Come disattivare laccelerazione del mouse

Ultimo aggiornamento su da Nicholas Frost

Molti di noi non pensano molto a cosa sia un topo. È solo un dispositivo che spostiamo per puntare e cliccare sul nostro computer, giusto? Non può diventare più complicato di così. Ma la verità è che il mouse è qualcosa di più di un semplice strumento. Gli esperti di alto livello, soprattutto i giocatori professionisti, si affidano al mouse per guadagnare soldi. E per questo motivo, il mouse deve comportarsi secondo le loro specifiche preferite.

Un modo per farlo è spegnere l’accelerazione del mouse. Se si gioca ai videogiochi o si utilizza un computer, è molto probabile che ci si sia imbattuti in questo. Spesso si tratta solo di una casella di spunta o di un’opzione nella schermata delle impostazioni. E se siete come il giocatore medio, non sapete quale sia il suo scopo.

Quindi, prima di imparare a disattivare l’accelerazione del mouse, cerchiamo prima di capire esattamente di cosa si tratta. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’accelerazione del mouse. E scoprite perché i giocatori professionisti la disattivano per ottenere prodezze che il giocatore medio non è in grado di ottenere.

Cos’è esattamente l’accelerazione del mouse?

Un tipico dizionario definisce l’accelerazione come “un aumento della velocità nel tempo da parte di qualcosa”. Proprio come in un’auto, per esempio. Si sale gradualmente sul pedale dell’acceleratore e la velocità aumenta lentamente. Schiaccia forte l’acceleratore, e l’auto accelererà più velocemente.

L’accelerazione del mouse è simile a questa. Significa che più velocemente si sposta il mouse sulla superficie, più velocemente il puntatore del mouse si muove sullo schermo del computer. Questo è ciò che permette di svolgere il normale lavoro al computer in modo più efficiente. Poiché la distanza percorsa dal puntatore non dipende da quanto lontano si sposta il mouse, è invece la velocità con cui lo si fa. Se si deve passare da un’estremità all’altra dello schermo, basta un rapido movimento del mouse.

Ecco perché, per impostazione predefinita, l’accelerazione del mouse è attivata nella maggior parte dei sistemi operativi. Quando si utilizza il computer e si ha a disposizione uno spazio limitato per il mouse, questo funziona a proprio favore. Questo perché, se si deve spostare il cursore del mouse di 24 pollici sullo schermo, non è necessario spostare il mouse di 24 pollici. Tutto quello che dovete fare è muoverlo velocemente. È un risparmio di spazio e di energia. Per non parlare del fatto che i compiti ripetitivi ma semplici diventano più gestibili. Esempi sono la navigazione in rete, lo spostamento di singoli file da una cartella all’altra e l’utilizzo di un editor di foto o video per il lavoro.

Ma se è più facile muovere il mouse con meno sforzo quando l’accelerazione del mouse è attivata, perché i pro-gamer lo spengono?

Gli svantaggi dell’accelerazione del mouse

Se avete mai visto qualcuno (o vi siete trovati in una situazione) muovere il mouse, sollevarlo, poi riportarlo dove ha iniziato a spostarlo di nuovo, probabilmente è un mouse con impostazioni di sensibilità bassa. Oppure con l’accelerazione del mouse disattivata. È una tale seccatura trovarsi in quella situazione. Allora perché mai si dovrebbe disattivare l’accelerazione del mouse?

La risposta breve è che l’accelerazione del mouse incasina il modo in cui il cervello elabora i movimenti. Una bella dichiarazione da fare, no?

La risposta lunga è che quando si tratta di compiti specifici, come il pro-gaming, l’accelerazione del mouse ha alcuni svantaggi:

