone per arrivare alla vittoria. Naturalmente, questa è solo roba di routine per i professionisti. Se si vuole essere almeno competitivi, bisogna conoscere l’esatta pressione del bottone a memoria per ciascuna delle mosse speciali del personaggio.

Ecco perché è fondamentale padroneggiare le combinazioni di tasti per i vari pugni, calci, tiri e prese nella modalità di allenamento estensivo che di solito viene fornito con i migliori giochi di combattimento. E i professionisti non solo si allenano con il loro personaggio preferito, ma studiano le mosse di tutti gli altri combattenti del roster. In questo modo, sapranno il miglior approccio per combattere qualsiasi personaggio che i loro avversari scelgono di giocare.

È utile sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi che tutti i personaggi hanno l’uno contro l’altro.

  • Strategia in tempo reale

Purtroppo, l’RTS o Real-Time I giochi di strategia sono un po’ in disuso in questo momento. Senza nuovi sviluppi all’orizzonte che i veterani di RTS potrebbero trovare interessanti, dovrebbero accontentarsi dei vecchi e collaudati titoli RTS.

Si tratta di raccogliere risorse per aiutarvi a costruire le strutture necessarie per formare ed equipaggiare le diverse unità delle vostre forze combinate. Una volta che pensate che le vostre truppe siano pronte, potete lanciare un attacco su larga scala alla base del vostro nemico. Nel frattempo, il vostro avversario sta correndo contro il tempo con lo stesso obiettivo. Quindi dovrete anche difendere la vostra base con vigore. Mentre state costruendo il vostro fianco, potreste inviare unità militari per interrompere la produzione del vostro nemico. Chiunque sia l’ultimo uomo rimasto in piedi vince la partita.

A causa della loro complessità, sono difficili da ottenere per un principiante a causa della ripida curva di apprendimento necessaria per competere con i giocatori più esperti. Si finisce per essere impotenti quando le forze e le strutture che si stanno costruendo negli ultimi minuti vengono annientate sulla mappa proprio davanti ai vostri occhi.

Se sei un appassionato del genere, puoi ancora trovare un po’ di azione competitiva online, ma è stato lontano dal periodo di massimo splendore della RTS alla fine degli anni ’90 e all’inizio del 2000.

  • Multiplayer Online Battle Arena

MOBA è un sottogenere molto più accessibile dei giochi RTS. Si concentrano di più sul lato dell’azione invece di costruire le tue forze. Quindi sono molto meno complicati di un vero e proprio gioco RTS. Hanno anche alcuni elementi RPG (Role Playing Game) inseriti nel mix, con XP (Punti Esperienza) che permettono di immergere, salire di livello e migliorare le capacità e le abilità dei personaggi.

Infatti, il giocatore controlla solo un personaggio a sua scelta. Puoi fare squadra con altri giocatori online, e così anche il tuo avversario. L’obiettivo principale in un MOBA è quello di distruggere la struttura principale del tuo avversario. Allo stesso modo, dovrai anche difendere le tue strutture. Mentre sei in battaglia, il tuo personaggio guadagna XP che, con incrementi specifici, ti fa salire di livello. Quando si sale di livello, si possono sbloccare più abilità del proprio personaggio per renderlo più forte.

Poiché sono più semplici e facili da usare, sono diventati i giochi di strategia più popolari online.

  • Sport

Cosa c’è di più per incarnare il completamento del mondo reale che i giochi sportivi online? I più popolari sono il calcio FIFA, il basket NBA e i titoli di calcio NFL.

Si spingono persino fino al punto di lasciarti creare un personaggio, assegnargli attributi e statistiche, dargli il suo look unico e lasciargli fare carriera entrando a far parte di una squadra o di un club sulla base dei loro omologhi nella vita reale. Puoi avere le stelle virtuali di quella squadra come compagni di squadra. La squadra può poi competere online con le squadre di altri giocatori per tutta la stagione del campionato. Chi lo sa? A seconda di quanto bene hai giocato il tuo avatar, potrebbe finire per diventare l’MVP della stagione.