  • Movimento incoerente e impreciso – Per molti giochi, soprattutto giocatore vs. giochi per giocatori come sparatutto in prima persona, l’accelerazione del mouse può incasinare la mira. Come? Ricordate che l’accelerazione del mouse fa muovere il cursore del mouse a seconda della velocità del mouse. In un gioco ad alto numero di ottani, questo potrebbe accadere. Il tuo cervello vuole muoversi solo 5 pollici a destra. Ma a causa dell’adrenalina, si scuote un po’ troppo il mouse e si trova la mira a 10 centimetri di distanza. Il tuo avversario ti spara e perdi la partita.
  • Questo è il modo in cui il tuo cervello elabora i movimenti. Nel mondo reale, muovi la mano di 5 pollici; la tua mano si muove di 5 pollici. Nel mondo digitale, con l’accelerazione del mouse, la mano si muove di 5 pollici e il risultato è diverso. Non si tratta più di un luogo o di una distanza specifica. Diventa solo velocità e direzione. E non è così che funziona il movimento del corpo nel mondo reale.
  • Il cervello umano può elaborare solo fino a un certo punto. Nel pro-gaming, deve tener conto della transizione del movimento fisico alla velocità digitale e alla distanza dell’accelerazione del mouse, che sottrae preziosa potenza di elaborazione cerebrale ad altri compiti più critici.
  • Inibisce lo sviluppo della memoria muscolare nei giocatori – il pro-gaming è ora ampiamente considerato come uno sport. I campionati e i tornei di sport e i tornei sono ormai alcuni degli eventi sportivi più significativi al mondo. Con così tanto in gioco, i pro-giocatori allenano il loro corpo, proprio come qualsiasi altro atleta in qualsiasi pro-sport. E proprio come ogni sport, un fattore chiave per coltivare le necessarie abilità nel gioco è la memoria muscolare.
  • Cos’è la memoria muscolare? In sostanza, rende automatici i movimenti costanti, non richiede un pensiero critico significativo da eseguire. Non solo, ma questo movimento diventa anche preciso nel tempo. E permette a chi ha sviluppato il movimento con la memoria muscolare di continuare a ripeterlo più e più volte con lo stesso risultato.
  • Pensa a giocatori di basket come Derrick Rose. E’ famoso per aver passato tutta l’estate a sparare 6.000 tiri a settimana. 500 per ogni allenamento.
  • Il corpo umano può fare cose incredibili se viene allenato con abbastanza ripetizioni in condizioni molto simili.
  • Qui l’accelerazione del mouse diventa uno svantaggio. Poiché l’accelerazione del mouse può avere un movimento così incoerente ogni volta che si usa il mouse, non aiuta a sviluppare la memoria muscolare. Muovete il mouse ad una certa velocità in una direzione specifica e i risultati saranno ogni volta leggermente spenti. Questo significa che, come giocatore, sarà difficile agire istintivamente in un certo modo perché non si è sicuri che i risultati saranno come si vuole che siano. E quando si tratta della scena pro-gioco, anche un quarto di pollice fuori obiettivo potrebbe significare la differenza tra tornare a casa con migliaia di dollari di premi in denaro, o a mani vuote.

Immaginate questo scenario:

Ti sei trovato a competere in un gioco sparatutto in prima persona con alcuni amici. La posta in gioco è alta -chi perde offre a tutti un giro di birra nel bar vicino- e tu vuoi portare il tuo A-game. Quando il gioco inizia, si corre rapidamente al tuo posto di cecchino preferito, con la tua pistola preferita, e accovacciarsi in attesa. I vostri sensi si acuiscono; aspettate un movimento sottile sullo schermo o un fruscio in cuffia. E poi, succede. Si sentono dei passi. Sai da quale direzione provengono. E sei pronto a sparare per primo.

Fai la tua mossa; muovi il mouse velocemente per prendere il tuo aspirante aggressore alla sprovvista. Ma all’improvviso, mentre il tempo rallenta in momenti eccitanti come questo, ti colpisce. Il fatto orribile è che, mentre tu avevi intenzione di muovere il mouse esattamente di 6,2 pollici a destra, il tuo mirino si muoveva molto di più. Non hai controllato prima della partita. Non l’hai disattivato prima di accettare la sfida. L’accelerazione del mouse è accesa, e ora il vostro obiettivo è molto lontano. Vedi il tuo avversario alzare la pistola verso di te, cerchi di correggere il tuo bersaglio, ma è troppo tardi. Senti il botto, la tua visuale si inclina in un angolo, guardando in alto dal pavimento. Hai appena perso e ti ritrovi con un paio di dollari in meno per offrire a tutti un giro di bevute.

Se solo sapessi come disattivare l’accelerazione del mouse!

Differenza tra accelerazione del mouse, velocità del puntatore e DPI

Prima di tornare ai dettagli su come disattivare l’accelerazione del mouse, c’è un altro argomento che vorrete rivedere. Questo vi permetterà di sfruttare al meglio il vostro mouse per i vostri sogni pro-gaming. Vi darà anche l’intuizione necessaria per prendere la migliore decisione possibile quando si sceglie un mouse da gioco o quando si configura il proprio.

Ora che sappiamo cos’è l’accelerazione del mouse, diamo un’occhiata ad altri due fattori del mouse: la velocità del puntatore e il DPI.

Velocità del puntatore del mouse – come suggerisce il nome, è la velocità con cui il cursore del mouse viaggia per centimetro di movimento fatto con il mouse fisico. Questa è diversa dall’accelerazione del mouse in quanto il numero di pixel per pollice è fisso, a seconda dell’impostazione. In Windows, rendere l’impostazione inferiore o superiore all’opzione centrale non è l’ideale per il pro-gaming. Renderla inferiore significa che il sistema operativo getta via i dati. Renderla maggiore, ed estrapola i dati dal vostro input.

Questo è simile a come funziona il video downscaling o upscaling. Se si prende un video e si riduce la sua risoluzione, e poi si cerca di ridimensionarlo all’originale, la qualità sarà inferiore. Allo stesso modo, se si prende un video a bassa risoluzione e si cerca di ridimensionarlo ad alta risoluzione, la risoluzione aumenterà, ma la qualità non lo farà.

Quindi per il pro-gaming, la velocità del mouse dovrebbe essere lasciata nell’impostazione centrale, o al 100% in Windows.

DPI del mouse – l’acronimo sta per “dots per inch” (punti per pollice), che è simile in concetto alle impostazioni di qualità dell’immagine. Questa impostazione è abbastanza complicata e confonde, dato che molte aziende e produttori di mouse usano il termine DPI per vendere la loro roba. In sostanza, si tratta di quanti pixel si muoverà il cursore del mouse, per ogni 1 pollice mosso dal mouse fisico.

Per esempio, un mouse impostato a 800 DPI spostato di 2 pollici vedrà il cursore muoversi di 1600 pixel. Questo supponendo che il mouse, come detto sopra, l’impostazione della velocità del puntatore sia al 100% o al centro.

In cosa è diverso dall’impostazione della velocità del puntatore del mouse? La differenza sta nella quantità effettiva di dati raccolti. Ricordate che la velocità del puntatore del mouse nei sistemi operativi è solo una diminuzione o un’estrapolazione dei dati. Il DPI del mouse si basa spesso sul tipo di sensore hardware all’interno del mouse, sulla sua reale velocità di raccolta dati (o frequenza di interrogazione) e sui driver corretti. Un mouse da gioco corretto fornirà ogni volta dati accurati di movimento.

Qui è dove diventa difficile. La maggior parte dei produttori stanno commercializzando l’idea che più alto è il DPI massimo di un mouse, migliore è il suo valore. Hanno fatto sembrare che un mouse in grado di gestire un DPI più alto sia più preciso e di qualità superiore per il gioco. In realtà, è molto difficile capire se il DPI massimo è davvero un dato raccolto, o solo estrapolato. Simile a come la velocità del puntatore del mouse di un sistema operativo estrapola i dati con impostazioni più elevate.

Per esempio, un mouse da gioco più economico ed economico potrebbe mostrare sull’etichetta che può fornire 9000 DPI. Suona abbastanza alto, e a chi non lo sapesse, sembra che questo sia il mouse da acquistare. Tuttavia, quel 9000 DPI potrebbe essere ottenuto semplicemente moltiplicando 400 DPI per 22,5. I dati vengono estrapolati e moltiplicati.

Tutto ciò può sembrare non avere molta importanza, dato che il valore di 9000 DPI è ancora raggiunto. Tuttavia, per il pro-gaming, dove ogni mezzo pollice è essenziale, l’effetto potrebbe essere percepito. Per non parlare del fatto che, per gli acquirenti ignari, potrebbero pagare un bel po’ di soldi per una caratteristica che in realtà è “imbrogliata”.

Può essere difficile capire quale mouse da gioco prodotti offrono quello che dicono. Ma con le giuste recensioni, può rendere il processo più semplice.

Ora, cosa hanno a che fare questi due fattori con il modo di disattivare l’accelerazione del mouse, si potrebbe chiedere?

Impostare la velocità del puntatore e la DPI con l’accelerazione del mouse disattivata per il gioco ottimizzato

La DPI del mouse e la velocità del puntatore sono fattori cruciali in quanto determinano la reattività del mouse. Dato che imparerete come disattivare l’accelerazione del mouse, dovete rendere queste due impostazioni costanti regolarmente. Questo per sviluppare la memoria muscolare necessaria per gioco competitivo prodezza.