L’ascesa di eSports

Electronic Sports è l’equivalente dei videogiochi online di un evento sportivo reale. È una competizione basata sui videogiochi, in cui i giocatori professionisti e le squadre hanno la possibilità di pavoneggiarsi per avere la possibilità di vincere una cospicua ricompensa in denaro. Eventi come questi hanno guadagnato un enorme seguito nel corso degli anni.

Gli sviluppatori di giochi Giant hanno imparato a coltivare la crescita di una comunità attiva dietro i loro giochi, in modo da continuare a stare sotto i riflettori più a lungo, e più persone non perderanno interesse e saranno persino incoraggiate a continuare a giocarci. Questi tornei sono diventati un modo essenziale per rendere possibile tutto ciò.

Alcuni di questi eventi includono due o più generi di gioco, mentre ogni genere ha anche altri eventi dedicati che sono specifici per loro. E come altri eventi sportivi, hanno partite di qualificazione e turni di eliminazione più alti fino alle finali. Molti di questi eventi sono trasmessi e trasmessi in streaming con commenti play-by-play.

Mantienilo gelido

Una cosa che riteniamo di dovervi avvertire se siete nuovi a tutto questo è che, proprio come in tutti gli sport di squadra nella vita reale, ci può essere una massiccia dose di insulti lanciati in giro. Siate preparati, e non prendetevi a cuore nessun commento pungente.

Meno sarete colpiti da tutti i trash-talking dei vostri avversari, meglio vi comporterete nei giochi. E non stiamo parlando solo di giochi sportivi. Incontrerete ogni sorta di guerrieri della tastiera che si comportano da duri dietro i loro monitor. Non perdete mai la calma. Il miglior insulto che puoi lanciargli contro è quello di far saltare in aria i loro avatar in mille pezzi. Ora vediamo come gli piace.

I migliori giochi competitivi

Per i giocatori, è dove si trovano tutti i soldi, letteralmente e figurativamente parlando. La lista comprende quelli che hanno catturato l’attenzione del pubblico del gioco online. Sono stati la crème de la crème del gioco online competitivo a riunirsi per combattere l’uno contro l’altro. Siete pronti ad unirvi alle fila dell’elite?

Fortnite Battle Royale

Fino ad ora, il gioco base di Fortnite deve ancora uscire dall’accesso anticipato. Nonostante ciò, i giochi di Epic hanno fatto una fortuna con il gioco, soprattutto con la modalità Battle Royale. I critici non riescono ancora a dargli una recensione adeguata. Eppure, è diventato il gioco online più popolare del pianeta in questo momento.

Prima di tutto, parliamo di cosa sono queste tre modalità.

  • Fortnite: Save the World

È stato il gioco originale uscito nel 2017 che ha avuto una campagna e offerto come titolo di accesso anticipato a pagamento ai giocatori che erano incuriositi e volevano provarlo. Doveva essere un gioco free-to-play entro il 2019. Ad oggi, non ci sono ancora notizie né dall’editore né dallo sviluppatore di quell’evento

Ha introdotto i giocatori nel mondo di Fortnite, uno sparatutto in terza persona a squadre in cui una squadra di massimo quattro giocatori cerca di trattenere un’orda di creature simili a zombie o “husks” mentre eseguono gli obiettivi della missione. Tutto è iniziato da un misterioso fenomeno meteorologico che ha spazzato via la maggior parte delle persone dalla faccia della terra.

Nelle varie missioni disponibili, i giocatori cercano di costruire e difendere i loro rifugi di salvataggio, trovare e raccogliere materiali e risorse e salvare i sopravvissuti che potrebbero trovare. Hanno anche bisogno di proteggere l’attrezzatura che usano per raccogliere dati sulla tempesta per saperne di più e capire cosa sta succedendo. Oltre a questo, hanno anche l’attrezzatura utilizzata per allontanare la tempesta che deve essere difesa.

Il gioco premia i giocatori con oggetti, come nuovi personaggi eroi, sopravvissuti, armi e progetti di trappole, e altro ancora dopo ogni missione di successo. Dispone anche di un sistema di costruzione al volo che permette di creare rampe per andare in aree non raggiungibili, finestre, porte, così come muri per la protezione. Lo stile dell’arte è cartoni animati in modo positivo, e l’azione è fluida. Anche i bambini più piccoli ci sono entrati a causa di quanto sia coinvolgente il gameplay.