Per la velocità del puntatore del mouse, come detto sopra, è comunemente raccomandato di mantenere questa impostazione al 100% per Windows. Oppure l’impostazione intermedia predefinita. Questo vi assicurerà di non scartare i dati e di non estrapolare le informazioni. Facile facile.

La parte più personalizzata è l’impostazione del DPI del mouse. Questo sarà diverso per ogni persona, a seconda delle preferenze.

A inferiore DPI significa che il mouse si muoverà “più lentamente”, in quanto viaggerà una quantità inferiore di pixel per pollice rispetto al mouse fisico. Più si va in alto, più il mouse si muoverà “velocemente”. La differenza è che questo valore è fisso per ogni set, e non “accelererà” in modo imprevedibile con l’accelerazione del mouse disattivata.

Quindi quale impostazione DPI si deve scegliere?

Per quanto possa sembrare un clic, dipende da voi e dalle vostre preferenze.

Se siete un giocatore con la mano pesante e vi trovate a fare grandi movimenti aggressivi con le mani, allora un DPI più basso funziona meglio per voi. Questo significa che, quando si mira in un gioco fps, movimenti improvvisi e significativi a scatti non allontaneranno così tanto il vostro mirino dal bersaglio.

Se sei un giocatore che preferisce ed è capace di movimenti più piccoli e precisi che producono risultati più significativi, allora un DPI più alto fa per te. In questo modo, un’azione di 2 pollici sarebbe sufficiente per spostare il mirino verso un bersaglio lontano a destra o a sinistra.

Ma se non hai ancora idea se sei un giocatore pesante o sottile, un test standard è il “test a 360 gradi”. Per fare questo test, misurate la distanza percorsa dal mouse per far ruotare il vostro mirino o il vostro personaggio di 360 gradi. Prendi la linea di base di questo, e vedi se sei a tuo agio. Se sentite che la rotazione è troppo lenta, allora dovete impostare il vostro DPI più alto. Se è troppo veloce e preferite un maggiore controllo, girate la DPI più in basso.

Se siete ancora indecisi su quali impostazioni dovreste avere, allora potete sempre copiare quello che usano i professionisti e i campioni. Potete facilmente trovare le impostazioni che i pro-giocatori usano a seconda del gioco. Ci sono siti web come On-Winning.com che lo mostrano. Vedrete che mentre c’è un range medio per i pro da 800 a 1600 DPI, questo non è sempre il caso. Alcuni professionisti usano 400 DPI ma regolano le impostazioni di sensibilità più alte. Alcuni usano un DPI più alto ma impostano la sensibilità più bassa.

Tuttavia, tutto si riduce a ciò che è meglio per voi. Potete fare tutti i test che volete, copiare tutte le impostazioni dei campioni. Ma se non ti sembra giusto, allora non è giusto. L’unico modo per avere la combinazione giusta è continuare a provare diversi mix per te stesso fino a quando non trovi le impostazioni “giuste” di Riccioli d’Oro.

Impostazioni diverse per ruoli diversi

Non c’è nemmeno una regola che dice che le impostazioni devono essere le stesse per tutto il tempo in cui si gioca. Non deve essere la stessa anche quando si gioca allo stesso gioco. È possibile utilizzare impostazioni diverse per giochi diversi o ruoli diversi all’interno di un gioco.

Per esempio, se stai giocando un personaggio che spara da lontano e che richiede una mira precisa, potrebbe essere necessaria un’impostazione di DPI più bassa. Questo permette alla natura altamente sensibile dello zoom da lontano di essere molto più controllato e meno suscettibile a movimenti improvvisi.

Se il vostro personaggio è un combattente in prima linea che fa il lavoro girando e combattendo velocemente, allora un’impostazione ad alta DPI è migliore. Permette di cambiare rapidamente bersaglio con il minimo sforzo e di continuare l’azione. Senza accelerazione del mouse, si controlla esattamente dove va il mirino.

Moderno le opzioni del mouse di gioco permettono di cambiare DPI con un semplice clic del mouse. Questo permette di adattarsi rapidamente a qualsiasi cambio di ruolo all’interno del gioco e di continuare ad operare al massimo livello possibile.