  • Fortnite Creative

È una modalità build-centrica dove i giocatori hanno la totale libertà di creare tutto ciò che vogliono sulla propria isola privata. Potrebbero essere arene di battaglia, aree di platforming o persino ippodromi, o qualsiasi cosa gli venga in mente e poi invitare gli amici a provarli.

  • Fortnite: Battle Royale

Questa è la modalità che ha agganciato la maggior parte delle persone nel gioco.

Ti lanci con il paracadute su un’isola con altri 99 giocatori, che possono includere fino a tre dei tuoi compagni di squadra e poi partecipi a un free-for-all fino alla morte dove vince l’ultimo uomo o l’ultima squadra in piedi. C’è un gigantesco anello di nuvole temporalesche che circonda l’isola e che continua a diventare sempre più piccolo. Alla fine, la resa dei conti finale tra i pochi giocatori rimasti avverrà in una piccola area della mappa. La stessa meccanica di costruzione e gli oggetti del gioco base sono tutti disponibili qui.

Lo sviluppo di questa modalità battle royale ha preso molta ispirazione dalla versione del PUGB e ha seguito la stessa premessa. Ancora più importante, era libero di giocare. È stato introdotto pochi mesi dopo il rilascio del primo accesso di Save the World e ha attirato decine di milioni di giocatori e ricavi superiori ai 2 miliardi di dollari solo nel 2018!

Da allora, Fortnite è diventata un fenomeno culturale e EPIC ha persino organizzato tornei che hanno trasformato i campioni del gioco per adolescenti in milionari istantanei. Il montepremi delle future competizioni diventerà sempre più significativo solo fino a quando questo successo in fuga non mostrerà segni di rallentamento.

PlayerUnknown’s Battlegrounds

Conosciuto anche come PUBG (si pronuncia “pub”-G) è un altro fuggitivo successo nel genere degli sparatutto in terza/prima persona, anche se è uscito prima nel 2017 rispetto a Fortnite. Il nome deriva dal nome online di Brendan Greene e si basa su un popolare mod da lui creato. Lo sviluppatore Bluehole della Corea del Sud lo ha avvicinato per essere il lead designer di un gioco standalone battle royale game simile al suo mod.

Hanno inventato PUBG, dove fino a un centinaio di giocatori si paracadutano da un aereo e si lanciano su una delle quattro mappe per combattere fino a quando un uomo o una squadra non rimane in piedi. I giocatori solitari o le squadre con 2-4 giocatori possono unirsi al free-for-all.

Una volta a terra, non hanno armi e altre attrezzature utili e devono cercarle all’interno di edifici e città fantasma sparse sulla mappa. Le posizioni dell’equipaggiamento e delle armi sono generate in modo procedurale e sono diverse ogni volta che inizia una partita. I giocatori possono anche saccheggiare i cadaveri delle loro vittime per ottenere oggetti simili.

C’è una zona sicura simile all’occhio del ciclone che all’inizio è grande quanto l’intera mappa e poi si restringe gradualmente ogni pochi minuti. C’è un muro di demarcazione blu che indica il bordo esterno della zona sicura che si restringe. Qualsiasi giocatore sorpreso al di fuori di quel muro subisce danni fino a morire se non riesce a raggiungerlo in tempo.

Occasionalmente, alcune aree casuali sulla mappa saranno evidenziate in rosso e bombardate, aggiungendo così più pericolo per i giocatori di essere uccisi. C’è un avviso che avverte tutti ogni volta che la zona sicura stava per restringersi o prima che le bombe cadessero, in modo da poterla raggiungere in un punto più sicuro. Il restringimento del campo di gioco e i bombardamenti provocherebbero incontri più frequenti e la morte dei giocatori fino a quando gli ultimi sopravvissuti rimasti non saranno costretti a confrontarsi con gli altri.

Alla fine dello stesso anno, PUBG aveva tre milioni di giocatori attivi su Steam. A causa del suo enorme successo, gli sviluppatori di Fortnite hanno avuto difficoltà a trovare rapidamente qualcosa di simile. Così Fortnite: Battle Royale è nato e alla fine è diventato un successo ancora più grande.

Defense Of The Ancients 2

Dota 2 è un punto fermo del gioco MOBA, anche se ci sono stati molti miglioramenti da quando è stato rilasciato nel 2013. Si tratta di una propaggine di una comunità creata da una mod chiamata DotA per Warcraft III Reign of Chaos di Blizzard Entertainment.

Si tratta di un MOBA a 5 Vs.-5, dove l’obiettivo della vostra squadra è quello di distruggere la struttura principale dell’altra squadra chiamata “The Ancient” mentre voi difendete la vostra. Ogni squadra può avere a disposizione cinque eroi selezionati da un roster di 117, che sono tutti gratuiti, tra l’altro. Tutti gli eroi partono dal livello uno, ma aumentano il loro livello di esperienza durante la partita fino a raggiungere il livello massimo di 25.

I giocatori poi dividono la loro squadra in ruoli chiamati “porta” e “supporti”. I carry sono gli eroi con capacità offensive più potenti che possono “portare” la squadra alla vittoria, mentre i supporti generalmente non hanno forti capacità offensive ma sono lì per fornire salute e altri buffs a tutta la squadra. Entrambi i ruoli, tuttavia, hanno un attacco di base che infligge un danno minore.

Un eroe ucciso risuonerà nella sua base di casa dopo che un timer ha fatto il conto alla rovescia fino a zero. Le basi di entrambe le squadre si trovano agli estremi opposti della mappa e sono collegate da tre percorsi chiamati corsie. Entrambe le parti hanno piccole creature chiamate “creeps” che escono dalle caserme, che fungono da fanti che percorrono queste corsie e si muovono verso l’Antico della squadra avversaria. Combattono qualsiasi nemico e distruggono qualsiasi struttura che incontrano lungo il percorso.

Ci sono anche creature neutre che si trovano in campi che non attaccano se non provocate. Alcuni sono tipi di boss più duri che fanno cadere oggetti con poteri speciali che un eroe potrebbe trovare utili. Si possono anche trovare negozi dove si possono acquistare abilità con l’oro, che si ottiene uccidendo gli eroi e i creep nemici e distruggendo le loro strutture.

Valve Corp. ha visto il potenziale del mod come titolo a sé stante e si è avvicinata al suo creatore IceFrog per progettare una versione commerciale utilizzando il loro motore di gioco Source interno. Alla fine ottenne un enorme seguito e divenne immensamente popolare negli eventi eSports. Rimane il franchise di gioco competitivo di maggior successo nella storia di eSports, anche se altri giochi come Fornite stanno recuperando velocemente.

Per mantenerlo fresco, Valve ha continuato a migliorarlo attraverso aggiornamenti. Ha formato un circuito Dota Pro che serve come evento di qualificazione per The International, che è il più grande torneo Dota 2. Il montepremi di questo gioco rimane il più grande di tutti i giochi competitivi.

Overwatch

È un popolare 6-vs.6 multiplayer sparatutto in prima persona della Blizzard Entertainment uscito nel 2016.

Trent’anni nel futuro, l’umanità ha raggiunto l’equilibrio economico con l’aiuto di robot con IA “Omnic”. Questi Omnic sono entrati a far parte della società umana. La crisi Omnic è iniziata quando le fabbriche di tutto il mondo che producono questi IA hanno iniziato a produrre robot Omnic letali che attaccavano le persone. Molti paesi hanno sviluppato programmi militari per combattere questi robot ostili e sono riusciti a fermare questa rivolta di robot.

Salta in avanti di tre decenni nel futuro, gli Omnic continuano ad essere una minaccia per l’umanità e si profila una seconda crisi Omnic. Per contribuire a porre fine a tutto questo, Overwatch è stata formata come task force internazionale per consolidare le varie forze di molti paesi che combattono questa pericolosa minaccia.

Tuttavia, a causa di un’aspra faida tra i due leader della taskforce, sono state lanciate accuse di grave cattiva condotta, costringendo l’ONU a sciogliere Overwatch. Ciò ha provocato l’aumento degli incidenti terroristici in tutto il mondo e l’inizio della seconda crisi Omnic in Russia. Così, un gruppo segreto di Overwatch è stato formato per combattere questa nuova minaccia, ma non è stato autorizzato dalle autorità.