Ora, naturalmente, il vostro gioco determinerà anche le vostre impostazioni. I giochi FPS si comporteranno diversamente dai MOBA e richiederanno un diverso livello di controllo. I giochi di ruolo in 3a persona hanno anche vari controlli che potrebbero richiedere di cambiare le impostazioni.

Ma qualunque sia il gioco e qualunque siano le impostazioni di cui potreste aver bisogno. L’unica costante di tutto questo è che funzioneranno tutti al meglio senza l’accelerazione del mouse.

Come disattivare l’accelerazione del mouse

Ora che sappiamo cosa fa l’accelerazione del mouse, i suoi svantaggi e come funziona insieme alla velocità del puntatore del mouse e al DPI del mouse. Come detto, come disattivare l’accelerazione del mouse è fondamentale per giocare come un professionista.

Ci sono diversi modi per farlo, ma il modo più semplice è disabilitarlo nel sistema operativo. È leggermente diverso a seconda del sistema operativo che si sta utilizzando, sia esso Windows 7, 8 o 10. Oppure, se sei un giocatore Mac, come disattivarlo su Mac OS. Potete anche imparare come disattivare l’accelerazione del mouse su Linux se state giocando su quel sistema operativo.

Come disattivare l’accelerazione del mouse su Windows 7/8

  1. Clicca su Start Menu. Da lì, fare clic sull’opzione Pannello di controllo. All’interno, fare clic su Aspetto e Personalizzazione.
  2. Fare clic su Display, quindi cercare Impostazioni avanzate. Fare clic su questo.
  3. Dovrebbe esserci una scheda con la scritta “Troubleshoot” in alto a destra. Vai a quella scheda.
  4. Una volta dentro, vedrai un misuratore che dice “Accelerazione hardware”. Trascinare il misuratore a sinistra per spegnerlo.
  5. Una volta fatto, clicca su Applica. Fare clic su OK quando richiesto.
  6. Per bloccare le modifiche, fare clic sul pulsante Start e riavviare il computer.

Come disattivare l’accelerazione del mouse su Windows 10

  1. Seguire gli stessi passi per Windows 7/8 per arrivare al Pannello di controllo.
  2. Dal Pannello di controllo, fare clic su Hardware e suono. Vai a Dispositivi e Stampanti.
  3. Dall’elenco che appare, scegliete “mouse”.
  4. Da lì, vedrete Proprietà del mouse. All’interno, vedrete una scheda chiamata Pointer Options.
  5. C’è un’opzione chiamata Enhance Pointer Precision. Deselezionate questa casella.
  6. Fare clic su Applica. Quando richiesto, fare clic su OK.
  7. Riavviare il computer per bloccare le modifiche.

Come disattivare l’accelerazione del mouse su Mac OS X

Si noti che disattivare l’accelerazione del mouse in OS X per Il gioco Mac è un po’ più complicato che disattivarlo in Windows. Ma se si segue questa serie di istruzioni, si sarà in grado di farlo correttamente.

  1. Premere “Command-Space”. Questo aprirà il Riflettore. Da lì, digitate “Terminale”. Apparirà l’icona del Terminale. Fare clic su di essa per lanciare la finestra della riga di comando del terminale.
  2. Digitare (o copiare e incollare da qui) la riga “default write.GlobalPreferences com.apple.mouse.scaling -1” senza le virgolette.
  3. Premere Invio. Il comando verrà eseguito se digitato correttamente, e sentirete che il mouse non accelera più quando lo spostate.

Come disattivare l’accelerazione del mouse in Linux

Spegnere l’accelerazione del mouse in Linux è simile a come si fa in Mac OS X, ma richiede un po’ più di codifica e più passaggi. Richiede di creare un file “50-mouse-acceleration.conf”. Questo file sarà percorso, a seconda del tipo di Linux che si sta utilizzando per il gioco. Per Ubuntu, Linux Mint, e simili, sarà /usr/share/X11/xorg.conf.d/ e su Arch Linux è /etc/X11/xorg.conf.d/.

Dovrete usare un editor di testo come Nano, che dovrebbe essere presente in ogni tipo di Linux, quindi non dovrebbe essere un problema.

Come disattivare l’accelerazione del mouse nei giochi

Ora, solo perché il vostro sistema operativo ha già l’accelerazione del mouse disabilitata, non significa che non potete accenderla a seconda del programma che state usando. In alcuni giochi, l’accelerazione del mouse è un’opzione che è attivata di default. Fortnite è un esempio infame di questo. Fortnite forza l’accelerazione del mouse a riaccendersi anche se il vostro sistema operativo l’ha già disattivata. Può essere abbastanza fastidioso, specialmente se siete già abituati ad un’accelerazione disattivata.