Si seleziona uno dei 31 eroi come parte di una squadra di sei. Ci sono tre classi di eroi tra cui scegliere in base alle loro abilità. Alcuni di loro sono gli eroi Danni, che sferrano gli attacchi più punitivi e sono i protagonisti dell’attacco e della difesa. I carri armati sono in prima linea e assorbono la maggior parte degli attacchi dei nemici. I supporti forniscono la salute e altri tipi di buffs per l’intera squadra.

Ogni eroe ha abilità e attributi predefiniti che governano i suoi attacchi primari e secondari, abilità attive e passive, salute e velocità. Hanno anche un’abilità unica e potente che si ricarica mentre danneggia i nemici o i compagni di squadra di guarigione.

A parte una modalità per il gioco casuale, c’è una modalità di competizione classificata, e varie modalità eSports progettate per i tornei, specialmente nella Overwatch League. In queste competizioni, le squadre difendono i punti di controllo sulla mappa o scortano in sicurezza un pacchetto in un altro luogo. Sono supportati anche i deathmatch uno contro uno e i deathmatch a squadre, cattura la bandiera, tra le altre modalità.

Overwatch è il sesto franchise da un miliardo di dollari di Blizzard, con ricavi provenienti per lo più da acquisti in gioco. Vengono sempre aggiunti nuovi contenuti, come nuovi personaggi e mappe. I fan attendono con ansia l’uscita del sequel di Overwatch 2 nel novembre 2019.

Heroes of the Storm

Heroes of the Storm chiamato anche HOTS è un altro popolare franchise di Blizzard. È la loro unica incursione finora nel gioco MOBA. Si tratta di un MOBA crossover con 88 personaggi di altri importanti franchise che hanno sviluppato nel corso degli anni. Vediamo questi eroi intrappolati nel Nexus, che è una tempesta cosmica che ha creato un multiverso dagli altri giochi di Blizzard.

I giocatori selezionano un eroe dal roster e diventano membri di una squadra di 5 eroi. L’obiettivo principale di entrambe le parti è quello di distruggere la roccaforte dell’altro, chiamata “Il Nucleo”, situata ai margini estremi di una qualsiasi delle 15 mappe chiamate campi di battaglia. Il primo che distrugge il nucleo dell’altro ottiene la vittoria.

Sei gruppi separano gli eroi a seconda del ruolo in cui sono specializzati, vale a dire, bruiser, tank, assassino in mischia, assassino a distanza, salute e ruoli di supporto. Il vostro eroe ha persino un cavallo che può cavalcare, che di solito è un cavallo ed è un modo più veloce per muoversi sulla mappa.

Ci sono anche molti piccoli fanti chiamati tirapiedi che si riproducono per ogni squadra. Il loro obiettivo è quello di dirigersi verso il nucleo del nemico e di attaccare gli eroi o i tirapiedi nemici che incontrano e di distruggere le strutture nemiche che bloccano la loro strada. Le strutture includono forti e torrioni, così come i muri con torrette che li proteggono.

Sul campo di battaglia si trovano anche accampamenti di mercenari o boss d’assedio, che una volta superati da una squadra, li aiuterebbero nel loro attacco. Molti campi di battaglia hanno anche un obiettivo che darebbe un enorme vantaggio a qualsiasi squadra che li completi.

XP viene raccolto per far avanzare il livello dell’intera squadra e non i singoli eroi. Le squadre li guadagnano attaccando e uccidendo gli eroi nemici, i tirapiedi e le strutture come i forti e i torrioni. Una volta che la squadra raggiunge il livello 10 durante la partita, le devastanti abilità da eroe dei membri vengono sbloccate. Ecco perché è fondamentale immergere gli XP in modo che la vostra squadra sia la prima a raggiungere il livello 10 e ad avere un enorme vantaggio sul nemico.

HOTS ha sei modalità di gioco, di cui cinque sono competitive e fanno avanzare il rango degli eroi per renderli più potenti e premiare i vincitori con casse di bottino e oro.