E ci saranno altri giochi che si comportano allo stesso modo. Ci vorrà una lista troppo lunga per mostrare come disattivare l’accelerazione del mouse in ogni gioco là fuori. Ma il metodo che vi mostreremo con Fortnite come esempio sarà molto simile a come disattivare l’accelerazione del mouse in altri giochi.

Ecco come disattivare l’accelerazione del mouse in Fortnite:

  • Vai a “%LOCALAPPDATA%FortniteGameSavedConfigWindowsClient. La parte %LOCALAPPDATA% è la cartella del nome utente, che in Windows assomiglia a C:users-your username-AppDataLocal”. Se non riesci a trovarla, probabilmente è nascosta, e devi abilitare l’opzione per poterla vedere.
  • Per farlo, vai in una finestra di Windows Explorer. Cliccate su “visualizza” e spuntate la casella “elementi nascosti” per Windows 10. Per le versioni precedenti di Windows, cliccate con il tasto destro del mouse sulla finestra della cartella, fate clic sulle opzioni della cartella, cliccate su “visualizza”, cliccate su “visualizza” e spuntate la casella “mostra i file nascosti”.
  • Una volta all’interno della cartella, cercare il file GameUserSettings.ini. Clicca con il tasto destro del mouse su questo file, scegli “Apri con” e seleziona un editor di testo come notepad o Wordpad.
  • Cerca la riga “bDisableMouseAcceleration=False” senza virgolette. Potete farlo facilmente premendo Ctrl+f, che apre l’opzione “trova”. Copia-incollare la riga, premere invio, e l’editor dovrebbe portarvi alla riga.
  • Cambia bDisableMouseAcceleration=Falso a bDisableMouseAcceleration=True per disabilitare l’accelerazione del mouse. Premere Ctrl+s per salvare il file, oppure fare clic su “file” e salvare. Non usare “save as” e salvarlo in un altro file. Basta sovrascrivere quello vecchio.
  • Non hai ancora finito. Il gioco potrebbe voler sovrascrivere le tue impostazioni appena modificate. Quindi, per evitarlo, vai al file e clicca con il tasto destro del mouse. Vai alla scheda Proprietà e clicca sull’opzione “sola lettura”.
  • Ora vai e lancia il gioco. Se vuoi cambiare la sensibilità del mouse, seleziona l’opzione che vuoi. Ricordati di questa opzione. Ora vai a disattivare l’opzione di sola lettura del file un’ultima volta.
  • Eseguire nuovamente il gioco, cambiare l’impostazione della sensibilità del mouse che si desidera, e uscire dal gioco.
  • Torna al file e ripeti il passo 4. Poi, per l’ultima volta, ripetere il passo 5.
  • È una tale seccatura farlo manualmente, ma ci sono altri strumenti che possono aiutarti. Tuttavia, fate attenzione perché questi strumenti potrebbero contenere software dannoso. Si consiglia vivamente di modificare il file .ini manualmente.

    Come detto in precedenza, anche altri giochi avranno questi tipi di file che si possono facilmente modificare per disabilitare l’accelerazione del mouse se il gioco lo accende.

    Cosa aspettarsi dallo spegnimento dell’accelerazione del mouse per la prima volta

    Se questa è la prima volta che spegnete l’accelerazione del mouse, ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi al cambiamento, soprattutto perché tutti sono abituati all’accelerazione del mouse da molto tempo. Ecco cosa aspettarsi:

    1. Il mouse si sente lento – questa è la prima osservazione che la maggior parte delle persone farà. È normale, perché ci siamo abituati così tanto all’accelerazione e al movimento veloce del mouse. È possibile ottenere una sensazione migliore temporaneamente regolando il DPI del mouse. A seconda del mouse, è possibile farlo cliccando un paio di volte su un pulsante del mouse e muovendo il mouse. Oppure selezionandolo in una finestra del software.
    2. Sembra che il tappetino del mouse sia più piccolo – questo perché il mouse ora ha bisogno di più superficie per muoversi alla distanza desiderata. Regolare il DPI risolverà temporaneamente questa sensazione fino a quando non ci si abitua.
    3. Ci vuole più sforzo per i movimenti – l’accelerazione del mouse è come le ruote per l’allenamento in bicicletta, o uno spotter che ti aiuta a sollevare in palestra. Senza assistenza, sembra che ci voglia più sforzo per farlo. Questo va bene. Non siate tentati di aumentare la sensibilità del mouse in modo naturale. O peggio, riaccendete l’accelerazione del mouse. Proprio come andare in bicicletta senza rotelle, ci vorrà solo un po’ di tempo per abituarsi. Non lasciatevi incastrare dalle ruote da allenamento.
    4. Ti senti come se non riuscissi a raggiungere i tuoi avversari – quando finalmente giocherai una partita, i tuoi tempi di reazione saranno più lenti. Anche in questo caso, sarete tentati di aumentare la sensibilità o la DPI al suo massimo naturalmente. Non fatelo ancora. Non fino a quando non avrete capito che il mouse non sta accelerando. Fate qualche gioco di prova per abituarvi alla nuova sensazione.

    Sentirete tutte queste cose perché vi siete abituati al computer che compensa i vostri sforzi. Ora che non è così, non lasciatevi intimidire. Significa solo che ora il mouse farà quello che gli direte di fare. Non il contrario.

    Come migliorare il gioco senza l’accelerazione del mouse

    Proprio come qualsiasi altra abilità che richiede sforzo, esercitarsi nel tempo migliorerà drasticamente le vostre prestazioni. Ecco alcuni consigli che possono aiutarvi a farlo per giocare senza l’accelerazione del mouse.

    1. Gioca giochi a maggiore difficoltà – la maggior parte dei giochi FPS permetterà agli avversari AI. Gioca alcuni giochi con la difficoltà dell’IA al massimo. Questo costringerà il tuo corpo ad adattarsi ai nuovi cambiamenti e ti darà il tempo di abituarti. Non siate troppo frustrati. Il più delle volte perderai molto all’inizio. Va bene così.
    2. Imposta i compiti di abilità personali – datti una lista di obiettivi che vuoi raggiungere giocando con l’accelerazione del mouse spento. Ad esempio, nei vostri giochi di allenamento con l’IA, fate una sessione in cui puntate a fare solo colpi di testa. In un’altra, snipe da lontano contro bersagli in corsa. In un’altra, buttatevi nella mischia e combattete da vicino. Impostate e registrate tutti i vostri punteggi e vedete se, con il tempo, la situazione migliora. E dovrebbe.
    3. Provate diverse impostazioni – solo perché l’accelerazione del mouse è disattivata non significa che non possiate regolare le altre impostazioni in base alle vostre esigenze. Provate le varie combinazioni e vedete quali vi danno i migliori risultati.
    4. Gioca a giochi diversi – non limitarti a un solo tipo di gioco. Se sei già abituato ai giochi FPS, gioca un MOBA e vedi se puoi aumentare il tuo APM o le azioni al minuto. Giocate un MMO e vedete se le nuove impostazioni del mouse vi piaceranno. In generale, esponetevi a diversi giochi, in modo che il vostro corpo si abitui al mouse.
    5. Gioca online e competi – i giocatori di IA possono fare solo questo. Il modo migliore per migliorare le tue abilità è andare online e competere con gli altri giocatori. Si comporteranno in modo imprevedibile e costringeranno il vostro corpo e la vostra mente a migliorare per adattarsi. Certo, potreste perdere le prime partite, ma questo fa parte del processo. Anche Michael Jordan ha perso molto.

    I nostri pensieri finali

    Continua a giocare con l’accelerazione del mouse spenta, e alla fine ti accorgerai che puoi praticamente mettere il cursore del mouse esattamente dove vuoi che sia ogni volta. Tirare colpi di punta su un bersaglio in corsa sarà molto più facile. Cliccare per lanciare un incantesimo su un eroe avversario sarà più facile. E così via.

    0 Shares:
    You May Also Like
    Read More

    Miglior Monitor 2k Gaming

    Miglior Monitor 2k (1440p) Gaming Cosa serve per fare un grande monitor da gaming 2k? Guardiamo le caratteristiche…
    Read More

    Migliore Sedia Gaming

    Solo pochi decenni fa, gli impiegati sedevano in poltrone molto rigide e scomode durante i loro 9-5 lavori…
    Read More

    Migliori Cuffie Gaming

    Che tu sia un giocatore su PC o che preferisca giocare con una console, è generalmente educato non…