Blizzard guadagna ricavi dal gioco che provengono da microtransazioni che sbloccano gli eroi o vendono vari forzieri di bottino e altri oggetti che sono bloccati o nuovi al gioco. Tuttavia, tutti gli oggetti bloccati, compresi gli eroi, possono essere acquistati con l’oro in gioco.

Gli HOTS hanno avuto un’accoglienza molto dura da parte di alcuni critici, ma hanno continuato ad affermarsi come uno dei MOBAS più significativi. Viene continuamente aggiornato e migliorato e dopo molti anni ha ottenuto un notevole seguito. È libero di giocare sulla rete di gioco Battle.net di Blizzard.

Mortal Kombat 11

È l’ultimo Mortal Kombat di NetherRealm Studios che ha guadagnato popolarità nei circuiti competitivi di eSports in meno di un anno da quando è in circolazione. Utilizza un Unreal Engine 3 fortemente migliorato per il rendering di arene e personaggi visivamente stupefacenti in grafica 3D. Con i movimenti dei combattenti legati a un piano 2D side-to-side come in altri giochi di combattimento, la gente li descrive come un gioco di combattimento 2.5D.

La divinità Konika, che è la custode del tempo, vuole riorganizzare la linea del tempo e cancellare l’interferenza del dio del tuono Raiden con la morte del figlio Shinnok. Per raggiungere questo obiettivo, si avvale dell’aiuto delle versioni vendicative dei combattenti di Mortal Kombat 2. C’è una modalità storia in cui è possibile assaggiare gli stili di combattimento di più di 20 personaggi del roster, e scoprire cosa succede loro.

Tutto sommato, c’è una lista di 25 combattenti, 2 dei quali non possono essere sbloccati. Il gioco è famigerato per le mosse finali molto “creative” e assolutamente selvagge di ogni combattente, che chiama Fatalities e Brutalities. Stiamo parlando di personaggi che vengono divisi a metà, o colpiti a colpi di randello con gli arti mozzati, o la testa e le spine dorsali che vengono strappate dal torpore, tra gli altri metodi disgustosi. La loro rappresentazione è così grafica che a volte possono diventare esilaranti.

Anche prima della sua uscita nell’aprile 2019, NetherRealm aveva già annunciato la prima stagione di Mortal Kombat 11 Pro Kompetition. Si tratta di un circuito pro eSports organizzato a livello globale, dove 16 dei migliori Kombatants provenienti da molte regioni diverse del mondo si sono guadagnati un posto in finale tenutosi a Las Vegas. Oltre a questo, MK11 è anche un torneo di punta del campionato EVO o Evolution Championship Series.

League of Legends

Chiamato anche LoL, è il secondo MOBA più competitivo di Riot Games dopo il Dota2 della Valve Corporation ed è uscito dal 2012 ed è ancora molto vivo nei circuiti eSports di oggi. È uno di quei giochi che si possono mettere lassù tra i più grandi giochi online mai realizzati. Questo gioco è il modo in cui i MOBA hanno fatto irruzione nella coscienza mainstream.

Gioca proprio come Dota 2 in quanto entrambi seguono le basi stabilite da Aeon of Strife (Aos), che era una semplice mappa personalizzata in StarCraft. Si gioca come un evocatore sullo sfondo e si prende il controllo di un campione che si è scelto da un roster di 146. Le squadre avversarie si scontrano tra loro per difendere una struttura nella loro base chiamata “Nexus” o per attaccare il Nexus dell’altra squadra. Chi distrugge per primo il Nexus dell’altra squadra è il vincitore.

La meccanica di gioco è meno complicata rispetto a Dota 2, ma questo non significa che sia meno divertente da giocare. La maggior parte della roba di base del MOBA è ancora lì. Il vostro campione è debole all’inizio e sale di livello man mano che la partita procede fino a raggiungere il livello massimo di 18. A certi livelli, le sue abilità uniche si sbloccano insieme ai potenziamenti per migliorarle ancora di più.

Il tuo campione può essere un tiratore scelto che spara ai nemici a distanza e fa danni cumulativi nel tempo. Un mago fa un potente supporto e danneggia la magia, ma è più debole sulla difensiva e si muove lentamente. La specialità dell’Assassino è quella di uccidere i campioni nemici nel modo più veloce possibile. I carri armati subiscono il peso degli attacchi nemici, ma non infliggono molti danni. I combattenti sono leggermente più deboli e fanno più danni dei carri armati. Infine, ci sono i supporti che guariscono la squadra, le danno dei buff difensivi e indeboliscono i nemici con buff negativi.

Se la loro salute è ridotta a zero, i campioni risorgeranno alla vostra base e potranno riprendere il combattimento da lì. Il vostro campione può guadagnare oro uccidendo i campioni nemici, i tirapiedi, i mostri neutrali che vagano nella giungla e le strutture nemiche. Potete usare l’oro che avete raccolto per acquistare oggetti durante la partita che aumentano ulteriormente le abilità uniche del vostro campione.

Se siete interessati ad entrare in un MOBA, questa sarebbe un’ottima scelta perché è più facile da capire ma offre abbastanza sfide anche per i veterani del MOBA. Anche se è più vecchio di Dota 2, è ancora tra i primi ad essere estratto nei tornei eSports. Continua a brillare anche un decennio dopo la sua uscita iniziale.

CS: GO

Nonostante abbia più di sette anni, sta ancora andando forte ed è stato il secondo gioco competitivo più popolare nella scena eSports dietro solo a Dota 2. Molti dei migliori giocatori FPS in assoluto provengono dalla comunità di Counter-Strike. Nonostante sia vecchio e ci siano giochi FPS più recenti pubblicati ogni anno, nessuno è ancora riuscito a conquistare la corona di miglior FPS online a squadre.

Counter-Strike: Global Offensive, proprio come gli altri titoli della serie, è un gioco di squadra che mette un gruppo di anti-terroristi contro un altro gruppo composto da terroristi. Puoi avere altri obiettivi sulla mappa, ma il tuo obiettivo principale è quello di aiutare la tua squadra ad eliminare l’altro lato.

La ragione del suo duraturo successo è che ascolta i suoi tifosi. Essendo un modus operandi di Half-Life, all’inizio, ha continuato ad evolversi con l’aiuto di preziosi feedback da parte della comunità. E grazie alla stretta collaborazione, ha portato a diversi aggiornamenti che hanno fatto sembrare il gioco fresco, più raffinato e mai noioso da giocare. È come un buon vino che ha un sapore migliore con l’età.

Infatti, alcune delle mods create dalla community sono entrate a far parte delle nuove modalità offerte negli aggiornamenti. Con il tipo di rapporto a due vie che hanno con i loro fan, è difficile vedere il supporto dietro questo gioco vacillare a breve.

Conclusione

I titoli della Valve Corp. hanno continuato il loro dominio in eSports per diversi anni. Dota 2 e CS: Global Offensive sono stati entrambi venditori lucrativi sulla scena. Ma ultimamente, le startup come Fortnite e PUBG hanno preso un enorme morso dalla torta del gioco competitivo, quindi è difficile dire se la Valve può continuare la sua leadership con questi vecchi titoli o se può trovare un nuovo successo.

Con molta pazienza, pratica e dedizione, chi lo sa? Si potrebbe finire tra l’elite in qualsiasi gioco competitivo si decida di padroneggiare. Anche se non lo fai, vale comunque la pena di partecipare a competizioni amichevoli e a volte non così amichevoli solo per il divertimento. È meglio che affrontare un’IA nemica prevedibile.

0 Shares:
You May Also Like
Read More

Freesync oppure Gsync

Costruire un impianto di gioco in generale, soprattutto se si tratta della prima costruzione, può essere un processo…
Read More

Miglior SSD gaming

Ti piace giocare come un fuorilegge in una fedele ricreazione del selvaggio West in Red Dead Redemption II?…
Read More

Miglior mouse per Fortnite

I giochi di Battle Royale sono una vera e propria mania al giorno d’oggi. Fortnite è in testa…
Read More

I migliori giochi MOBA

Ti piace giocare ai giochi di strategia cooperativa? Ti entusiasmano le competizioni ad alta posta in gioco? Allora,…
Read More

Migliori Cuffie Gaming

Che tu sia un giocatore su PC o che preferisca giocare con una console, è generalmente educato non…